TiscaliRimodulazioni Tariffarie

Tiscali Mobile offre rimborso mensilità di Mobile Smart pagate dopo rimodulazione piani a consumo

L’operatore virtuale su rete TIM, Tiscali Mobile, ha comunicato un aggiornamento su una precedente rimodulazione che aveva coinvolto alcuni clienti con piani a consumo, passati in automatico all’offerta Mobile Smart. In alcuni casi è infatti possibile richiedere il rimborso delle mensilità pagate.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, intorno a fine Ottobre e inizio Novembre 2019 Tiscali aveva cominciato ad avvisare alcuni suoi già clienti di rete mobile che non avevano opzioni attive ma utilizzavano la SIM solo con il piano base a consumo dell’arrivo di una modifica unilaterale di contratto, che avrebbe portato all’attivazione automatica dell’offerta Mobile Smart (60 minuti di chiamate verso tutti, 10 SMS e 1 Giga di internet a 2,99 euro al mese) entro 30 giorni dalla comunicazione ricevuta (comunque da Dicembre 2019).

rimodulazione rimborso

Secondo fonti verificate, sarebbero state coinvolte molte tariffe Tiscali a consumo, come ad esempio Tiscali 5, Tiscali 15, Tiscali 12, Tiscali 1, Tiscali semplice, Tiscali 11, Tiscali 9, Tiscali 6, Tiscali Base e Tiscali 8.

In questo modo i clienti impattati, che utilizzavano la propria SIM pagando soltanto secondo le tariffe previste dal proprio piano base, erano stati costretti ad abbandonare la propria tariffa a consumo per passare ad un’offerta ricaricabile con bundle e canoni fissi mensili. Con l’attivazione dell’offerta Tiscali Mobile Smart è stato anche effettuato il cambio della tariffa base, con l’attivazione contestuale di Tiscali 16.

Dato che si trattava di SIM a consumo, che potevano non essere attive quando è stato inviato il messaggio della rimodulazione, e vista la modalità automatica di attivazione dell’offerta, l’operatore virtuale ha dato una nuova comunicazione (datata 7 Luglio 2020) destinata ad alcuni clienti coinvolti.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Tiscali Mobile rimborso

Si ricorda infatti che se i clienti Tiscali Mobile non si accorgevano in tempo della rimodulazione, i 2,99 euro del primo mese di Tiscali Mobile Smart sono stati addebitati in ogni caso, anche se non era presente credito residuo sufficiente sulla SIM poiché l’operatore consente di tenere il credito residuo negativo. In quest’ultimo caso è stato quindi necessario effettuare una ricarica per riportare in positivo il credito residuo e ritornare ad utilizzare la SIM per il traffico in uscita.

Adesso, Tiscali fa sapere che entro il 30 Settembre 2020 i clienti potranno richiedere il rimborso dei canoni relativi al pacchetto Mobile Smart addebitati.

Per farlo bisognerà dimostrare di non aver visualizzato l’SMS con l’Informativa sulla variazione contrattuale perché la SIM veniva utilizzata in dispositivi differenti dal telefono cellulare, o che la SIM non sia stata utilizzata a partire dal 12 Dicembre 2019 (in entrambi i casi farà fede il traffico presente sulla SIM).

Così facendo i clienti che rispettano queste condizioni potranno recuperare le mensilità pagate, tramite rimborso, per la nuova offerta attivata “inconsapevolmente” o mai utilizzata.

Come ricordato anche nell’ultima comunicazione sulla rimodulazione in questione, ai clienti impattati era stata comunque data la possibilità, oltre che di recedere senza costi o passare ad altro operatore prima dell’entrata in vigore della modifica, di rimanere in Tiscali ritornando a pagare a consumo e ripristinando la propria tariffa a consumo.

Tutto ciò è stato però possibile farlo solo dopo che veniva addebitato il canone del primo mese di Mobile Smart.

Tuttora è ancora possibile richiedere la disattivazione dell’offerta, ripristinando il precedente piano a consumo, inviando un SMS con scritto “SMART NO” al 4130 oppure contattando il Servizio Clienti al numero 130.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close