Wind Tre elimina i costi di incasso nelle fatture


Secondo diverse testimonianze, Wind Tre avrebbe deciso di eliminare dalle sue fatture di rete fissa e rete mobile abbonamento i costi di incasso di 0,73 euro IVA inclusa presenti da Giugno 2017 per tutti i clienti.

Dopo aver aumentato il costo dell’invio della fattura cartacea a partire dal 20 Settembre 2018, portandolo a 2 euro a fattura, adesso sembrerebbe che Wind Tre abbia deciso di cancellare questo costo occulto che, come ha raccontato MondoMobileWeb, non veniva riportato da nessuna parte sui siti Wind e Tre.

Non è ancora chiaro se Wind Tre abbia deciso di eliminare questo costo nascosto di sua spontanea volontà o se vi sia stata una diffida da parte delle autorità competenti.

Sta di fatto che adesso le fatture di rete fissa o rete mobile di Wind e Tre saranno più leggere di 0,73 euro ad ogni invio.

   

Già a partire dal mese di Luglio 2018 erano arrivate alcune segnalazioni in merito all’assenza, senza alcun avviso, dei costi di incasso, solitamente riportati in fattura alla fine della pagina con le varie voci del proprio contratto e indicati con un costo di 60 centesimi di euro, più l’aliquota IVA ordinaria del 22%.

Si ricorda che prima della fusione Wind Tre, H3G prevedeva già gli oneri di incasso per i suoi clienti abbonati di rete mobile. In seguito alla fusione era stato deciso di estendere l’applicazione di questo costo anche agli abbonati di rete fissa e mobile del marchio Wind, a partire da Giugno 2017.

I costi di incasso erano addebitati a tutti i clienti di rete fissa o rete mobile abbonamento Wind Tre, sia per chi riceve la fattura tramite e-mail che per chi riceve la fattura cartacea.

Wind Tre costi incasso

Con questa modifica, chi riceve la bolletta tramite e-mail non pagherà più alcun costo fisso extra rispetto ai propri consumi (eccetto se si richiede il dettaglio delle chiamate allegate al conto telefonico, per un costo di 60 centesimi ad invio); Se invece si sceglie l’invio cartaceo il costo, a partire dal 20 Settembre 2018, sarà di 2 euro ad ogni fattura.

Leggi anche: Wind invierà via mail il bollettino postale per chi riceve le fatture online

Rispetto ad altre modifiche sui costi dei contratti, in questo caso ai clienti non è pervenuta alcuna comunicazione ufficiale in merito, sia in bolletta che nell’apposita sezione dei siti Wind o Tre.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.