Reti e Frequenzeho.

ho. Mobile avvisa i suoi clienti sulla graduale sostituzione del 3G per potenziare la rete 4G

Da alcune ore, l’operatore virtuale ho. Mobile, brand di VEI, società controllata al 100% da Vodafone Italia, ha avviato una campagna SMS per i suoi clienti, per avvisarli della graduale sostituzione del 3G per potenziare la rete 4G.

La comunicazione inviata in queste ore ai clienti ho. mobile avvisa che fino a fine Gennaio 2021 verrà effettuata una graduale sostituzione della rete 3G con quella 4G, ricordando ai clienti di verificare che il loro smartphone sia abilitato al 4G.

Ecco l’SMS inviato:

“Per proseguire il potenziamento delle infrastrutture di rete e per favorire una migliore esperienza con servizi di nuova generazione, a partire da Novembre 2020 e fino a Gennaio 2021, effettueremo una graduale sostituzione della rete 3G con quella 4G. Questo potrebbe comportare dei disservizi durante la navigazione in caso il suo smartphone non sia abilitato al 4G. Per continuare a sfruttare la funzionalità della nostra rete accertati che il tuo smartphone supporti la navigazione in 4G e che sia abilitato al VoLTE. Per ogni necessità di chiarimento chiama il 192121”.

Le frequenze utilizzate fino ad ora da Vodafone per la sua tecnologia 3G verranno infatti riutilizzate in combinazione con quelle già in uso per il 4G per potenziare questa tecnologia di rete e, in futuro, per il 5G.

Come indicato più volte da Vodafone, il processo si concluderà a fine Gennaio 2021 e a breve anche tutti gli altri operatori virtuali sotto rete Vodafone avviseranno i loro clienti.

Infatti, la graduale sostituzione del 3G coinvolgerà chiaramente anche tutti gli altri operatori virtuali che si appoggiano sulla rete dell’operatore rosso in Italia.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Esempio di SMS inviato ai clienti ho. Mobile. Si ringrazia Gabriele per la foto

Come ricordato anche tramite SMS, per continuare a sfruttare la funzionalità della rete occorrerà che i clienti si accertino che i loro smartphone supportino la navigazione in 4G e che siano abilitati al VoLTE. Le modifiche al network di Vodafone non coinvolgeranno invece i clienti che utilizzano ancora oggi la rete 2G.

A proposito di VoLTE, dopo una prima fase sperimentale ho. mobile ha comunicato a metà estate 2020 nel suo sito ufficiale che il servizio in questione è disponibile per tutti i suoi clienti con uno smartphone compatibile. L’operatore virtuale specifica che le chiamate sono in alta definizione e senza rumori di fondo.

Come sempre, si ricorda che il funzionamento della tecnologia Voice Over LTE è strettamente legato al device utilizzato dai singoli clienti.

Infatti, la tecnologia per le chiamate VoLTE non è compatibile con tutti i modelli di smartphone in commercio e ho. mobile dispone di una lista ufficiale dei terminali compatibili (ecco l’ultimo documento aggiornato). Secondo informazioni raccolte la lista degli smartphone compatibili  aumenterà progressivamente.

I clienti che volessero sperimentare il funzionamento del servizio potranno abilitare l’impostazione dal menù del dispositivo, alla sezione solitamente denominata “Chiamate VoLTE” o “Voce e Dati”, qualora il terminale sia compatibile.

Vodafone switch off 3G 4G

Si ricorda infine che il servizio VoLTE è stato attivato anche per gli operatori virtuali 1Mobile e Optima Mobile sotto rete Vodafone.

Per 1Mobile, il servizio è stato reso disponibile dal 27 Ottobre 2020 per tutti i nuovi clienti, mentre per i già clienti questo sarà progressivamente e gradualmente abilitato a partire da questo mese. Per quanto riguarda invece Optima Mobile, secondo fonti verificate il servizio è stato reso disponibile, in via sperimentale, già a partire dal 14 Luglio 2020.

Si ringraziano Davide, Gabriele e Simone per le segnalazioni.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button