Serviziho.Sicurezza Mobile

ho. Mobile cambia in automatico il codice seriale della SIM ai clienti coinvolti

Non è più necessario andare a sostituire la SIM fisicamente nei punti vendita

Da oggi 9 Gennaio 2021 l’operatore virtuale ho. Mobile ha sviluppato una soluzione per incrementare la sicurezza delle proprie SIM ed evitare che il cliente deve andare a sostituire la propria SIM ricaricabile.

Infatti, da oggi 9 Gennaio 2021 ho. Mobile ha inviato una nuova comunicazione a tutti i clienti coinvolti dal furto di alcuni dati comunicando di aver rigenerato il codice seriale della SIM.

I clienti ho. Mobile coinvolti quindi non devono più andare a sostituire la SIM e in qualsiasi momento potranno visualizzare il nuovo codice seriale ICCID di 19 cifre da utilizzare in caso di cambio operatore.

Questo nuovo codice sostituisce quello stampato sulla SIM, oggetto dell’attività illecita, che dunque non avrà più alcun valore.

Ecco l’sms inviato ai clienti ho. Mobile coinvolti:

ho. Mobile per la tua sicurezza ha rigenerato il codice seriale della tua SIM. Non è richiesta alcuna azione da parte tua. Il nuovo codice sarà sempre disponibile inviando quando vuoi un SMS con scritto “seriale” al 3424072211. Per maggiori informazioni vai su ho-mobile.it/nuovoseriale o chiama il 421118. Ci scusiamo per il disagio di questi giorni.

Questa novità arriva alcuni giorni dopo l’ufficializzazione da parte di ho. Mobile, avvenuta con un avviso dello scorso 4 Gennaio 2021, dell’attività illecita da parte di ignoti (emersa nel web alcuni giorni prima) che ha portato alla sottrazione di alcuni dati di una parte della sua base clienti, con riferimento ai dati anagrafici (nome, cognome, numero di telefono, codice fiscale, email, data e luogo di nascita, nazionalità e indirizzo) e ai dati tecnici della SIM.

Non sono stati sottratti invece dati relativi al traffico (come telefonate, SMS e attività web) e dati bancari o relativi a qualsiasi sistema di pagamento dei clienti.

Uno dei sistemi suggeriti per prevenire eventuali truffe, come ad esempio la tecnica del SIM Swap, è quello di sostituire la propria SIM così da modificare il seriale ICCID.

Dopo le lunghe code e la ricerca di SIM sostituitive in tutta Italia, l’operatore virtuale di VEI, società controllata al 100% da Vodafone Italia, ha deciso di implementare per la prima volta il cambio automatico del seriale della SIM senza la necessità di cambiare la SIM stessa.

Ogni sim ha un numero univoco, denominato anche seriale ICCID, che la identifica in rete e che è necessario anche per le procedure di portabilità da un operatore ad un altro. Con questo processo l’operatore ha voluto rigenerare direttamente il seriale.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

ho Mobile

Ecco la comunicazione inviata da ho. Mobile nei suoi Social ufficiali:

Ci scusiamo se abbiamo dovuto prendere più tempo del solito per dare risposta alle vostre domande. Stiamo lavorando senza sosta su più fronti e continuiamo a collaborare con le Autorità giudiziarie e con il Garante della Privacy. Abbiamo concentrato i nostri sforzi per rifornire con le SIM i punti vendita autorizzati e ci scusiamo per il disagio causato in questi giorni.

In parallelo abbiamo sviluppato una soluzione innovativa per incrementare la sicurezza: abbiamo rigenerato il codice seriale della SIM a tutti i clienti coinvolti, che verranno informati via SMS nella giornata di oggi e potranno ricevere in qualsiasi momento il nuovo codice seriale da utilizzare in caso di cambio operatore. Questo nuovo codice sostituisce quello stampato sulla SIM, oggetto dell’attività illecita, che dunque non avrà più alcun valore.

Il team di ho. Mobile è sempre a vostra disposizione.

Il seriale (ICCID di 19 cifre) è stato sostituito solo ai clienti ho. Mobile a cui è stato inviato l’SMS.

I clienti ho. Mobile coinvolti, in caso di portabilità verso un altro operatore, potranno richiedere il nuovo seriale inviando un SMS con il testo “seriale” al 3424072211 dalla propria sim ho. Mobile.

Per ulteriori informazioni l’operatore virtuale ha creato anche un numero gratuito dedicato 421118, valido solo se lo si contatta da una sim ho. Mobile.

L’operatore afferma che i clienti ho. Mobile coinvolti che hanno richiesto il passaggio ad un altro operatore in questi giorni sono stati esclusi dalla rigenerazione del seriale.

La risposta dei consulenti ho. Mobile nei social è la seguente: “abbiamo escluso dalla rigenerazione del seriale i clienti che hanno richiesto un cambio di operatore nei giorni precedenti, quindi non ci saranno rallentamenti nella portabilita’ dovuti a questa modifica“.

Se non fosse così, i clienti ho. Mobile che avevano richiesto nei giorni scorsi la portabilità verso un altro operatore con seriale precedente, potrebbero avere la richiesta di portabilità in KO con la seguente causale di rifiuto “Incongruenza ICCD e MSISDN“.

In questi casi, se succede con qualsiasi operatore, è necessario contattare il Servizio Clienti dell’operatore di destinazione (chi lo permette) al fine di reintegrare i dati immessi con il seriale corretto e risottomettere una nuova richiesta di portabilità. E’ necessario comunque attendere l’esito della portabilità prima di riprocessare una nuova istanza.

Se ho. Mobile, nei giorni scorsi, non ha ancora ricevuto da parte del nuovo operatore di destinazione la richiesta di portabilità del cliente coinvolto, il seriale è stato comunque cambiato.

In questi casi il cliente dovrà attendere l’eventuale esito negativo della pratica, prima di risottomettere una nuova richiesta con il nuovo seriale.

Se un giorno il cliente ho. Mobile con il nuovo seriale “rigenerato” dovesse decidere di cambiare operatore, dovrà ricordarsi il nuovo ICCID e non dovrà fornire il seriale stampato nella SIM per evitare l’esito negativo della portabilità.

Questa novità di oggi 9 gennaio 2021 permette all’operatore virtuale ho. Mobile di evitare la sostituzione della SIM di ogni cliente coinvolto dal furto di alcuni dati. Nonostante le prime rassicurazioni del Servizio Clienti ho. Mobile, questa situazione potrebbe creare disagi anche ad altri operatori in caso di portabilità rifiutate per seriale non corretto.

Se non c’è credito residuo nella SIM non è possibile inviare l’SMS per conoscere il nuovo seriale. ho. Mobile dovrebbe creare un numero gratuito dedicato (esempio 421118) e no 3424072211, in modo che possa funzionare in qualsiasi momento.

Altrimenti chi vuole andare via, se non ha credito residuo sulla SIM, è costretto a ricaricare prima per conoscere il seriale della SIM.

L’azienda continua intanto la collaborazione con le forze dell’ordine per la ricerca dei protagonisti dell’attacco che ha creato disagi allo stesso operatore, ma soprattutto ai propri clienti.

Articolo pubblicato alle 10:12 del 9 Gennaio 2020 con le prime informazioni. Aggiornamento delle 09:47 del 10 Gennaio 2020 con più dettagli. Grazie a tutti i lettori di MondoMobileWeb per le segnalazioni.

Aggiornamento: dall’11 Gennaio 2021 nuovo seriale SIM rigenerato di ho. Mobile ottenibile anche con credito negativo

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button