AnteprimaReti e FrequenzeVodafoneOfferte Smartphone

Vodafone 4G per tutti: con dismissione 3G offerte per smartphone e sostituzione SIM gratis

Il 30 Settembre 2020 Vodafone ha ufficialmente comunicato che nei prossimi mesi verrà avviato il graduale processo di dismissione della tecnologia 3G, il quale porterà contemporaneamente ad un potenziamento del 4G. Ai clienti che senza 3G non potranno navigare o per chi ha SIM non abilitate al 4G verranno offerte delle promozioni dedicate.

Si tratta di un’operazione che arriva a pochi mesi di distanza dalla sperimentazione tenutasi durante il mese di Luglio 2020 nelle province di Ravenna, Ferrara e Forlì-Cesena, dove c’era stato il parziale spegnimento del 3G per alcune settimane.

Nel corso della mattinata del 30 Settembre 2020 MondoMobileWeb aveva anticipato la pianificazione da parte di Vodafone Italia di una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G, con la finalità di dismettere poi definitivamente gli apparati che sfruttano questa tecnologia nei prossimi mesi.

switch off 3G

Inoltre, secondo quanto si era venuto a sapere, grazie a questa procedura l’operatore aumenterà la copertura della sua rete 4G andando a riutilizzare le frequenze finora adoperate per il 3G, raggiungendo così altri 1100 comuni.

Inoltre l’obiettivo è anche quello di ridurre il consumo energetico degli impianti con un risparmio stimato di 100 GWh per il 2021.

Sempre il 30 Settembre 2020, nel primo pomeriggio Vodafone ha poi ufficializzato la notizia della prossima dismissione del 3G con una comunicazione ufficiale apparsa nella sezione Vodafone Informa del sito web dell’operatore. Ecco la nota ufficiale pubblicata dall’operatore:

Con l’obiettivo di continuare a migliorare la qualità, l’efficienza e la sostenibilità della GigaNetwork, Vodafone intende potenziare la rete 4G attraverso una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire dal mese di Novembre 2020, fino a completarne la dismissione entro il 31 Gennaio 2021.

Vodafone realizza continui investimenti nell’evoluzione della GigaNetwork, la nuova generazione di rete che integra tutte le più avanzate tecnologie per rispondere all’accresciuta domanda di qualità e quantità di dati, utilizzando lo spettro disponibile nel modo più efficiente possibile, allocandolo sulle tecnologie di nuova generazione.

Per tutti i dispositivi e servizi in 2G e 4G la continuità di servizio sarà garantita senza nessun impatto rispetto alla situazione attuale. I dispositivi connessi attraverso tecnologia 3G e quindi non abilitati al 4G potranno continuare ad effettuare chiamate e inviare SMS, ma potrebbero riscontrare dei rallentamenti della navigazione Internet. Vodafone mette a disposizione delle offerte speciali dedicate a tutti i clienti che intendono sostituire i propri telefoni non ancora abilitati al 4G o che non permettono di navigare su Internet durante le chiamate. Inoltre, i clienti in possesso di una SIM con una capacità inferiore a 128k potranno richiedere la sostituzione gratuita della stessa presso i negozi Vodafone o attraverso il proprio agente commerciale di riferimento.

I clienti che risultano in possesso di un telefono non ancora abilitato al 4G (o che non consente di navigare alla velocità del 4G durante le chiamate) o una SIM con capacità inferiore a 128k riceveranno una comunicazione personale a partire dal 30 Settembre 2020 con maggiori informazioni.

Oltre alla comunicazione sul sito ufficiale, Vodafone ha avviato dal 30 Settembre 2020 anche una campagna informativa personale che riguarda i clienti che potrebbero risentire della mancanza del 3G, con tutte le informazioni necessarie sulla procedura.

Secondo alcune informazioni raccolte, per le SIM solo dati Vodafone invierà un mail per avvisare i clienti impattati, e starebbe inoltre lavorando a delle offerte dedicate.

Dunque, a breve si assisterà alla dismissione della tecnologia 3G su rete Vodafone a livello nazionale, che avverrà progressivamente a partire dal mese di Novembre 2020, con una riduzione delle risorse di rete 3G, mentre la dismissione sarà completata definitivamente entro il 31 Gennaio 2021.

Le frequenze utilizzate finora da Vodafone per la tecnologia 3G verranno invece riutilizzate in combinazione a quelle già in uso per il 4G per potenziare quest’ultima tecnologia di rete.

La dismissione del 3G non impatterà i dispositivi che utilizzano le reti 2G e 4G, per cui l’operatore garantirà la continuità di servizio sull’utilizzo di queste tecnologie trasmissive.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Vodafone SIM 3G

Anche nel caso in cui non si dovesse ricevere alcuna comunicazione diretta, è già disponibile un IVR dedicato al numero 42599, che tramite una voce registrata informa del processo di dismissione del 3G di Vodafone.

Sia nella comunicazione sul sito Vodafone che tramite l’IVR dedicato, si invitano i clienti che potrebbero subire interruzioni di alcuni servizi per lo spegnimento del 3G a recarsi in un negozio Vodafone, ma nel caso del numero 42599 si aggiunge qualche dettaglio in più sulle offerte dedicate per la sostituzione dello smartphone.

Nei rivenditori Vodafone è infatti partita la campagna denominata “4G per tutti”, che propone ai clienti che avranno un impatto diretto dallo switch off del 3G delle offerte personalizzate per sostituire lo smartphone o la SIM. L’iniziativa “4G per tutti” è valida anche per i clienti Business, che riceveranno delle apposite comunicazioni che rimanderanno anche ad una pagina dedicata del sito Vodafone.

