Iliad inserisce (per errore) il costo del trasferimento di chiamata nei documenti della tariffa 5.99


Nei giorni scorsi, Iliad, ha aggiornato i documenti Brochure Prezzi di tutte le sue offerte al 15 Maggio 2019, per adeguarsi alle nuove tariffe stabilite dalla Commissione Europea, che ha ridotto il costo di chiamate ed SMS verso i paesi UE.

In quest’occasione, è stato aggiornato anche il documento della prima offerta da 5,99 euro, aggiungendo un dettaglio che non è sfuggito a molti.

Infatti, a seguito della pubblicazione dell’articolo sulle nuove tariffe dall’Italia verso i paesi dell’Unione Europea, diversi utenti hanno segnalato a MondoMobileWeb che nel documento inerente l’offerta Iliad da 5,99 euro al mese è stato aggiunto fra i servizi esclusi il trasferimento di chiamata.

Il trasferimento di chiamata è il servizio che permette di trasferire le telefonate in arrivo del proprio numero ad un’altra numerazione quando non si può rispondere o si è impegnati in un’altra conversazione. Non si attiva in automatico, ma dalle impostazioni del proprio telefono o tramite alcune stringhe.

   

Iliad, come già specificato da tempo in tutte le altre offerte, per questo servizio prevede un costo di 5 centesimi di euro al minuto, con tariffazione di 1 centesimo di euro al secondo fino a 18 secondi, poi 1 centesimo di euro ogni 12 secondi.

La tariffa lancio Iliad da 5,99 euro e 30 Giga rappresenta un eccezione, dato che l’operatore aveva incluso gratuitamente il trasferimento di chiamata.

In realtà, come raccontato da MondoMobileWeb, a Luglio 2018 si era creato un caso proprio su questo servizio e l’offerta Iliad 5.99. In quell’occasione, dopo svariate prove, si era constatato come il servizio venisse tariffato (5 centesimi al minuto) nonostante questo costo non fosse segnalato nel documento Brochure Prezzi.

Dopo la pubblicazione di questa notizia e il conseguente polverone mediatico, il 2 Luglio 2018 l’operatore aveva poi reso gratuito il costo del servizio di trasferimento chiamata, che da quel momento in poi non era stato più tariffato per l’offerta Iliad 5.99.

Il giorno dopo era anche arrivata la risposta ufficiale dell’operatore, che aveva definito la questione come un “bug” poi risolto, tanto che erano stati disposti i rimborsi automatici per i clienti coinvolti.

Adesso, con l’aggiornamento del 15 Maggio 2019 del documento Brochure Prezzi dell’offerta Iliad 5.99, è stato inserito per la prima volta anche in questa offerta, fra i servizi esclusi, la dicitura relativa al costo del trasferimento di chiamata.

Questa novità ha indotto molti clienti Iliad a pensare che l’operatore avesse potuto cambiare idea riguardo all’inclusione del servizio di trasferimento di chiamata nell’offerta da 5,99 euro, creando di fatto la prima rimodulazione negativa dell’operatore.

In realtà, si tratterebbe di un semplice refuso in fase di aggiornamento del documento: infatti, già da Sabato 18 Maggio 2019, MondoMobileWeb ha avuto modo di provare che il servizio di trasferimento di chiamata non viene tariffato ai clienti con l’offerta lancio, così come era stato assicurato da Iliad a Luglio dello scorso anno.

Nessun ripensamento dunque, ma solo un banale errore che probabilmente verrà corretto nelle prossime ore.

Si ringraziano Antonio, Andrea, Davide, Ernesto, Giada, Nico, Simone, ZiMilio per le prime segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.