ho.Problemi e DisserviziSicurezza Mobile

ho. Mobile furto dati (una parte): confermata attività illecita di ignoti. Sostituzione SIM gratis

L’azienda: "Nessuna sottrazione di dati di traffico, ne' bancari. Innalzati i livelli di sicurezza"

L’operatore ho. Mobile ha commentato quest’oggi l’attacco ai database con dati sensibili dei clienti, fornendo una comunicazione ufficiale e le prime indicazioni sulla sostituzione delle SIM.

Dopo la notizia della vendita di un database di ho. Mobile, con circa 2,5 milioni di dati dei clienti, l’operatore aveva inizialmente risposto indicando che non erano presenti evidenze di accessi massivi ai propri sistemi, annunciando però di aver avviato le indagini con le autorità investigative.

Oggi, 4 Gennaio 2021, una comunicazione ufficiale sul sito di ho. Mobile ha confermato che dalle ulteriori verifiche effettuate, tuttora in corso, emerge che sono stati sottratti illegalmente alcuni dati di parte della base clienti “con riferimento solo ai dati anagrafici e tecnici della SIM”.

L’azienda ha quindi comunicato che non sono stati in alcun modo sottratti i dati relativi al traffico, o altri dati bancari o relativi a qualsiasi sistema di pagamento.

ho. Mobile ha comunque denunciato tale attività illecita a danno dei propri clienti e ha già sporto denuncia all’Autorità inquirente e informato il Garante della Privacy.

L’operatore ha inoltre annunciato che già in queste ore è stata avviata una campagna informativa dedicata solo ai clienti ho. Mobile coinvolti; inoltre, sono stati attivati nuovi livelli di sicurezza per mettere la clientela al riparo da potenziali minacce. Ai clienti verranno anche comunicate ulteriori azioni di protezione dei dati sottratti, che risultano attualmente in fase di implementazione.

Ecco l’sms inviato:

Ti scriviamo per informarti che purtroppo ho. Mobile, come numerose altre aziende, e’ rimasta vittima di crimini informatici che si sono intensificati durante la pandemia. Da analisi approfondite, tuttora in corso e in stretta collaborazione con le Autorita’ inquirenti, è  emerso che è stata sottratta illegalmente una parte dei tuoi dati con riferimento solo ai dati anagrafici e dati tecnici della tua SIM. Non c’e’ stata alcuna sottrazione di dati di traffico (telefonate, SMS, attivita’ web, etc.) ne’ di dati bancari o relativi ai tuoi sistemi di pagamento. Abbiamo immediatamente attivato ulteriori e nuovi livelli di sicurezza per mettere tutti i clienti al riparo dalla minaccia di potenziali frodi. Potrai comunque richiedere in qualsiasi momento la sostituzione gratuita della SIM presso i punti vendita autorizzati ho. Mobile. Per maggiori dettagli vai su ho-mobile.it/comunicazione

Infine, ho. Mobile ha annunciato che i clienti potranno procedere alla sostituzione gratuita della SIM, invitando però tutti gli utenti a seguire solo i canali ufficiali di ho. mobile per ulteriori aggiornamenti e supporto.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

ho. Mobile database SIM Swap

L’operatore semivirtuale di Vodafone ha messo a disposizione, nella sua nuova comunicazione odierna, anche una sezione FAQ in cui vengono riportati alcuni chiarimenti in merito alle domande più comuni al momento.

In primo luogo, secondo quanto puntualizzato, dalle verifiche effettuate sono stati sottratti dati anagrafici quali nome, cognome, numero di telefono, codice fiscale, email, data e luogo di nascita, nazionalità e indirizzo, oltre ai dati tecnici della SIM. Tutti i clienti i cui dati sono stati sottratti riceveranno una comunicazione dedicata.

Come sopra accennato, secondo quanto riportato non sarebbero stati sottratti invece in alcun modo i dati bancari o relativi ad altri sistemi di pagamento dei clienti.

Per sostituire la SIM, i clienti potranno recarsi presso uno dei rivenditori autorizzati e richiedere il cambio gratuito portando la SIM attuale e un documento d’identità valido. Si ricorda a tal proposito, che per scoprire il negozio più vicino il cliente può sfruttare il tool messo a disposizione dal sito.

Il processo di sostituzione SIM richiede il riconoscimento fisico del cliente e dunque in questo momento ho. Mobile comunica che non è possibile richiedere la sostituzione della SIM online.

Aggiornamento 13:37 del 4 Gennaio 2021: grazie alla segnalazione della comunità di MondoMobileWeb inserito nell’articolo l’sms inviato ai già clienti ho. Mobile.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button