Kena MobileReti e FrequenzeRimodulazioni TariffarieServizi

Kena, posticipo spegnimento 3G TIM: diritto di recesso e VoLTE a partire da Maggio 2022

In queste ore, Kena ha pubblicato una nuova comunicazione riguardante lo spegnimento del 3G di TIM, di recente posticipato a Luglio 2022 da parte dell’AGCOM. In questo modo, l’operatore virtuale e secondo brand di TIM conferma ufficialmente il nuovo periodo di partenza per lo switch off, oltre a dare la possibilità di fruire del diritto di recesso gratuito.

Inizialmente, come era stato comunicato da TIM e Kena nelle prime informative di Novembre 2021, la dismissione della tecnologia 3G sarebbe dovuta cominciare a partire da Aprile 2022.

Nei mesi successivi, sul sito dei due operatori era stata inoltre pubblicata una prima roadmap dello switch off, secondo la quale lo spegnimento del 3G sarebbe dovuto essere effettuato in maniera progressiva da Aprile fino a Giugno 2022, secondo i tempi indicati per ogni comune italiano.

Soltanto questo Venerdì 6 Maggio 2022, tuttavia, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha pubblicato la nuova delibera 74/22/CONS (ecco il documento completo), denominata “Approvazione del piano di spegnimento della rete 3G di TIM e azioni a tutela dell’utenza”.

Secondo questo documento, datato 17 Marzo 2022, lo spegnimento del 3G non è avvenuto a partire da Aprile 2022, ma è stato invece posticipato a non prima di Luglio 2022 per via di alcune criticità riscontrate.

Adesso, come specificato da Kena nella sua nuova comunicazione, l’inizio della dismissione della rete 3G di TIM è stato spostato ufficialmente a Luglio 2022.

In particolare, l’operatore virtuale specifica che l’avvio dello switch off avverrà “entro il mese di Luglio 2022”, ma al momento non viene ancora fornita una nuova roadmap dettagliata, neanche sul sito di TIM.

Cosa cambierà dopo lo switch off della rete 3G

Come al solito, si ricorda che lo spegnimento del 3G di TIM coinvolgerà progressivamente tutto il territorio nazionale, in favore del potenziamento delle reti di nuova generazione 4G e 5G.

Secondo quanto indicato nella nuova informativa, pubblicata sul sito di Kena oggi 10 Maggio 2022, i clienti che posseggono ancora un dispositivo solo 3G, effettueranno le chiamate con la rete 2G, ma non potranno più navigare utilizzando la rete di terza generazione, riscontrando quindi significativi rallentamenti nella navigazione internet.

I clienti che sono invece in possesso di un dispositivo 4G non abilitato al VoLTE (o non presente nella lista dei dispositivi certificati sulla rete Kena), potranno continuare a navigare in 4G, ma effettueranno le chiamate con la rete 2G senza poter quindi chiamare e navigare contemporaneamente.

Per tutti gli altri clienti Kena, invece, la continuità di servizio sarà garantita senza alcun cambiamento rispetto alla situazione attualmente in essere.

TIM switch off 3G

Nuova data di partenza per il VoLTE con Kena

Nonostante Kena faccia riferimento al VoLTE nella sua comunicazione ufficiale, per il momento sembra che i clienti dell’operatore virtuale non possano usufruire ancora di questo servizio.

Nel mese di Febbraio 2022, sul sito ufficiale dell’operatore era apparso un avviso in home page che ricordava l’imminente spegnimento del 3G (in quel caso previsto a partire dal Aprile 2022), ma che allo stesso tempo annunciava anche la prossima disponibilità del VoLTE per i clienti Kena.

Secondo quella comunicazione, il servizio sarebbe stato introdotto gradualmente su tutte le SIM Kena a partire da Aprile 2022.

Adesso, invece, con il posticipo dello switch off del 3G, il periodo di partenza è stato aggiornato. Se in precedenza l’abilitazione del servizio sarebbe dovuta cominciare contestualmente allo switch off della rete di terza generazione, ora il mese di partenza è l’attuale Maggio 2022.

Ad ogni modo, si ricorda che il VoLTE sarà gratuito per tutti i clienti Kena Mobile e permetterà di effettuare e ricevere chiamate rimanendo su rete 4G, evitando lo “switch” verso la rete 2G.

Come evidenzia l’operatore, grazie a questa tecnologia “la qualità e l’esperienza delle chiamate migliorerà sensibilmente” e sarà anche possibile effettuare una chiamata e navigare contemporaneamente in internet su rete 4G.

Nel caso del secondo brand di TIM, il servizio VoLTE sarà supportato esclusivamente sui dispositivi 4G abilitati sulla rete Kena.

A questo proposito, l’operatore permette ai suoi clienti di verificare se il proprio smartphone 4G è abilitato al VoLTE su rete Kena tramite la lista ufficiale dei dispositivi compatibili (ecco il documento completo) presente sul sito, ancora ferma al mese di Febbraio 2022.

Possibile esercitare il diritto di recesso

Fra le decisioni imposte dall’AGCOM a TIM (e a tutti gli operatori virtuali su rete TIM coinvolti dallo switch off) con la delibera che ha posticipato lo spegnimento del 3G, c’era anche la necessità di informare i clienti della possibilità di poter esercitare il diritto di recesso senza costi, cosa non concessa invece con le precedenti comunicazioni.

Questo poiché secondo l’AGCOM lo spegnimento del 3G rientra nelle modifiche contrattuali che permettono di recedere senza costi.

