LycamobileReti e FrequenzeRabona MobileOptima Mobile

Lycamobile e Optima Mobile comunicano la dismissione del 3G Vodafone. Rabona aggiorna le date

Nelle ultime ore si è completata la lista degli operatori virtuali che sfruttano la rete mobile di Vodafone che hanno già comunicato ai propri clienti l’avvio imminente della progressiva dismissione della tecnologia 3G, che consentirà un potenziamento della rete 4G. Gli MVNO rimanenti che hanno avvisato i propri clienti nelle ultime ore sono Lycamobile e Optima Mobile, mentre Rabona Mobile ha provveduto ad aggiornare le date comunicate in precedenza.

Si ricorda che Vodafone aveva cominciato ad informare già dal 30 Settembre 2020 della progressiva riduzione delle risorse di rete 3G, che porterà poi alla definitiva dismissione della tecnologia 3G dalla rete Vodafone.

Tutto ciò era inizialmente previsto fra Novembre 2020 e la fine di Gennaio 2021, ma dopo un primo slittamento Vodafone ha invece comunicato di recente le nuove date, che prevedono l’avvio delle operazioni dal 25 Gennaio 2021 con conclusione prevista entro il 28 Febbraio 2021.

Le frequenze utilizzate finora da Vodafone per la tecnologia 3G, introdotta in Italia dall’operatore rosso nel 2004, verranno riutilizzate in combinazione con quelle già in uso per il 4G per potenziare questa tecnologia di rete e, in futuro, per il 5G.

Partendo con Lycamobile, l’operatore virtuale ha inserito nelle ultime ore nella home page del suo sito web un avviso denominato “Comunicazione per il Consumatore: Riduzione progressiva della disponibilità 3G a partire dal 25 Gennaio 2021 fino alla completa dismissione entro il 28 Febbraio 2021”

Il link riporta alla sezione “Per il Consumatore” del sito Lycamobile, dove solitamente vengono inseriti gli avvisi per i clienti. Di seguito la comunicazione integrale:

Lycamobile sta lavorando con i suoi fornitori per migliorare la qualità, l’efficienza e la sostenibilità dei suoi servizi dati.

Di conseguenza annunciamo la riduzione progressiva delle tecnologie 3G prevista dal 25 gennaio 2021. Ci proponiamo di completare la riduzione delle tecnologie 3G entro il 25 febbraio 2021. I nostri fornitori continuano a investire per integrare le tecnologie più avanzate per fornire una maggiore qualità e quantità di utilizzo dei dati.

Per tutti i dispositivi e servizi 2G e 4G la continuità dei servizi sara’ garantita senza alcun impatto. I dispositivi connessi tramite tecnologia 3G e quindi non abilitati al 4G potranno continuare ad effettuare chiamate ed inviare SMS, ma potrebbero subire rallentamenti nella navigazione in Internet. Si consiglia a tutti i clienti di assicurarsi di disporre di una scheda SIM e di un dispositivo compatibile per poter beneficiare dei servizi 4G.

Se hai bisogno di supporto per la modifica delle tue impostazioni o qualsiasi altra informazione, chiama il nostro Servizio Clienti al numero 40322 dal tuo numero Lycamobile. Stiamo inoltre inviando SMS a tutti i clienti per informarli di quanto sopra e garantire il massimo supporto.

Come si può notare, all’interno del testo integrale viene indicata come data di conclusione il 25 Febbraio 2021, mentre nel breve testo presente in home page è riportata la data corretta, cioè il 28 Febbraio 2021.

Inoltre, come si legge nella comunicazione, Lycamobile ha predisposto anche l’invio di SMS dedicati per tutti i clienti, in modo da informarli direttamente dello spegnimento del 3G dalla rete Vodafone.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Lycamobile dismissione 3G Rabona

Allo stesso modo, anche Optima Mobile ha inserito per la prima volta sul sui sito, nella sezione “Info per i Clienti” un avviso destinato ai suoi clienti del servizio di telefonia mobile, denominato “Dismissione progressiva delle risorse di rete su tecnologia 3G”.

In questo modo, un altro operatore virtuale che utilizza la piattaforma tecnologica dell’aggregatore tecnico Effortel ha comunicato ai suoi clienti che il fornitore della rete mobile, Vodafone, sta avviando lo spegnimento della tecnologia 3G, così come già fatto da 1Mobile.

