Vodafone: attivabile in 12 nuove località la Fibra FTTH fino a 1 Gbps di Open Fiber


Nelle ultime settimane Vodafone ha ampliato ulteriormente, in 12 nuove città, la sua copertura di rete fissa in tecnologia Fibra FTTH sulla rete realizzata da Open Fiber, che può raggiungere velocità fino ad 1 Gigabit al secondo.

In particolare, in questi ultimi giorni sono state rese disponibili per le attivazioni con Vodafone in Fibra FTTH le città di Agrigento, Aosta, Ascoli Piceno, Caltanissetta, Cremona, Bitonto, Gela, Molfetta, Reggio Calabria, San Lazzaro di Savena, Teramo e il quartiere Laurentina di Roma.

Vodafone fisso

La copertura della maggior parte di queste città non è stata ancora ufficializzata tramite dei comunicati stampa delle due società coinvolte (Vodafone e Open Fiber), ma controllando sui siti delle stesse, questi risultano già disponibili per le attivazioni delle offerte di rete fissa di Vodafone. La copertura della fibra ottica nel proprio comune può essere verificata in qualsiasi momento all’interno della pagina dedicata sul sito ufficiale di Vodafone.

Invece, la città copertura nella città di Bitonto è stata annunciata la settimana scorsa da un comunicato di Open Fiber, che ha reso noto come Vodafone sia il primo operatore a poter vendere i servizi sulla nuova infrastruttura attiva nelle prime 3.500 unità immobiliari disponibili, in attesa che nei prossimi 18 mesi vengano raggiunte tutte le 16.000 unità immobiliari previste dal progetto complessivo.

   

San Lazzaro di Savena non era mai stata inserita nella lista delle città in attesa di copertura sul sito Vodafone, mentre adesso risulta coperta dalla Fibra FTTH.

città FTTH

Le città che saranno prossimamente coperte da Vodafone con la Fibra FTTH di Open Fiber (17 Ottobre 2019).

Con queste novità è stata anche aggiornata la lista, presente sul sito Vodafone, delle città che saranno raggiunte nelle prossime settimane dall’infrastruttura di rete interamente in fibra ottica di Open Fiber. Fra queste sono state inserite alcune delle città che, come raccontato, erano visibili solo tramite un pop up presente in alcune pagine del sito Vodafone, ossia Aprilia e Campobasso.

In totale quindi, rispetto al precedente aggiornamento, ad oggi, 17 Ottobre 2019, figurano quindi nella lista delle località in attesa di copertura Aprilia, Barletta, Bisceglie, Campobasso, Catanzaro, Corato, Cosenza, Limbiate, Manfredonia, Olbia, Oristano e Vittoria.

Open Fiber

Agrigento, Aosta, Ascoli Piceno, Caltanissetta, Cremona, Bitonto, Gela, Molfetta, Reggio Calabria, San Lazzaro di Savena, Teramo e il quartiere Laurentina di Roma si aggiungono invece alla lista delle località già coperte da Open Fiber e attualmente vendibili con Vodafone: Milano, Bresso, Buccinasco, Opera, San Giuliano Milanese, San Donato Milanese, Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, RozzanoCorsico, Cornaredo, Pioltello, Segrate, Settimo Milanese, Trezzano sul Naviglio, Vimodrone, Bologna, Torino, Beinasco, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Settimo Torinese, Venaria Reale, Bari, Catania, Cagliari, Perugia, Venezia, Napoli, Padova, Palermo, Genova, MonzaUdineCastenaso, Castel Maggiore, Collegno, Prato, Siracusa, Sassari, Busto ArsizioNovaraAlessandriaSalernoBollate, Brindisi, Ferrara, Imola, Parma, Pescara, Rho, Rivoli, VeronaSondrioBresciaPisa, TerniLatina, Treviso, Selargius, Quartucciu, Quartu Sant’ElenaReggio EmiliaAncona, Grosseto, Lecce, VareseLivornoCasalecchio di Reno, Messina, PaviaForlì, Piacenza, RavennaFoggiaBasiglio, Pero, Taranto, VercelliCesano Boscone, La Spezia, L’Aquila Roma (quartieri Torrino e Cinecittà), Assago, Cormano, Macerata e Rieti nelle zone coperte da FTTH.

Grazie alla partnership con Open Fiber, la velocità di connessione con Vodafone può raggiungere fino ad 1 Gigabit/s in download e 200 Megabit/s in upload. Le velocità effettive dipendono chiaramente da diversi fattori, quali il tipo di dispositivo utilizzato, il tipo di collegamento (cablato o Wi-Fi) e il grado di affollamento della propria rete.

Si ricorda che Vodafone e Open Fiber hanno annunciato lo scorso 10 Luglio 2019 l’estensione del loro accordo anche agli oltre 7.000 comuni delle aree bianche oggetto dei bandi pubblici Infratel, in cui Open Fiber si sta occupando del cablaggio. In questo modo, oltre che nelle 271 città metropolitane già previste dal piano privato di Open Fiber, Vodafone potrà offrire i suoi servizi anche nelle 7.635 città delle aree bianche.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.