Rabona MobileReti e Frequenze

Rabona Mobile informa della dismissione del 3G della rete Vodafone con potenziamento 4G

L’operatore virtuale Rabona Mobile sta cominciando ad avvisare i suoi clienti dell’imminente avvio dell’operazione di dismissione della tecnologia 3G da parte di Vodafone, la rete di appoggio utilizzata proprio da Rabona.

L’informativa di Rabona Mobile è stata pubblicata nelle ultime ore nella sezione “Blog” del suo sito ufficiale e, come anche nel caso di NTmobile, viene effettuata poiché l’operatore è coinvolto dallo switch off del 3G essendo un virtuale (MVNO) che si appoggia alla rete Vodafone tramite l’aggregatore Plintron. La comunicazione arriva anche dopo quelle simili di ho. Mobile e 1Mobile.

Ecco la comunicazione integrale postata da Rabona:

Per proseguire il potenziamento delle infrastrutture di rete e per favorire una migliore esperienza con servizi di nuova generazione, a partire da Novembre 2020 e fino a fine Gennaio 2021, effettueremo un graduale spegnimento della rete 3G che è sostituita con quella 4G. ​Questo potrebbe comportare dei disservizi durante la navigazione nel caso in cui il tuo smartphone non sia abilitato al 4G. Per continuare a sfruttare le funzionalita’ della nostra rete accertati che il tuo smartphone supporti la navigazione in 4G e che sia abilitato al 4G LTE. ​Per ogni necessita’ di chiarimento chiama il Sevizio Clienti Rabona.

Come già raccontato in dettaglio, lo scorso 30 Settembre 2020 Vodafone ha annunciato ufficialmente che dal mese di Novembre 2020 sarebbe cominciata una progressiva riduzione delle risorse di rete 3G, mentre la dismissione della tecnologia 3G dalla rete Vodafone sarà completata definitivamente entro il 31 Gennaio 2021.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Mobile dismissione 3G Vodafone

Le frequenze utilizzate fino ad ora da Vodafone per la sua tecnologia 3G verranno inoltre riutilizzate in combinazione con quelle già in uso per il 4G per potenziare questa tecnologia di rete e, in futuro, per il 5G.

Inoltre, Vodafone ha anche reso disponibile una roadmap ufficiale dell’operazione, con alcuni comuni che verranno coinvolti a partire dal 30 Novembre 2020 e fino al 15 Gennaio 2021, mentre dal 16 al 31 Gennaio 2021 la dismissione del 3G sarà conclusa in tutto il resto d’Italia.

Nel caso dell’operatore virtuale Rabona Mobile l’operazione di dismissione del 3G per potenziare la copertura della rete 4G coinvolgerà chiaramente anche i clienti con SIM del suo brand Sì Pronto!?!.

Si ricorda comunque che, aldilà del potenziamento della rete 4G, gli operatori virtuali per motivi commerciali prevedono un limite di velocità, che nel caso di Rabona è pari a 60 Mbps in download e 30 Mbps in upload.

Nella sua comunicazione, Rabona Mobile ricorda inoltre che per evitare di incorrere in problemi di navigazione a causa della dismissione della tecnologia 3G di Vodafone sarà necessario accertarsi di utilizzare uno smartphone compatibile con la tecnologia 4G e di abilitare la navigazione su rete LTE.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button