Iliad: il trasferimento di chiamata non è incluso nell’offerta (5 centesimi al minuto)


Se Iliad include senza costi aggiuntivi, all’interno della sua prima tariffa, il servizio di reperibilità “Mi richiami“, l’ascolto della segreteria telefonica, l’hotspot, il controllo credito residuo (non è possibile conoscere il bundle dati disponibile tramite IVR), la visualizzazione del numero chiamante e l’avviso di chiamata (se il numero è occupato), ha deciso invece di far pagare a consumo il servizio di trasferimento di chiamata con una tariffa dedicata.

Il servizio Trasferimento di Chiamata trasferisce le telefonate in arrivo del proprio numero ad un altra numerazione quando non si può rispondere o si è impegnati in un’altra conversazione. Non si attiva in automatico, ma dalle impostazioni del proprio telefono o tramite alcune stringhe.

I principali operatori di telefonia mobile, come per esempio Tim e Wind, permettono di utilizzare il servizio di trasferimento senza costi aggiuntivi. Il cliente paga il servizio come una semplice telefonata dal proprio numero verso la numerazione scelta per il trasferimento.

Quindi, se il cliente Tim o Wind ha un’offerta tariffaria attiva con un bundle di minuti inclusi, utilizza il proprio contatore di minuti come una semplice telefonata (se ci sono minuti illimitati, il contatore non viene utilizzato).

Invece con Iliad, il trasferimento della chiamata (denominato anche “inoltro chiamate“) prevede una tariffazione dedicata e non è inclusa nei minuti della propria offerta tariffaria.

MondoMobileWeb ha cercato oggi, 1° Luglio 2018 alle 17:46, questa informazione nel sito ufficiale di Iliad, Brouchure Prezzi, Carta dei Servizi e Trasparenza Tariffaria, ma non ha trovato nulla a riguardo.

Quindi quanto costa il trasferimento di chiamata con Iliad? Il trasferimento della chiamata è di 5 centesimi di euro al minuto senza scatto alla risposta.

Questa risposta è stata ottenuta dopo alcune prove fatte sul campo e anche dalle segnalazioni di tanti consumatori. Il cliente Iliad può verificare i dettagli di questi costi, dalla propria area clienti (www.iliad.it/account/) alla voce “Dettaglio del tuo inoltro chiamate“.

Il trasferimento di chiamata verso la segreteria telefonica di Iliad è stato sempre gratuito.

Aggiornamento 2 Luglio 2018 21:00: 

Iliad: il trasferimento di chiamata da oggi diventa gratuito

Aggiornamento del 3 Luglio 2018: MondoMobileWeb ha contattato l’Ufficio Stampa di Iliad che ha comunicato che il problema della tariffa dedicata di 5 centesimi di euro al minuto era un bug e che è stato risolto. Anche il Servizio Clienti 177 adesso non dice più che il servizio era a pagamento (rispetto a 20 giorni fa), ma dice che è gratuito. E’ previsto anche un rimborso automatico nei prossimi giorni per tutti i clienti coinvolti. Si ricorda che il trasferimento di chiamata verso la segreteria telefonica è stato sempre gratuito.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.