TechTech 5G e IoTTimWindTre

Mobile World Congress 2018, tutto ciò che di più interessante è avvenuto a Barcellona

Il Mobile World Congress 2018, tenutosi a Barcellona dal 26 Febbraio 2018 al 1 Marzo 2018, è il più importante evento a livello mondiale per ciò che riguarda le presentazioni degli Smartphone del futuro

Ripercorriamo insieme le notizie salienti di questa edizione:

  • Samsung ha presentato il suo nuovo top di gamma Galaxy S9 e S9 Plus, terminale che avrà, per ciò che riguarda S9, uno schermo da 5.8’’ con risoluzione QUADHD+, SO. Android 8.0 Oreo, dualsim, monterà un chip ancora più performante, un processore Exynos 9810, molto simile allo Snapdragon 845, 4GB di RAM e 64GB di ROM, una fotocamera posteriore 12 MPx, fotocamera frontale da 8 Mpx autofocus, connettività 4G, bluetooth 5.0, NFC e una batteria da 3000/3500 mAh; viceversa, per ciò che riguarda S9+, avrà medesime caratteristiche, dimensioni maggiori, con uno schermo da 6.2’’, e una seconda fotocamera posteriore da 12 Mpx focale fissa stabilizzata.

  • Nokia ha presentato il suo Nokia 7+ , terminale di fascia media-alta, schermo da 6’’ FULL HD con cornici molto sottili, lettore di impronte digitali, processore snapdragon 660 Octa-core, 4GB di RAM, 64GB di ROM, doppia fotocamera posteriore zeiss 12 Mpx + 13 Mpx, fotocamera frontale da 16 Mpx, connettività 4G, Wifi, NFC, batteria da circa 3000 mAh.

  • Huawei, non ha presentato alla manifestazione, il suo Smartphone top gamma P20, ma si è dedicata alla presentazione di un terminale di fascia media, lo P smart, con SO. Android 8.0 oreo, schermo da 5.5’’ FULLHD, sensore di impronte digitali, processore Octa-core Kirin 659, 3GB di RAM, 32GB di ROM, doppia fotocamera posteriore 13 Mpx+2 Mpx, fotocamera anteriore da 8 Mpx con effetto Bokeh, effetto professionale che mette a fuoco solo il soggetto rendendo indistinguibile, attraverso particelle, lo sfondo, connessione dati 4G, bluetooth 4.1, NFC, e batteria da 3000 mAh.

  • Huawei, congiuntamente con Tim, durante la fiera, hanno rinnovato il proprio accordo per nuove soluzioni Iot  e inoltre hanno presentato la prima antenna MIMO 4X4 Full Band per i servizi 5G, in grado di supportare tutte le bande di frequenza TIM inferiori a 3GHz, così da permettere a TIM di rendere possibili diverse applicazioni del 5G, facilitando la creazione di un network 5G ad alte prestazioni.

  • Sony ha presentato l’Xperia XZ2 e l’Xperia XZ2 Compact, due terminali di fascia alta. Il Sony Xperia XZ2 avrà schermo da 5.5’’ FULLHD, processore Snapdragon 845, 4/6GB di RAM, 64/128GB di ROM, doppia fotocamera posteriore 12 Mpx, fotocamera anteriore da 13 Mpx, batteria da 3200 mAh; viceversa, il Sony Xperia XZ2 Compact avrà, schermo da 5.7’’ QUADHD, processore snapdragon 845, 6GB di RAM, 128GB di ROM, doppia fotocamera posteriore da 18 Mpx e da 12 Mpx, frontale da 16 Mpx, batteria da 3420 mAh.

  • Asus ha presentato la nuova gamma Zenfone 5, terminale che avrà nel caso del modello base, schermo da 6,2 pollici FullHD+, Super IPS+ con Full Screen in formato 19:9 occupante il 10% in più della superficie anteriore rispetto al modello Lite; batteria di 3300 mAh; doppia fotocamera anteriore; doppia fotocamera posteriore da 20 megapixel; processore Qualcomm Snapdragon 636 Octa-core; 6 GB di RAM e una memoria interna di 128 GB espandibile tramite microSD; e jack audio.

  • Zte ha presentato gli Smartphone Zte Blade V9 e V9 vita, con doppia fotocamera posteriore da 16 Mpx e 5 Mpx e schermo da 5.7’’ Full HD, lo Zte AXON M, lo Smartphone di tipo pieghevole con reali capacità multitasking, e infine Zte ha presentato lo Smartphone 1.2 Gbps, così chiamato perché in grado di supportare velocità di download fino a 1,2 Gbps; inoltre Zte durante il Mobile World Congress è risultata vincitrice di premi sul marketing e sull’innovazione per la sperimentazione del 5G.

  • Wiko ha presento i nuovi Wiko View 2 e Wiko View 2 Pro, che vantano uno schermo da 6 pollici HD Plus con Full Screen in formato 19:9, fotocamera anteriore da 16MP, fotocamera posteriore da 13 Mpx, processore Octa Core Qualcomm, 3GB di RAM, 32 GB di ROM e batteria da 3000 mAh.

  • E’ stato presentato il Gemini PDA, terminale di ultima generazione, a conchiglia ultrasottile, con tastiera QWERTY tattile completamente integrata, equipaggiato con 4G, WiFi e Bluetooth, consentendo sia le comunicazioni di dati che le chiamate di telefonia mobile.

  • Arm, ha presentato il nuovo chip Isim, la SIM integrata direttamente al processore, che permetterà di ridurre lo spazio utilizzato a meno di 1 millimetro quadrato, molto meno rispetto agli standard attuali offerti dalla NanoSIM, la SIM più piccola finora in commercio.

  • Tre e Cisco, hanno annunciato la loro intesa nella fornitura di servizi dell’Internet of Things; servizi che vanno dallo smarte energy, cioè il monitoraggio attraverso lo smart metering, all’elettronica di consumo.

  • Rinnovo dell’accordo tra Tim e Qualcomm per la cooperazione nello sviluppo di servizi avanzati abilitati dalle nuove tecnologie, tra cui il 5G, campo in cui la collaborazione tra TIM e Qualcomm è storica.

  • Tim e Cisco, hanno presentato “TIM Safe WEB“, un servizio per la sicurezza aziendale, che verrà integrato nella rete TIM, in grado di proteggere gli utenti di piccole medie imprese da malware, come ramsomware, phishing e altri dannosi virus informatici.

  • Chatsim, ha presentato Chatsim2, la sim per chattare gratuitamente, lanciata tre anni fa, che offrirà internet e chat illimitata gratuita, permettendo ai clienti di utilizzare le app di messaggistica più comuni a costo zero.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button