Wind rete fissa: prorogate al 21 Luglio 2019 le offerte standard da 25,99 euro con SIM da 100GB


Wind ha deciso di prorogare ulteriormente, per questo periodo estivo del 2019, le sue offerte di rete fissa e le offerte convergenti fisso mobile standard, attivabili nei punti vendita dell’operatore, le quali hanno un prezzo a partire da 25,99 euro al mese.

Quindi, come anticipato da MondoMobileWeb, sono state prorogate fino al 21 Luglio 2019 tutte le offerte di Wind per la rete fissa, compresa la possibilità di ottenere una SIM dati da 100 Giga ogni mese.

Inoltre, secondo alcune indiscrezioni, a partire dal 1° Luglio 2019 Wind Tre conta di espandere la sua copertura in Misto Fibra Rame FTTC fino a 200 Mbps con un aumento di circa il 25% delle linee attivabili con questa tecnologia entro l’estate.

L’offerta standard di Wind per la rete fissa comprende di base internet illimitato in ADSL, Misto Fibra Rame FTTC o Fibra FTTH (by Open Fiber) fino a 1000 Mbps, chiamate a consumo, modem in vendita abbinata a 5,99 euro in più al mese per 48 mesi e una SIM dati Wind con 100GB mensili al costo di 25,99 euro al mese. L’offerta in ADSL fino a 7 Mega, INTERNET7, ha invece un costo di 27,99 euro al mese.

   

Come anticipatodal 13 Maggio 2019 è stato ufficialmente introdotto anche in negozio il nuovo costo di attivazione per la rete fissa di 120 euro, che si potrà scegliere di pagare in un’unica soluzione oppure in 24 rate mensili da 5 euro ciascuna.

In caso di rateizzazione, come per le promo onlinele rate mensili non verranno addebitate se l’offerta rimane attiva per almeno 24 mesi, mentre in caso di recesso anticipato andranno corrisposte le rate mancanti.

Dunque, ad esempio, se si dovesse recedere nel corso del tredicesimo mese, bisognerà corrispondere le restanti 11 rate da 5 euro, per un totale di 55 euro. Si tratta di un nuovo costo di uscita in caso di recesso anticipato, che si aggiunge a quello relativo al modem in vendita abbinata.

Con l’offerta standard le chiamate sono tariffate a consumo al costo, dal 13 Maggio 2019, di 0 centesimi di euro al minuto con uno scatto alla risposta di 23 centesimi di euro verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali e verso i numeri fissi di Europa Occidentale, USA e CANADA.

Per ottenere le chiamate illimitate verso tutti sarà necessario attivare l’opzione denominata Voce Unlimited al costo di 5 euro in più al mese. Per sapere chi chiama è necessario aggiungere il servizio InVista al costo di 2 euro in più al mese IVA inclusa.

Il modem è incluso in vendita abbinata a rate (a 5,99 euro ciascuna) e prevede un vincolo di 48 mesi; in caso di recesso anticipato dalle offerte di rete fissa Wind è previsto solo il pagamento delle rate residue (non è prevista la rata finale). Dal 13 Maggio 2019 è anche possibile scegliere di rateizzare il costo del modem in 24 rate mensili da 11,98 euro.

Per ADSL e FTTC, terminate le scorte del D-Link DVA-5592, sarà possibile ritirare in negozio o inviare a casa esclusivamente il nuovo modem unico Home&Life Hub (Zyxel VMG8825-B); dal 10 Gennaio 2019, il modem unico per la Fibra FTTH viene esclusivamente consegnato a domicilio dal tecnico al momento dell’installazione della linea.

Si ricorda che, in ottemperanza alla delibera AGCOM sul modem libero, è disponibile online e nei negozi anche l’offerta senza modem incluso denominata Wind Absolute. L’offerta è disponibile in ADSL, Misto Fibra Rame FTTC (fino a 100 e 200 Mega) e, dal 18 Marzo 2019, anche in Fibra FTTH tramite la fornitura gratuita di un modulo SFP. L’offerta non include alcuni vantaggi, come ad esempio la SIM dati Wind da 100GB.

