Digi MobilOfferte RoamingReti e Frequenze

Digi Mobil 2021: passaggio a rete Vodafone con comunicazione su 3G e più Giga per Naviga Europa

L’avvento del 2021 porterà diverse novità per i clienti dell’operatore virtuale Digi Mobil, che oggi 4 Gennaio 2021 ha comunicato pubblicamente l’imminente passaggio delle sue SIM sotto la rete mobile Vodafone, che comporterà anche la perdita della tecnologia 3G vista la progressiva dismissione in favore del 4G che l’operatore rosso avvierà a breve. Inoltre aumenta anche la quantità di Giga utilizzabile con l’opzione Naviga Europa per il roaming in UE.

Digi Mobil è un operatore di rete mobile virtuale di tipo Full MVNO, che ha da poco festeggiato il suo decimo anno di presenza in Italia, e che fa parte del gruppo rumeno RCS&RDS, multinazionale appartenente al settore delle telecomunicazioni nell’Europa orientale e operatore in Romania nel mercato integrato di comunicazioni.

Attualmente Digi Mobil opera in tutta Italia sfruttando la rete TIM fino in 4G, con velocità massima di 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload.

Tuttavia, come già raccontato in anteprima da MondoMobileWeb, l’operatore virtuale aveva cominciato ad informare i propri clienti tramite l’invio di alcuni SMS dedicati intorno a metà Dicembre 2020 che avrebbe cambiato progressivamente dal 17 Gennaio 2021 la sua rete di appoggio, passando da TIM a Vodafone.

Oggi, 4 Gennaio 2021, Digi Mobil ha dunque ulteriormente ufficializzato la novità pubblicando anche una nota ufficiale sul suo sito e sui social a proposito del cambio di rete mobile.

Mobil 3G

L’operatore conferma che Vodafone diventerà la nuova rete di appoggio per i servizi mobili di Digi in Italia a partire dal 17 Gennaio 2021, e che la novità riguarderà in automatico sia le nuove attivazioni che i già clienti, senza necessità di cambiare la SIM per i già clienti in quanto Digi è un operatore Full MVNO.

Nello specifico, la comunicazione di Digi Mobil sottolinea che questo cambio di rete sarà effettuato in modo graduale durante i mesi di Gennaio e Febbraio 2021 su tutta la base clienti.

Di seguito il commento dell’operatore virtuale a proposito dell’imminente passaggio delle SIM Digi sotto rete Vodafone:

Questo passaggio è sviluppato in un’ottica di continuo miglioramento e ci consentirà di garantire offerte sempre piu competitive e di arricchire i nostri servizi con vantaggi sempre piu personalizzati dedicati a tutti i nostri Clienti, in linea con le crescenti esigenze di comunicazione e connettività e consentendo un’esperienza di connessione ancora piu affidabile, in perfetto #stileDigi.

Inoltre, questa nuova collaborazione porta grandi aspettative e profila all’orizzonte un periodo di grandi novità per tutti voi #genteDigi. Come sempre teniamo fede alle nostre promesse, con lo stesso impegno e con la stessa passione di sempre. Per questa e tutte le altre novità vi invitiamo a seguirci anche sui nostri canali social Facebook e Instagram. Alla prossima novità sempre in #stileDigi!

In conseguenza del passaggio alla rete Vodafone, anche i clienti Digi Mobil saranno coinvolti dalla progressiva dismissione della tecnologia 3G proprio dalla rete Vodafone, che porterà comunque ad un miglioramento della rete 4G, che avrà inizio dal 25 Gennaio 2021.

Per questo motivo, in concomitanza con la comunicazione del passaggio a Vodafone, Digi Mobil ha anche reso noto ai propri clienti dello switch off del 3G da parte della nuova rete di appoggio, con la nota denominata “Sostituzione progressiva delle risorse di rete da tecnologia 3G a 4G”, pubblicata sempre oggi, 4 Gennaio 2021, sul suo sito ufficiale.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Dismissione 3G 4G Vodafone

Si ricorda che Vodafone aveva cominciato ad informare già dal 30 Settembre 2020 della progressiva riduzione delle risorse di rete 3G, che porterà poi alla definitiva dismissione della tecnologia 3G dalla rete Vodafone.

Tutto ciò era inizialmente previsto fra Novembre 2020 e la fine di Gennaio 2021, ma dopo un primo slittamento Vodafone ha invece comunicato di recente le nuove date, che prevedono l’avvio delle operazioni dal 25 Gennaio 2021 con conclusione prevista entro il 28 Febbraio 2021.

Le frequenze utilizzate finora da Vodafone per la tecnologia 3G, introdotta in Italia dall’operatore rosso nel 2004, verranno riutilizzate in combinazione con quelle già in uso per il 4G per potenziare questa tecnologia di rete e, in futuro, per il 5G. Aldilà del potenziamento della rete 4G dovuto allo spegnimento del 3G, gli operatori virtuali per motivi commerciali prevedono comunque un limite di velocità.

