KenaVoLTE e VoWiFi

Kena VoLTE: Nokia, Realme e modelli di vari brand inseriti tra gli smartphone compatibili

Kena, operatore virtuale e attuale secondo brand di TIM, ha modificato la lista di smartphone compatibili con il suo servizio VoLTE, aggiungendo alcuni device e rimuovendone altri.

Per chi non lo sapesse infatti, l’operatore virtuale permette ai propri clienti di verificare in autonomia che il proprio dispositivo sia effettivamente fra quelli certificati, rendendo disponibile un documento dedicato contente l’elenco dei dispositivi compatibili con il VoLTE.

Prima di procedere con l’elenco dei cambiamenti più salienti, si rammenta che a differenza del brand principale TIM, con cui sostanzialmente tutti i dispositivi dotati di VoLTE possono utilizzare questa tecnologia, con Kena è necessario che lo smartphone sia fra quelli indicati dall’operatore.

Dagli ultimi giorni di Luglio 2023, sul portale web ufficiale di Kena è visionabile un nuovo elenco aggiornato al 26 Luglio 2023 (ecco il documento completo). Con il precedente aggiornamento la lista risultava invece aggiornata al 9 Maggio 2023, quando erano stati solo rimossi gli iPhone 6s.

Alcuni dei modelli aggiunti e rimossi a fine Luglio 2023

Nel dettaglio, tra i modelli di smartphone aggiunti ella lista del 26 Luglio 2023 figurano: per la prima volta un Nokia (il Nokia G22), il Huawei Nova 9 e alcuni Honor (Honor 50, 90 Lite, Magic 5 Lite 5G, X7A e X8).

L’operatore virtuale ha introdotto anche diversi modelli dei marchi Motorola (come ad esempio: Edge 40, Moto E13, Moto G13, Moto E40, Razr 40 Ultra e Thinkphone), Oppo (A78 5G, A98 5G, Find N2 Flip, Reno 10, Reno 10 Pro e Reno 11 Pro) e Samsung.

Per quanto riguarda questi ultimi, si citano soprattutto i Samsung Galaxy S23, Galaxy S23+ e Galaxy S23 Ultra, ma sono stati aggiunti anche alcuni modelli appartenenti alla gamma Galaxy A (A14, A14 5G, A34 5G e A54 5G).

Pure alcuni Realme sono stati aggiunti. Si tratta in particolare dei modelli Realme 11 Pro, C53 e C55. Si specifica tuttavia, che in realtà il marchio Realme faceva già parte della lista l’anno scorso, ma era stato rimosso.

La nuova lista dei dispositivi compatibili è composta quindi da smartphone dei produttori Apple, Samsung, Vivo, CAT, Honor, Motorola, Huawei, Oppo, Xiaomi (in minore quantità rispetto a prima), Realme e Nokia.

Si è ridotto il numero dei modelli Apple presenti nell’elenco, anche se le gamme iPhone supportate sono sempre le stesse (la rimozione ha interessato semplicemente alcuni modelli di mercati stranieri precedentemente riportate).

Si invitano sempre i lettori di MondoMobileWeb a segnalare se la tecnologia VoLTE di Kena è funzionante anche in uno degli smartphone non presenti nella lista ufficiale, nella sezione dei commenti o tramite il form per le segnalazioni.

Non è infatti escluso che anche altri dispositivi possano sfruttare il servizio VoLTE offerto da Kena pur non essendo presenti nell’ultima lista ufficiale aggiornata.

Ad ogni modo, Kena precisa che la lista dei dispositivi abilitati viene aggiornata periodicamente, per cui non è escluso che la lista possa nuovamente cambiare.

Il VoLTE di Kena

Il servizio VoLTE (Voice over LTE) dell’operatore virtuale Kena, introdotto progressivamente a partire da Maggio 2022 anche per via dello spegnimento del 3G di TIM, ormai concluso da metà Ottobre 2022, è gratuito per tutti i clienti dell’operatore e consente di effettuare e ricevere chiamate rimanendo su rete 4G, evitando lo “switch” verso la rete 2G.

Se, in generale, per tutti i tipi di dispositivi non c’è alcun problema a continuare ad effettuare e ricevere chiamate ed SMS anche senza tecnologia 3G, poiché in questi casi ci si appoggia almeno al 2G, diverso è il discorso infatti per coloro che necessitano di continuare a navigare in internet durante le chiamate, cosa che senza 3G è possibile solo attraverso la tecnologia VoLTE.

Come specifica Kena anche sul suo sito, grazie alla tecnologia VoLTE “la qualità e l’esperienza delle chiamate è migliorata sensibilmente” ed è così possibile effettuare una chiamata e navigare contemporaneamente in internet su rete 4G.

Inoltre, nel sito ufficiale dell’operatore, da alcuni mesi è presente anche una guida con le indicazioni su come abilitare il VoLTE dalle impostazioni del proprio smartphone.

Sia per Android che iOS, viene consigliato di verificare che il proprio dispositivo sia aggiornato all’ultima versione software disponibile (in quanto l’abilitazione del dispositivo avviene tramite aggiornamento del produttore) e successivamente abilitare la rispettiva voce (solitamente denominata “Chiamate VoLTE” o “Voce e dati”) nelle impostazioni dello smartphone.

In più, per quanto riguarda i dispositivi Android, viene specificato che una volta attivo in alcuni casi si potrebbe visualizzare sul display l’icona dedicata “Vo-LTE”.

Si ricorda sempre che, oltre a utilizzare un dispositivo compatibile, per sfruttare il VoLTE è comunque necessario essere almeno sotto copertura 4G.

In ogni caso, a seguito dello spegnimento del 3G di TIM, Kena consiglia anche di valutare la sostituzione del proprio dispositivo nel caso in cui questo non sia compatibile con il VoLTE, e quindi se non è presente nella sua lista ufficiale.

Si segnala che in questo periodo, i servizi di reperibilità di Kena, LoSai e Chiama Ora, e la Segreteria Telefonica potrebbero non essere disponibili o non attivabili o disattivabili.

Secondo alcune segnalazioni, sembrerebbe che questi problemi tecnici si siano verificati su alcune SIM a cui è stato abilitato il VoLTE. In questo senso, il mese di avvio delle problematiche riportate nell’informativa (Maggio 2022) coincide proprio con quello dell’avvio dell’abilitazione del VoLTE.

Si ringraziano Gabriele e Riccardo per le segnalazioni.

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.