Con l’attivazione in tecnologia ADSL è incluso il servizio Fibra Pass, che permette di attivare l’offerta con la garanzia da parte di Wind di poter passare, non appena disponibile, alla connessione in Misto Fibra Rame FTTC o Fibra FTTH senza costi aggiuntivi. Si ricorda che nel caso di passaggio a tecnologia superiore (come Fibra FTTH), se sarà necessario cambiare il modem in dotazione, verrà chiusa la precedente rateizzazione senza l’addebito delle rate rimanenti, e si riceverà il modello di modem adatto con l’attivazione di una nuova rateizzazione.

Invece, per i già clienti Wind Infostrada con un’offerta ADSL attivata prima del 22 Gennaio 2018, per effettuare la migrazione in FTTC o in Fibra FTTH si dovrà pagare un contributo una tantum di 24,90 euro.

Per quanto riguarda la Fibra FTTH, come anticipato da MondoMobileWeb, a partire dal 17 Giugno 2019 aumentano di 5 euro alcuni servizi opzionali che si possono richiedere al tecnico Open Fiber in fase di installazione della linea.

In particolare, il servizio che permette di posizionare la nuova presa della Fibra in un punto diverso rispetto alla presa principale passerà da 60 euro al nuovo costo di 65 euro, mentre l’opzione per abilitare le prese telefoniche secondarie costerà 35 euro anziché 30 euro. Tutti questi costi verranno poi addebitati direttamente in fattura.

Il costo di invio delle fatture tramite sito o email è gratuito, mentre se si sceglie l’invio cartaceo, questo ha un costo di 2 euro ad ogni fattura inviata. Se si disattiva il dettaglio delle chiamate allegate al conto telefonico, che ha un costo di 0,60 euro ad invio, non ci saranno ulteriori costi fissi extra. I rinnovi avvengono ogni mese solare, mentre le fatture sono emesse ogni 2 mesi.

Con le offerte di rete fissa Wind è prevista anche l’attivazione in negozio di una SIM dati abbonamento, con 100 Giga mensili di traffico dati incluso e condivisibile con un massimo di 4 SIM Wind Family con la stessa anagrafica e con un massimo di 4 SIM Ricaricabili, attive anche con anagrafiche differenti. Si possono associare le sole SIM Wind con le offerte ricaricabili All Inclusive, anche in versione Easy Pay, Call Your Country Super e Call Your Country Premium, e Wind Smart per un massimo di 8 SIM.

Continua inoltre la possibilità di attivare in versione convergente con la rete fissa (Fibra/Internet Family) l’offerta di rete mobile Wind Family, che dal 15 Aprile 2019 comprende minuti ed SMS illimitati e 150 Giga di internet 4G (50GB della SIM voce più i 100GB della SIM dati della rete fissa) al prezzo scontato e bloccato di 7,99 euro al mese anziché 17,99 euro. Il prezzo va aggiunto al canone della rete fissa.

Se invece si è già clienti Wind di rete mobile e si attiva l’offerta di rete fissa in convergenza il costo di Wind Family è di 12,99 euro al mese, per un costo totale con la rete fissa di 38,98 euro al mese, per tutte le tecnologie.

La SIM dati che verrà fornita in dotazione al cliente potrà essere normalmente inserita in un modem 4G o in uno smartphone o tablet per usufruire direttamente dalla stessa SIM dei 100GB in 4G al mese. La condivisione dei Giga avverrà invece tramite un contatore unico nei sistemi Wind che conteggia il traffico dati utilizzato dalle SIM Wind che sono state collegate.

Dal 17 Giugno 2019, chi attiva la SIM da 100 Giga non potrà più abbinare a costo zero (con rata finale in caso di recesso) il router portatile 4G WebPocket, che avrà invece un costo di 1,99 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 9,99 euro, e una eventuale rata finale in caso di recesso anticipato di 0,21 euro.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.