iliadLexFoniaServizi

Iliad informa della nuova Delibera AGCOM sui contratti: ecco cosa cambia dal 1° Luglio 2024

Negli ultimi giorni, Iliad ha informato i propri clienti della prossima entrata in vigore, in particolare a partire dal 1° Luglio 2024, della nuova Delibera dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM), in ottemperanza alla quale l’operatore fornirà maggiori dettagli su una serie di informazioni nei documenti contrattuali.

Si tratta, in particolare, della Delibera AGCOM 307/23/CONS, pubblicata nei primi giorni di Gennaio 2024 e con la quale, come già raccontato da MondoMobileWeb, l’Autorità ha approvato il nuovo Regolamento che disciplina i contratti tra gli operatori di telefonia e gli utenti finali, precedentemente regolamentato dalla Delibera 519/15/CONS.

Il Regolamento, che, si ricorda, riguarda tutti gli operatori telefonici, stabilisce delle nuove norme riguardo tutta la materia contrattuale tra operatori che forniscono servizi di comunicazioni elettroniche e clienti finali.

Ecco il testo del messaggio inviato ai propri clienti iliad:

Comunicazione contrattuale. Non ti preoccupare: come sempre, nessun aumento e nessun costo nascosto! Ti informiamo che, in linea con la nuova delibera AGCOM valida per tutti gli operatori telefonici, dal 01/07 daremo maggior dettaglio ad una serie di informazioni nei tuoi documenti contrattuali. Per saperne di più: m.iliad.it/info.
Info privacy: m.iliad.it/privacy.

Quanto riferito da Iliad ai propri clienti riguarda l’approfondimento di alcuni dettagli presenti nei documenti contrattuali, che l’operatore specificherà nel contratto di tutti gli utenti di rete mobile a partire dal 1° Luglio 2024. Tra le informazioni che verranno aggiornate, in particolare, sarà presente una novità per quanto la riguarda la portabilità del numero mobile (MNP).

Come spiegato da Iliad, attraverso il Regolamento approvato nei mesi scorsi, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha specificato una serie di informazioni che gli operatori di telefonia sono tenuti a fornire ai propri clienti, all’interno della documentazione contrattuale.

Dal 1° Luglio 2024, dunque, Iliad procederà all’aggiornamento del contratto dei propri clienti, includendo e meglio precisando alcune informazioni, tra le quali la possibilità di richiedere la portabilità del numero mobile entro un periodo di 30 giorni dalla cessazione del rapporto contrattuale.

Nello specifico, in linea con il nuovo Regolamento dell’AGCOM, nel caso di cessazione del rapporto contrattuale, ogni utente avrà a disposizione 30 giorni per richiedere la portabilità del proprio numero verso un altro operatore.

Quest’operazione non è più direttamente possibile con l’introduzione della delibera AGCOM 86/21/CIR, entrata in vigore a metà Novembre 2022, che ha stabilito delle nuove regole sul processo di portabilità del numero mobile, con misure di sicurezza valide anche in caso di sostituzione della SIM o di cambio di intestatario.

Secondo quanto stabilito dall’Autorità, infatti, non è più possibile effettuare la portabilità nei 30 giorni successivi alla scadenza della SIM ricaricabile, senza prima recuperare il numero presso il proprio operatore.

Questo poiché è stato imposto che la SIM del vecchio operatore associata al numero da portare debba essere funzionante, in quanto è necessario effettuare la validazione della portabilità tramite la ricezione di un SMS con codice OTP o altro sistema simile.

Tornando all’informativa di Iliad, dal 1° Luglio 2024 l’operatore specificherà, nei contratti dei clienti, anche la possibilità per gli utenti di accedere alla propria area personale e utilizzare strumenti per tenere traccia dei propri consumi, quali SMS, MMS e Giga utilizzati, nonché per visualizzare il proprio credito residuo.

Un’informativa equivalente è stata pubblicata da Iliad anche per i suoi clienti di rete fissa, i cui contratti, a partire dal 1° Luglio 2024, verranno anch’essi aggiornati dall’operatore telefonico con nuove informazioni.

Aggiornamento

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.