Infatti, se per tutti i tipi di dispositivi o di SIM non ci sarà alcun problema a continuare ad effettuare e ricevere chiamate ed SMS anche senza tecnologia 3G, poiché in questi casi ci si appoggerà almeno al 2G, diverso è il discorso per l’utilizzo di internet e la possibilità di navigare durante le chiamate telefoniche.

Chi possiede un cellulare non ancora abilitato al 4G o chi possiede una SIM non valida per il 4G perché con capacità inferiore a 128k, senza la tecnologia 3G potrebbe riscontrare dei rallentamenti nella navigazione internet dovuti all’utilizzo del 2G (solo GPRS), oltre a non poter utilizzare la connessione dati durante le conversazioni telefoniche.

Chi invece è in possesso di un dispositivo dotato di 4G ma non possiede la tecnologia VoLTE per effettuare chiamate attraverso rete 4G, potrà tranquillamente navigare in rete senza problemi su rete 4G mentre durante le telefonate, mancando la rete 3G e senza il VoLTE, ci sarà lo switch su rete 2G, senza quindi poter navigare durante le chiamate.

smartphone 4G

Per quanto riguarda le SIM, chi possiede una SIM con capacità inferiore a 128k potrà recarsi in un negozio Vodafone e richiedere la sostituzione gratuita della SIM proprio grazie alla campagna “4G per tutti”. In questo modo si riceverà una SIM da almeno 128k permettendo l’utilizzo della rete 4G.

Le SIM BIS invece non potranno essere sostituite perché incompatibili con lo standard 4G.

Per i clienti Vodafone che possiedono un cellulare che non va oltre la tecnologia 3G o per chi possiede uno smartphone 4G ma non dotato di tecnologia VoLTE sarà possibile recarsi in un negozio Vodafone e aderire ad una delle offerte dedicate per l’acquisto di smartphone a partire da 49,99 euro, se acquistati in un’unica soluzione. Vodafone Smart E9 a 49,99 euro fino ad esaurimento scorte.

Inoltre per gli stessi clienti, sempre nell’ambito della campagna “4G per tutti”, sono disponibili anche delle offerte per l’acquisto rateizzato di smartphone, tutti con costo di anticipo a zero euro.

Di seguito una lista, puramente esemplificativa, degli smartphone acquistabili a rate e coinvolti dall’iniziativa in questione (non si conoscono i corrispettivi di recesso anticipato):

  • Vodafone Smart E9 al costo di 99 centesimi di euro al mese per 30 mesi;
  • Vodafone Smart N9 LITE al costo di 99 centesimi di euro al mese per 30 mesi;
  • Xiaomi Redmi 7A al costo di 99 centesimi di euro al mese per 30 mesi;
  • Huawei Y6S al costo di 99 centesimi di euro al mese per 30 mesi;
  • Samsung Galaxy A20e al prezzo di 1,99 euro al mese per 30 mesi;
  • Samsung Galaxy A21s al costo di 2,99 euro al mese per 30 mesi;
  • Huawei P Smart 2019 al prezzo di 2,99 euro al mese per 30 mesi;
  • LG K30 al prezzo di 2,99 euro al mese per 30 mesi.

Trattandosi solo di alcuni esempi, i device appena elencati per questa specifica promozione e i relativi costi potrebbero cambiare a seconda del rivenditore in cui ci si reca.

Si ricorda che Vodafone offre la rateizzazione di device tramite il suo servizio Telefono Facile o Telefono No Problem (TNP), che richiede solitamente il pagamento di 24 o 30 rate mensili, di un anticipo e di un eventuale corrispettivo di recesso anticipato che riduce costantemente all’avvicinarsi al termine della rateizzazione. Il metodo di pagamento è carta di credito e in alcuni casi anche domiciliazione SEPA SDD.

Per le rateizzazioni, a prescindere dal modello di smartphone scelto e dall’offerta abbinata, l’operatore prevede anche un costo di attivazione della rateizzazione pari a 9,99 euro per i nuovi clienti. Per i già clienti ricaricabili bisogna considerare una maggiorazione di 10 euro.

Aggiornamento del 5 Ottobre 2020

Come previsto, negli ultimi giorni Vodafone sta contattando i clienti che saranno impattati dalla dismissione del 3G, in particolare chi ha telefoni non abilitati al 4G o senza tecnologia VoLTE o chi ha una SIM con capacità inferiore a 128k, tramite un SMS personalizzato.

Di seguito un esempio di messaggio ricevuto da alcuni clienti Vodafone in queste ore: “Gentile cliente, Vodafone intende migliorare la qualita’, l’efficienza e la sostenibilita’ della GigaNetwork potenziando la rete 4G. L’operazione avverra’ attraverso una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G, a partire da novembre 2020 fino a completarne la dismissione entro la fine di gennaio 2021. Potrai continuare a effettuare chiamate, inviare SMS e navigare su Internet. Il tuo telefono non consente di navigare alla velocita’ del 4G durante le chiamate. Per utilizzare questa funzionalita’, recati in un negozio Vodafone per sostituire il tuo telefono. Approfitta delle offerte a te dedicate a partire da 49,99 euro o 0,99 euro al mese. Info su voda.it/4gpertuttivolte o chiama il 42599″.

In questo caso il messaggio fa riferimento alle offerte per la sostituzione del telefono con acquisto a rate da 99 centesimi di euro al mese o in un’unica soluzione da 49,99 euro come precedentemente raccontato, in particolare per i clienti con cellulari non abilitati al 4G o che hanno il 4G ma non hanno la tecnologia VoLTE.

Si segnala comunque che questo messaggio è stato inviato, forse erroneamente, anche a clienti con smartphone 4G e con tecnologia VoLTE già funzionante.

Si fa inoltre riferimento all’IVR dedicato 42599 e a una pagina del sito Vodafone dedicata all’iniziativa “4G per tutti”.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button