Reti e FrequenzeFastweb

Fastweb Mobile: nuove SIM sono già sotto rete WindTre 4G in attesa del 5G

Nella cornice dell’accordo tra i due operatori, dal 7 Settembre 2020 tutti i nuovi clienti Fastweb Mobile che acquistano una nuova SIM ricaricabile sono già agganciati su rete WindTre.

Dopo le lunghe indiscrezioni e i primi passaggi di alcuni clienti, a partire dal 7 Settembre 2020, secondo fonti verificate e nuovamente confermate, tutte le nuove attivazioni di SIM Fastweb avvengono sulla rete di WindTre con velocità fino a 1 Gbps, come indicato anche nei documenti di trasparenza tariffaria presenti sul sito e recentemente aggiornati.

Nei documenti presenti infatti dal 7 Settembre 2020, la velocità massima è di 1000 Mbps in download e 75 Mbps in uplod, mentre nei precedenti era indicata una velocità massima in 4G di 150 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

FastWeb
Nuova grafica per le nuove SIM FastWeb Mobile (prima sim). Si ringrazia Simone per la foto

L’ipotesi che era nata da questa novità, ovvero proprio quella di un passaggio alla rete WindTre con una maggiore velocità, viene adesso confermata da fonti verificate. E’ prevista anche una nuova grafica rispetto alle SIM precedenti.

Chiaramente, vista la sua natura di Full MVNO, Fastweb Mobile non aveva necessità di cambiare SIM, ma la scelta potrebbe essere legata a motivi tecnici interni.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Fastweb

Secondo fonti verificate, dunque i nuovi clienti Fastweb si agganceranno già alla rete WindTre alle velocità sopra elencate, mentre la questione è diversa per i già clienti.

Per tutti i già clienti il passaggio da TIM a WindTre è ancora in corso, dunque non stupisce che ancora diversi clienti siano su rete TIM.

La migrazione graduale è già iniziata da tempo, sebbene mai ufficializzata da Fastweb, ma ancora non si conoscono date precise per la conclusione del processo.

Quel che è noto è che già da mesi alcuni clienti Fastweb Mobile hanno iniziato ad andare in roaming nazionale con WindTre su rete 4G e tecnologie precedenti.

Chiaramente, il processo interesserà tutti i clienti dell’operatore, che ha deciso di cambiare definitivamente rete di appoggio passando da TIM a WindTre: per questa ragione, per chi non avesse ancora subito il passaggio sarà solo questione di tempo e nel prossimo futuro tutte le SIM si agganceranno a WindTre.

Anche per i già clienti non è richiesta la sostituzione della SIM e infatti il passaggio sta avvenendo in automatico.

WINDTRE Fastweb FTTC

Come sopra accennato, si ricorda che Fastweb è attualmente un operatore virtuale Full MVNO, anche se ha già comunicato che sarà il quinto operatore di rete mobile italiano, in seguito al rilascio dell’autorizzazione generale del Ministero dello Sviluppo Economico, completando così la transizione per diventare operatore di rete (MNO).

Nonostante la pandemia di Coronavirus, il processo di migrazione dei già clienti da TIM a WindTre è iniziato in tempo il primo trimestre del 2020 (5 Marzo 2020 secondo gli addetti ai lavori), nell’ambito della roadmap dell’accordo strategico siglato lo scorso anno da Fastweb e WINDTRE per il 4G e il 5G.

L’accordo che comporta il passaggio di rete nel mobile è però ben più vasto di così. Il progetto di partnership strategica è stato infatti annunciato il 25 Giugno 2019 e prevede di accelerare la realizzazione dell’infrastruttura 5G su tutto il territorio nazionale e non solo.

Nel dettaglio, la rete 5G condivisa includerà sia macro siti che micro-celle, connessi attraverso la fibra di Fastweb, in grado di coprire il 90% della popolazione entro il 2026.

Wind Tre gestirà la rete 5G, mentre le due aziende rimarranno completamente indipendenti sul fronte commerciale e operativo.

Nell’ambito dell’accordo, WindTre fornirà progressivamente a Fastweb servizi di roaming sulla propria rete (4G e tecnologie precedenti) che così estenderà a livello nazionale la copertura dei propri servizi mobili.

FastWeb WindTre

Allo stesso tempo, Fastweb fornirà a Wind Tre l’accesso wholesale alla propria rete FTTH e FTTC, aumentando la capacità di offrire connessioni ultra-broadband ai clienti di rete fissa.

Per quanto riguarda il fisso, infatti, già da tempo WindTre propone la possibilità di sottoscrivere un’offerta di rete fissa in tecnologia Misto Fibra Rame FTTC anche su rete proprietaria Fastweb.

Anche su rete FTTC Fastweb vengono mantenute le stesse velocità massime raggiungibili attualmente con WINDTRE, ossia 200 Mbps o 100 Mbps in download e 20 Mbps in upload.

In basso un grafico sull’accordo che prevede appunto nella seconda metà dell’anno il passaggio dei clienti Fastweb alla rete WindTre.

La roadmap dell’accordo pubblicata mesi fa da Fastweb e Wind Tre.

Come conseguenza dell’accordo, l’AGCOM ha però avviato un procedimento per l’applicazione del piano di obblighi di copertura integrativi o sostitutivi per la condivisione delle infrastrutture.

Il procedimento dell’AGCOM è stato avviato in quanto la società WindTre si è aggiudicata nell’Asta del 5G in Italia un lotto da 20 MHz nella banda 3600-3800 MHz ed è tenuta, ai sensi dell’articolo 13, comma 13, della Delibera 231/18/CONS a rispettare la copertura (con le frequenze assegnate) di almeno il 5% della popolazione per ciascuna regione italiana entro 48 mesi dal rilascio dei diritti.

Sempre sul fronte del 5G, con riferimento a Fastweb, si ricorda che più volte l’operatore ha parlato del lancio del 5G già quest’anno, e precisamente nell’ultimo trimestre appena iniziato.

In un recente intervento all’IFA 2020, Marco Arioli, Head of Network Engineering di Fastweb, ha confermato che il 5G dell’operatore sarà lanciato già quest’anno, senza però fornire una finestra temporale precisa.

Come più volte ribadito, Fastweb punterà sulle sue partnership (inclusa quella con Linkem) per estendere il più possibile il footprint dei suoi servizi, offrendo il 5G FWA in Italia per coprire anche le aree meno popolate del Paese, le cosiddette aree bianche.

Si ringrazia S. per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button