iliadVoLTE e VoWiFi

Iliad ricorda il VoLTE ai clienti abilitati: come funziona il servizio

In queste ultime ore, attraverso lo stesso SMS che informa sulla prossima entrata in vigore della nuova Delibera AGCOM sui contratti, l’operatore di telefonia mobile Iliad sta mettendo al corrente alcuni suoi clienti anche sul servizio VoLTE, attualmente in fase di sperimentazione.

Come già raccontato in dettaglio da MondoMobileWeb, in questi giorni Iliad sta informando i propri clienti che, in ottemperanza alla nuova Delibera AGCOM che entrerà in vigore dal 1° Luglio 2024, nei documenti contrattuali dei clienti verranno forniti maggiori dettagli su una serie di informazioni.

In particolare, sta venendo inviato un SMS che comincia con questa frase: “Comunicazione contrattuale. Non ti preoccupare: come sempre, nessun aumento e nessun costo nascosto!”.

In queste ore, come già accennato, alcuni clienti iliad stanno ricevendo questo stesso messaggio in una versione differente, che mette al corrente anche sull’attivazione del servizio VoLTE.

In questo modo, soltanto per alcuni clienti che hanno già attivo il VoLTE sul loro numero, il testo completo dell’SMS è il seguente:

Comunicazione contrattuale. Non ti preoccupare: come sempre, nessun aumento e nessun costo nascosto! Ti informiamo che, in linea con la nuova delibera AGCOM valida per tutti gli operatori telefonici, dal 01/07 daremo maggior dettaglio ad una serie di informazioni nei tuoi documenti contrattuali. Per saperne di più: m.iliad.it/info.

Inoltre, sul tuo numero è attivo il VoLTE! Grazie a questo servizio, totalmente gratuito, durante le chiamate potrai usufruire di una qualità audio migliore, navigando contemporaneamente su internet (m.iliad.it/VoLTE). Info privacy: m.iliad.it/privacy

Come spiegato in sintesi nel messaggio, grazie al servizio VoLTE è possibile effettuare e ricevere chiamate rimanendo su rete 4G, evitando lo “switch” verso reti inferiori come 3G e 2G, e potendo così navigare in internet anche durante una telefonata, guadagnando anche una qualità vocale in alta definizione.

Al momento, a partire dal 28 Febbraio 2024, il servizio VoLTE dell’operatore italiano del Gruppo Iliad è ufficialmente disponibile esclusivamente per i clienti iliadbusiness.

In seguito invece, dall’11 Marzo 2024, è partita una prima fase di test anche per una piccola percentuale di clienti privati, che hanno segnalato la possibilità di attivare il servizio sulla propria SIM, riuscendo a effettuare chiamate mantenendo la connessione 4G e, in alcuni casi, visualizzando anche il simbolo del VoLTE sul display del proprio smartphone.

Si ricorda che, secondo fonti verificate da MondoMobileWeb, dal 18 Marzo 2024 l’operatore ha abilitato il VoLTE anche a un ulteriore scaglione di clienti consumer, proseguendo così nel rollout graduale del servizio in vista del rilascio ufficiale anche per l’utenza privata, di cui ancora non si conosce la data.

I requisti per utilizzare il VoLTE di Iliad

Per poter sfruttare il VoLTE di Iliad Italia, è necessario utilizzare uno smartphone 4G compatibile, tra quelli indicati nell’elenco ufficiale presente sul sito dell’operatore.

Il dispositivo, inoltre, deve essere sotto copertura 4G e/o 5G e avere attiva la relativa impostazione (solitamente denominata “Chiamate VoLTE” o “Voce e dati”), configurabile nei settaggi dello smartphone. In alcuni casi, si potrebbe visualizzare sul display del dispositivo compatibile l’icona dedicata al VoLTE.

Come spiega Iliad, se il cliente possiede un iPhone, dovrà seguire i seguenti passaggi: Impostazioni > Cellulare > Opzioni cellulare > Voce e dati e infine abilitare il campo “VoLTE”.

Per la maggior parte dei dispositivi Android, il servizio è attivo di default, e il cliente non deve abilitare alcuna impostazione.

Invece, per alcuni modelli di Xiaomi (come ad esempio Redmi Note 12 Pro+ 5G, Redmi Note 12 Pro 5G, Mi11i, Redmi Note 11 Pro 5G, 11T Pro, 11 Lite 5G NE, MI 10T, MI 10T Lite, Mi 10t Pro, POCO X3 NFC, Poco F3, Redmi note 5, mi 8, Redmi Note 8T, Xiaomi 12T, 12T PRO, Redmi Note 13, Redmi Note 13 5G, Redmi Note 13 PRO 5G) il cliente dovrà digitare dal tastierino chiamate la stringa *#*#86583#*#* e premere il tasto verde.

Nella pagina del sito ufficiale di Iliad dedicata al VoLTE, raggiungibile anche dal messaggio sopra riportato, viene indicato che per utilizzare la tecnologia è necessario anche avere un’offerta con il VoLTE incluso.

In particolare, sotto la domanda Cosa serve per utilizzare il VoLTE?, è presente la seguente risposta: “Il tuo dispositivo deve essere compatibile con la rete VoLTE iliad e devi avere attiva un’offerta con il VoLTE incluso. Il tuo dispositivo deve avere la funzione VoLTE attiva. Devi avere copertura 4G/5G“.

Allo stato attuale, però, Iliad Italia non propone alcuna offerta mobile consumer con la tecnologia VoLTE inclusa. Pertanto, non è ancora chiaro se la possibilità di utilizzare il VoLTE sarà limitata solo ad alcune offerte specifiche o se il servizio sarà disponibile per tutti i clienti.

Si ringrazia Alessandro per la segnalazione.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.