NTmobileReti e Frequenze

Anche NTmobile avvisa sulla dismissione del 3G per potenziare la rete Vodafone 4G

Anche NTmobile sta informando i suoi clienti circa la graduale sostituzione della rete 3G di Vodafone per potenziare le infrastrutture 4G nel territorio italiano. L’operatore virtuale attivo sotto rete Vodafone ha comunicato la novità sul suo sito ufficiale.

Nella home page del sito ufficiale dell’operatore virtuale, compare infatti adesso un’informativa sulla progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire da questo mese di Novembre 2020, fino a completarne la dismissione entro il 31 Gennaio 2021.

NTmobile ha riproposto l’informativa base di Vodafone sul potenziamento della rete 4G, in veste di operatore coinvolto dalla sostituzione essendo un virtuale che si appoggia alla rete dell’operatore rosso per tramite dell’aggregatore Plintron.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

NTMobile

Di seguito l’informativa completa:

“Con l’obiettivo di continuare a migliorare la qualità, l’efficienza e la sostenibilità della GigaNetwork, Vodafone intende potenziare la rete 4G attraverso una progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G a partire dal 30 Novembre 2020, fino a completarne la dismissione entro il 31 Gennaio 2021.

Vodafone realizza continui investimenti nell’evoluzione della GigaNetwork, la nuova generazione di rete che integra tutte le più avanzate tecnologie per rispondere all’accresciuta domanda di qualità e quantità di dati, utilizzando lo spettro disponibile nel modo più efficiente possibile, allocandolo sulle tecnologie di nuova generazione.

Per tutti i dispositivi e servizi in 2G e 4G la continuità di servizio sarà garantita senza nessun impatto rispetto alla situazione attuale. I dispositivi connessi attraverso tecnologia 3G e quindi non abilitati al 4G potranno continuare ad effettuare chiamate e inviare SMS, ma potrebbero riscontrare dei rallentamenti della navigazione Internet.”

La comunicazione è dunque la medesima apparsa anche sul sito ufficiale di Vodafone, che in questo caso è stata riproposta anche da NTmobile e indirizzata ai suoi clienti, per informarli del fatto che i dispositivi non abilitati al 4G e connessi solo tramite tecnologia 3G potrebbero riscontrare problemi nella navigazione internet.

L’intervento non coinvolge invece i servizi 2G e 4G e secondo quanto dichiarato più volte da Vodafone, il processo di graduale sostituzione si concluderà entro il 31 Gennaio 2021.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button