Tim: nuovi prezzi per rateizzare smartphone Huawei e Samsung dal 3 Dicembre 2018


Dal 3 Dicembre 2018, in occasione delle imminenti festività natalizie, Tim proporrà nuovi prezzi per rateizzare alcuni smartphone Huawei e Samsung per i clienti da oltre un anno o con rateizzazione in scadenza. 

Samsung Galaxy

Le novità relative al nuovo Listino Offerte Mobili Smartphone di Tim saranno valide fino 6 Gennaio 2019, salvo eventuali cambiamenti, e riguarderanno solo i clienti da oltre un anno o i clienti con rateizzazione in scadenza. Mentre tutti i nuovi e già clienti Tim da meno di un anno potranno continuare ad acquistare a rate un nuovo device agli stessi prezzi del listino precedente.

Ecco gli smartphone coinvolti dall’aggiornamento delle rate, tutti acquistabili con addebito solo su Carta di Credito dei circuiti abilitati Visa, Mastercard, Amex (non sono accettate le carte prepagate).

Samsung Galaxy A6+: 5 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 0 euro;

   

Samsung Galaxy A9: 10 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 0 euro;

Huawei Mate 20: 10 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 99 euro;

Samsung Galaxy S9: 15 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 0 euro per i clienti da più di anno oppure 10 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 99 euro per i clienti con rateizzazione in scadenza;

Samsung Galaxy S9+: 15 euro al mese per 30 mesi con un anticipo di 99 euro.

Si specifica che tutti clienti con rateizzazioni in scadenza, avvisati tramite SMS informativo, avranno a disposizione 2GB di traffico dati in più al mese per tutta la durata della rateizzazione.

Il servizio che permette di rateizzare un device con Tim è denominato Scegli il tuo Smartphone ed è riservato a tutti i clienti Ricaricabili Tim possessori di un’offerta dati attiva. Esso prevede la sottoscrizione di un contratto con una durata di 24 o 30 mesi, il pagamento di un rata mensile, un anticipo ed un contributo di recesso anticipato che variano in funzione del prodotto scelto.

In caso di cessazione prima della scadenza contrattuale, verranno addebitati le rate residue non ancora pagate ed il contributo di recesso anticipato. Nel caso in cui, invece, il cliente rispetta i vincoli contrattuali previsti, non dovrà alcun sborsare alcun costo aggiuntivo.

Addebitando le rate dello smartphone su Carta di Credito o Conto Corrente, sarà autoticamente attivato il servizio Tim Ricarica Automatica.

Anteprima MondoMobileWeb. Si ringrazia Alessandro per la segnalazione. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, quelle pubblicate in questa pagina sono da ritenersi indiscrezioni senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.