Wind Tre: dal 20 Settembre 2018 aumenta il costo per l’invio della bolletta cartacea


Wind Tre ha deciso di applicare un rincaro a tutti i clienti di rete fissa Wind Fibra e Wind ADSL, 3Fiber e 3ADSL e tutti gli abbonati Wind di rete mobile che ricevono la fattura cartacea a casa: a partire dal 20 Settembre 2018 aumenterà il costo di ogni invio della bolletta cartacea, che salirà così a 2 euro.

Wind Tre

Si ricorda inoltre che Wind Tre fa pagare i costi di incasso sostenuti dall’operatore per emissioni delle fatture. L’importo è di 0,73 euro per ogni fattura emessa (0,36 euro al mese). Dunque a partire dal 20 Settembre 2018, se si sceglierà la bolletta cartacea il prezzo sarà di 2,73 euro per ogni fattura inviata.

Questo aumento, con molta probabilità, colpirà maggiormente gli utenti più anziani mentre, per chi utilizza normalmente le e-mail, è consigliabile attivare il servizio e-Conto by mail che permette di ricevere in maniera rapida e gratuita (senza contare i costi di incasso) la bolletta in formato PDF direttamente sulla propria casella postale elettronica.

Ecco il comunicato apparso nelle sezioni Wind Informa e Tre Informa sui siti di entrambi gli operatori:

   

A seguito del mutato posizionamento dell’offerta ed in linea con la strategia di Wind Tre di digitalizzazione e di sostenibilità dell’ambiente, per incentivare l’utilizzo del servizio gratuito di ricezione della Fattura in formato elettronico si comunica che a partire dal 20/09/2018, il contributo per l’invio della fattura in formato cartaceo, comprensivo delle spese di spedizione, sarà di 2 euro ad invio.

Le ricordiamo che, se non l’avesse già attivato, Wind mette a disposizione del Cliente il servizio e-conto by mail, per ricevere in modo puntuale e gratuito, la fattura in formato elettronico direttamente nella sua casella e-mail. Grazie al servizio gratuito di e-conto by mail, potrà visualizzare e scaricare la fattura anche da smartphone o tablet eliminando l’inutile accumulo di carta contribuendo attivamente alla salvaguardia dell’ambiente.

I clienti di entrambi i marchi Wind Tre coinvolti dalla modifica contrattuale potranno recedere senza costi o penali entro e non oltre il 4 Ottobre 2018, inviando una comunicazione che avrà come causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali: lettera raccomandata A/R all’indirizzo WIND Tre SpA. – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano; PEC all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it; tramite punto vendita Wind di proprietà oppure chiamando il 155 per acquisire la richiesta ed accertando l’identità dell’intestatario della linea; inviando una richiesta da Area Clienti Wind dalla sezione Assistenza Guidata.

In caso di passaggio ad altro operatore con mantenimento del numero, oltre ad inviare la comunicazione di recesso, è necessario effettuare la richiesta di passaggio direttamente ad un’altro operatore entro lo stesso termine del 4 Ottobre 2018.

Qualora sulla linea interessata dalla rimodulazione fosse associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto attualmente in corso (es. telefono, Tablet, etc.), nella suddetta comunicazione e prima di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore si potrà decidere se pagare le rate residue anche in un’unica soluzione, indicandolo nella comunicazione inviata.

Inoltre si ricorda che, come raccontato da MondoMobileWeb, Wind ha deciso di aumentare il costo di alcune offerte di rete fissa Infostrada in ADSL e FTTC di 2,50 ogni mese a partire dal 5 Ottobre 2018.

Per maggiori informazioni sulla modifica o per attivare l’invio elettronico della bolletta si invita a contattare il servizio clienti del proprio operatore.

Si ringraziano Alfio, Carlo e Gioser per le prime segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.