Ecco la comunicazione integrale pubblicata in data odierna sul sito ufficiale di Digi Mobil:

Per proseguire con l’obiettivo di migliorare sempre di piu’ l’esperienza di connessione e la qualità della rete Digi in Italia con servizi di nuova generazione e di elevata qualità, informiamo tutti i nostri Clienti che a partire dal mese di febbraio 2021 effettueremo la progressiva riduzione delle risorse di rete su tecnologia 3G che verrà sostituita con quella 4G su tutto il territorio nazionale. Ci proponiamo di completare la sostituzione entro la fine del mese di febbraio 2021.

Come funziona il passaggio? Nello specifico, lo spegnimento della rete 3G non avrà alcun impatto sui servizi voce e SMS, che quindi continueranno a funzionare senza interruzioni, mentre sarà impattato solo il servizio dati e navigazione. Di conseguenza, tutti i dispositivi connessi sotto rete 3G e non abilitati al 4G potranno continuare a sfruttare liberamente le funzionalità voce e SMS, ma non avranno piu accesso alla rete dati e non potranno piu navigare su Internet.

Per questo motivo, consigliamo a tutti i Clienti di assicurarsi di disporre di un dispositivo abilitato che supporti la navigazione in 4G al fine di poter beneficiare pienamente dei servizi offerti.

Per maggiori informazioni o necessità di chiarimento contatta gratuitamente il nostro Servizio Clienti al 4077 dal tuo numero Digi. Siamo inoltre sempre disponibili ad offrirti il massimo supporto anche sui nostri canali social Facebook e Instagram.

Come si può notare, nella comunicazione di Digi Mobil viene indicato che l’operazione avrà inizio “da Febbraio 2021”, mentre finora le date comunicate da Vodafone prevedono che lo spegnimento del 3G abbia inizio già dal 25 Gennaio 2021.

L’avviso di Digi Mobil, che fra pochi giorni sarà un nuovo MVNO sotto rete Vodafone, si aggiunge a quelli di tutti gli attuali operatori virtuali sotto rete Vodafone, che hanno dunque già provveduto a comunicare ai propri clienti l’imminente spegnimento del 3G del proprio fornitore di rete.

Digi Mobil ha specificato nella sua comunicazione che, nonostante lo spegnimento del 3G, continueranno ad essere sempre garantiti i servizi sulle reti 2G e 4G di Vodafone, ma i clienti potrebbero avere delle problematiche se si utilizzano dispositivi non abilitati al 4G, con cui si potrà continuare a chiamare e mandare SMS, ma non si potrebbe riuscire a navigare su internet, soprattutto durante le chiamate.

Per evitare di incorrere in queste problematiche sarà quindi necessario accertarsi di utilizzare uno smartphone compatibile con la tecnologia 4G e abilitare la navigazione su rete LTE.

Naviga Europa Digi

Infine, tra le novità del 2021 per l’operatore virtuale Digi Mobil, si annovera anche un aggiornamento per l’opzione aggiuntiva per il roaming europeo denominata Naviga Europa.

Si ricorda infatti che Digi Mobil è stato autorizzato nuovamente da AGCOM, con la delibera pubblicata lo scorso 29 Settembre 2020, ad applicare per altri 12 mesi un sovrapprezzo ai servizi in roaming in UE, come già successo negli anni precedenti.

Le soglie massime di sovrapprezzo applicabili dall’operatore virtuale sono pari a 3,2 centesimi di euro al minuto IVA esclusa per le chiamate in uscita, 1 centesimo di euro IVA esclusa per gli SMS in uscita e 0,30 centesimi di euro IVA esclusa per ogni singolo Megabyte di traffico dati, quest’ultima soglia aggiornata per il 2021.

Digi Mobil consente quindi di utilizzare nelle sue offerte tariffarie tutti i minuti e gli SMS dell’offerta nazionale anche in Unione Europea, mentre, per via dell’autorizzazione dell’AGCOM, il traffico dati della propria offerta non è disponibile in roaming in Europa se non utilizzando la tariffa a consumo di 0,30 centesimi di euro per ogni MB prevista per il 2021.

In alternativa, dal 2019 Digi Mobil ha messo a disposizione l’opzione denominata Naviga Europa, che prevede un bundle di Giga utilizzabile nei paesi dell’Unione Europea al costo di 3 euro per un mese.

Fin dalla sua introduzione, l’opzione Naviga Europa ha sempre incluso 1 Giga di traffico dati. Tuttavia, con l’arrivo del 2021 l’operatore virtuale ha deciso di aumentare il traffico dati a disposizione, che passa a 2 Giga mantenendo sempre un costo di 3 euro, valido per un mese dall’attivazione e senza rinnovo automatico.

L’offerta può essere riattivata anche prima della scadenza mensile in caso di esaurimento dei dati inclusi, oppure si potrà continuare a navigare con la tariffa extrasoglia per l’Europa. Sono previste al massimo 20 riattivazioni per ogni mese.

Naviga Europa attualmente rimane attivabile entro il 4 Ottobre 2021, che corrisponde esattamente alla scadenza della validità dell’autorizzazione dell’AGCOM. L’attivazione di Naviga Europa è possibile anche in presenza di un’offerta principale attiva (Combo, Illimitato, Naviga).

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button