Open Fiber: Pisa e Terni nuovi comuni disponibili con Vodafone in Fibra FTTH


L’operatore wholesale only Open Fiber, che si sta occupando in tutta Italia dei lavori di cablaggio in Fibra FTTH fino ad 1 Gbps, ha aggiornato il suo sito web aggiungendo la disponibilità di due nuovi comuni per quanto riguarda l’operatore Vodafone: si tratta di Pisa e Terni, dove l’operatore rosso può così avviare la vendita delle offerte di rete fissa sulla nuova infrastruttura interamente in fibra ottica.

La copertura di Pisa e Terni non è stata ancora ufficializzata tramite dei comunicati stampa delle società coinvolte (Vodafone e Open Fiber), ma controllando in particolare sul sito di Open Fiber, entrambe le località risultano già disponibili per le attivazioni delle offerte di rete fissa di Vodafone.

Con Vodafone la copertura della fibra nel proprio comune può essere verificata all’interno della pagina dedicata sul sito ufficiale di Vodafone in qualsiasi momento. Ad oggi, 9 Marzo 2019, su questa pagina Pisa e Terni risultano ancora fra le città in attesa di copertura, così come visto nell’ultimo aggiornamento, tuttavia entrambe le città risultano già coperte sul sito di Open Fiber e anche effettuando una prova di copertura attivando una delle offerte di rete fissa Vodafone.

La lista delle città sul sito Vodafone (9 Marzo 2019). Al momento non è stata aggiornata con la copertura di Pisa e Terni, già disponibili in Fibra FTTH facendo un test sulla copertura.

   

Nella lista dei comuni in attesa di copertura presente sul sito Vodafone figurano anche Latina e Treviso ma, a differenza di Pisa e Terni, in questo caso non risultano raggiunti dall’operatore rosso, né sul sito di Open Fiber né provando un indirizzo sul sito Vodafone.

A Terni, Vodafone risulta essere, al momento, il primo operatore di telecomunicazioni a poter vendere i propri servizi di rete fissa. Nei prossimi mesi si aggiungeranno anche gli altri partner di Open Fiber (come ad esempio Wind Tre e Fibra.City).

Nel comune umbro è previsto un investimento complessivo da parte di Open Fiber di circa 14 milioni di euro, per il cablaggio di 40mila unità immobiliari previste dall’intero progetto. Qualche giorno fa, il Comune di Terni ha comunicato che è stato completato il cablaggio delle prime 10mila unità immobiliari e che sono stati realizzati 22 chilometri di scavi.

Invece, a Pisa la Fibra FTTH di Open Fiber era già vendibile da qualche mese con Wind Tre, mentre adesso si è aggiunta anche Vodafone. Nella città toscana, l’investimento totale previsto dall’operatore wholesale only è di circa 10 milioni di euro, per connettere un totale di 34mila unità immobiliari. Ad Ottobre 2018, le prime unità immobiliari effettivamente connesse erano circa 11mila.

Pisa e Terni si aggiungono quindi alla lista delle città già coperte da Open Fiber e vendibili con Vodafone: Milano, Bresso, Buccinasco, Opera, San Giuliano Milanese, San Donato Milanese, Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo, RozzanoCorsico, Cornaredo, Pioltello, Segrate, Settimo Milanese, Trezzano sul Naviglio, Vimodrone, Bologna, Torino, Beinasco, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Settimo Torinese, Venaria Reale, Bari, Catania, Cagliari, Perugia, Venezia, Napoli, Padova, Palermo, Genova, MonzaUdineCastenaso, Castel Maggiore, Collegno, Prato, Siracusa, Sassari, Busto ArsizioNovaraAlessandriaSalernoBollate, Brindisi, Ferrara, Imola, Parma, Pescara, Rho, Rivoli, Verona, Sondrio e Brescia nelle zone coperte da FTTH.

Grazie alla partnership con Open Fiber, la velocità di connessione con Vodafone può raggiungere 1 Gigabit/s in download e 200 Megabit/s in upload. Le velocità effettive raggiungibili dipendono chiaramente da diversi fattori, quali il tipo di dispositivo utilizzato, il tipo di collegamento (cablato o Wi-Fi) e il grado di affollamento della propria rete.

Per avere ulteriori informazioni sulle offerte attualmente attivabili con Vodafone in Fibra FTTH fino ad 1 Gbps è possibile consultare il sito ufficiale dell’operatore.

Si ringraziano Andrea, Davide e Gioser per le segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.