Per questo motivo, come indicato da Kena nella sua comunicazione odierna, per i clienti che a causa della dismissione della rete 3G vedranno modificarsi le condizioni di fruizione dei servizi su rete Kena, è stata inviata un’apposita informativa tramite campagna SMS.

In questi casi, qualora non si intenda accettare questo cambiamento, ai sensi dell’articolo 98-septies decies, comma 5, del Codice delle Comunicazione Elettroniche (Decreto Legislativo 1 agosto 2003, n. 259), è possibile recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione.

Per fare ciò, è necessario darne comunicazione entro 60 giorni dalla ricezione del suddetto SMS. Più nel dettaglio, il cliente potrà compilare il modulo richiesta di recesso, inviandolo con e-mail ad assistenzaclienti@kenamobile.it, con PEC a kenamobile@pec.telecomitalia.it, via fax al numero 800.181.181 oppure recandosi presso un negozio Kena.

Il modulo può aiutare il cliente a gestire la richiesta di recesso, ma in alternativa è possibile inviare una comunicazione scritta in forma libera, ma contenente comunque i medesimi dati.

Kena 3G

L’informativa presente nel sito di Kena

Oltre alla comunicazione pubblicata oggi 10 Maggio 2022, sul sito ufficiale di Kena è presente anche un’altra informativa raggiungibile tramite home page e in questo caso aggiornata a ieri 9 Maggio 2022. Si tratta dell’avviso inserito inserito inizialmente a Febbraio 2022, ovvero quello che fa riferimento anche al VoLTE.

Di seguito si riporta il testo integrale:

Il progressivo spegnimento della rete mobile 3G sarà avviato, in conformità alle indicazioni fornite dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, entro il mese di luglio 2022.

Il processo di sostituzione tecnologica coinvolgerà, progressivamente, tutto il territorio nazionale.

Come cambia la Rete

TIM, nel processo di innovazione e sviluppo della Rete Mobile, per offrire ai propri clienti Kena servizi di qualità sempre più elevata, partecipa alla progressiva dismissione della Rete 3G, a favore della più performante Rete 4G.

La Rete 4G, potenziata con i continui investimenti in innovazione tecnologica, consentirà ai Clienti Kena di accedere ad un’esperienza d’uso sempre più coinvolgente e immersiva, anche nella fruizione di Video in Streaming, come quelli disponibili nelle Offerte che uniscono i contenuti di TIMVISION con quelli di DAZN e Infinity+.
Cosa cambia per i clienti Kena

A partire da Maggio 2022, verrà introdotto gradualmente su tutte le SIM Kena il servizio Voce su rete 4G (VoLTE). Il servizio è gratuito per tutti i clienti Kena Mobile. Grazie a questa tecnologia la qualità e l’esperienza delle chiamate migliorerà sensibilmente e sarà anche possibile effettuare una chiamata e navigare contemporaneamente in Internet. In assenza di segnale 4G, le chiamate verranno comunque gestite sulla rete 2G, anche se lo smartphone è configurato per il 4G.

Il servizio voce VoLTE sarà supportato esclusivamente per i dispositivi 4G abilitati sulla rete Kena. Ciascun cliente può verificare se il proprio apparato 4G è abilitato al VoLTE su rete Kena cliccando qui. La lista dei dispositivi abilitati viene aggiornata periodicamente.

I dispositivi in tecnologia 4G non presenti nell’elenco sopra indicato useranno la Rete 2G per telefonare e inviare SMS, mentre continueranno a navigare in Internet con la Rete 4G. A questi Clienti, non sarà più garantita la possibilità di navigare mentre si effettua una chiamata vocale.

I dispositivi in tecnologia 3G potranno continuare ad effettuare chiamate e poteninviare SMS, sfruttando la Rete 2G, ma riscontreranno significativi rallentamenti della navigazione Internet.

Per tutti gli altri dispositivi connessi alla Rete Mobile (2G, 4G abilitati al VoLTE su rete Kena, 5G), la continuità di servizio sarà garantita senza alcun cambiamento rispetto alla situazione attualmente in essere. Le Offerte e le Opzioni attive sulle SIM inserite in apparati 3G o 4G non abilitati al VoLTE su rete Kena, continueranno ad essere fruibili dai Clienti senza alcuna variazione delle condizioni economiche.

Per fruire sempre al meglio della qualità Kena, suggeriamo a tutti i Clienti in possesso di dispositivi obsoleti, di valutare la sostituzione degli stessi con apparati compatibili con le nuove tecnologie di rete mobile.

Tutti i clienti che, in conseguenza della dismissione della rete 3G, vedranno modificarsi le modalità di utilizzo dei servizi su rete Kena sono stati informati con una campagna SMS dedicata e, qualora non accettassero questa variazione, potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro 60 giorni dal ricevimento del suddetto SMS.

Si ricorda che attualmente Kena permette di utilizzare la rete TIM in GSM, GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA e 4G LTE, con navigazione internet di base con velocità massima di 30 Mbps sia in download che in upload.

Tuttavia, dal 7 Aprile 2021 alcune offerte dedicate prevedono in 4G una velocità massima di 60 Mbps in download e 30 Mbps in upload. Dal 5 Aprile 2022 tutte le offerte standard disponibili online prevedono la velocità fino a 60 Mbps.

Il piano di spegnimento della tecnologia di rete mobile di terza generazione di TIM riguarda ovviamente anche gli altri operatori virtuali che si appoggiano alla sua rete, i cui principali marchi oltre al secondo brand Kena sono attualmente Fastweb (per clienti con SIM su rete TIM)CoopVoceTiscali e Vianova Mobile.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button