Ecco la comunicazione integrale pubblicata sul sito di Optima Mobile:

Optima comunica che, con l’obiettivo di migliorare la qualità e le prestazioni della rete, a partire dal 25 gennaio 2021 sarà avviata la progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologie 3G prevista fino a completarne la dismissione entro il 28 febbraio 2021.

Per tutti i dispositivi e servizi 2G e 4G la continuità dei servizi sarà garantita senza alcun impatto. La riduzione del 3G non influirà sulle chiamate vocali e sugli SMS. I servizi dati e la navigazione saranno influenzati e non saranno più disponibili su 3G, ma i servizi dati continueranno a essere disponibili su tecnologia 4G a livello nazionale. Si consiglia a tutti i clienti di assicurarsi di disporre di un dispositivo portatile per poter beneficiare dei servizi 4G. Per ulteriori chiarimenti puoi chiamare il nostro Servizio Clienti o contattarci tramite i nostri canali digitali sempre attivi.

Sia nella comunicazione di Optima Mobile che in quella di Lycamobile viene ricordato che nonostante lo spegnimento del 3G continueranno ad essere sempre garantiti i servizi sulle reti 2G e 4G di Vodafone, ma i clienti degli operatori virtuali potrebbero incontrare delle problematiche se si utilizzano dispositivi non abilitati al 4G, con cui si potrà continuare a chiamare e mandare SMS, ma non si potrebbe riuscire a navigare su internet, soprattutto durante le chiamate.

Per evitare di incorrere in queste problematiche sarà necessario accertarsi di utilizzare uno smartphone compatibile con la tecnologia 4G e abilitare la navigazione su rete LTE.

Si ricorda inoltre che, come già raccontato, nel caso di Optima Mobile i clienti possono già sfruttare la tecnologia VoLTE per effettuare e ricevere chiamate rimanendo su rete 4G, permettendo così di navigare in internet anche durante le chiamate.

Optima Mobile Vodafone

Come anticipato, con la pubblicazione degli avvisi da parte di Lycamobile e Optima Mobile, tutti gli attuali operatori virtuali sotto rete Vodafone hanno dunque provveduto a comunicare ai propri clienti l’imminente spegnimento del 3G del proprio fornitore di rete.

Infatti, oltre all’avviso di PosteMobile per i suoi clienti con SIM ESP, le comunicazioni ai clienti sono già state effettuate anche dallo stesso semivirtuale ho. Mobile di Vodafone, da 1MobileNTmobileRabona MobileWithU Mobile e da Noitel. A questo proposito, si segnala che saranno impattati anche gli operatori ATR di quest’ultimo, e in questo senso Netoip Mobile ha già pubblicato la comunicazione sul suo sito (mentre mancano ancora all’appello solo Sija Mobile e UniPoste Mobile).

Inoltre, a breve non avranno più a disposizione la tecnologia 3G anche i clienti degli operatori virtuali che si apprestano a passare sotto rete Vodafone, cioè PosteMobile Full MVNO (attualmente sotto rete WINDTRE, in questo caso non si conosce ancora la data esatta) e Digi Mobil, che ha già comunicato ai suoi clienti, attualmente sotto rete TIM, che il passaggio alla rete Vodafone avverrà dal 17 Gennaio 2021. In entrambi i casi, essendo operatori di tipo Full MVNO, i clienti non dovranno sostituire la propria SIM.

Si segnala infine che l’operatore virtuale Rabona Mobile, che aveva già provveduto nei mesi scorsi ad informare la propria clientela, ha invece aggiornato le date precedentemente comunicate, dato che l’avviso da parte di Rabona era stato pubblicato quando Vodafone prevedeva di iniziare le operazioni di switch off del 3G a partire da Novembre 2020 ed entro la fine di Gennaio 2021.

Adesso, invece, anche Rabona Mobile riporta sul suo sito il periodo corretto in cui si svolgerà la progressiva dismissione del 3G, cioè dal 25 Gennaio al 28 Febbraio 2021. In questo caso, saranno chiaramente coinvolti anche i clienti con SIM del suo brand Sì Pronto!?!.

Si ricorda comunque che, aldilà del potenziamento della rete 4G dovuto allo spegnimento del 3G, gli operatori virtuali per motivi commerciali prevedono un limite di velocità, che nel caso di Lycamobile è pari a 60 Mbps in download e upload, mentre sia per Optima Mobile che per Rabona Mobile è pari a 60 Mbps in download e 30 Mbps in upload.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button