Reti 5GFastwebLinkem

Fastweb e Linkem: esteso l’accordo per il 5G FWA nelle aree bianche

Fastweb e Linkem hanno annunciato di aver esteso a oltre 4 milioni di unità immobiliari nelle aree bianche il loro accordo strategico volto ad accelerare la costruzione delle reti 5G FWA in Italia.

L’accordo tra i due operatori era stato siglato nel mese di Dicembre 2019 ed era rivolto a 8 milioni di case nelle aree grigie, corrispondenti a circa il 30% della popolazione.

Adesso, l’accordo viene esteso anche alle aree bianche in digital divide, non coperte da servizi a banda ultralarga. Le 4 milioni di unità individuate corrispondono a un ulteriore 15% della popolazione italiana a cui già nei prossimi mesi Linkem e Fastweb mirano a fornire i loro servizi di rete 5G FWA.

Alcune prospettive, tratte da un recente report di Ericsson, sull’incremento stimato delle connessioni FWA nei prossimi anni con l’arrivo del 5G

Il CEO di Fastweb, Alberto Calcagno, ha evidenziato l’utilità delle reti 5G FWA citando la pandemia di Coronavirus:

“Le reti 5G FWA sono la soluzione più efficiente per garantire servizi a banda ultralarga fino ad 1 Gigabit in zone del Paese che si trovano in un grave divario digitale. L’emergenza COVID ci ha dimostrato chiaramente la strategicità di avere in modo uniforme connessioni stabili e potenti. Con questo accordo contribuiamo ad eliminare rapidamente l’Italia a due velocità.”

Davide Rota, il CEO di Linkem, ha invece evidenziato le caratteristiche di flessibilità e resilienza del modello FWA su cui la sua azienda sta puntando:

“Il modello FWA ha dimostrato tutta la sua efficacia nella prospettiva del digital divide soprattutto nell’ambito della gestione dell’emergenza Covid-19, grazie alle caratteristiche tipiche di flessibilità, resilienza e rapidità di attivazione del servizio. I costi contenuti e l’abilitazione degli ecosistemi 5G rendono l’FWA la risposta infrastrutturale dell’inderogabile esigenza di trasformazione digitale del nostro Paese.”

Le caratteristiche dell’accordo strategico tra le parti restano immutate. La collaborazione prevede infatti il ricorso alle risorse delle due aziende, tra frequenze 5G, siti esistenti e fibra, per accelerare il roll-out delle reti 5G FWA.

Fastweb e Linkem avranno dunque accesso reciproco alle rispettive reti 5G proprietarie e l’avvio del deployment è previsto nel corso del 2021, con completamento entro tre anni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button