3 Italia: nuovo costo di attivazione per All-In 100 Plus con minuti e 100 Giga a 7,99 euro al mese


A partire da oggi, 17 Gennaio 2020, 3 Italia ha deciso di modificare il costo di attivazione dell’offerta winback All-In 100 Plus, riservata ad un target di ex clienti selezionati, la quale prevede minuti illimitati e 100 Giga a 7,99 euro al mese.

In precedenza, All-In 100 Plus prevedeva un costo di attivazione di 6,99 euro invece di 55,99 euro con SIM e offerta attiva almeno per 24 mesi.

3 All-In 100 Plus 100 Giga

Invece, a partire da oggi, 17 Gennaio 2020, e fino a nuova comunicazione l’offerta winback prevede un costo di attivazione di 0 euro invece di 49 euro con SIM e offerta attiva almeno per 24 mesi. I 49 euro, rateizzati in 24 rate da 2,04 euro al mese non verranno addebitati con SIM e offerta attive per tutta la durata contrattuale prevista.

In caso di recesso anticipato saranno addebitate le rate mancanti. Non è possibile disattivare All-In 100 Plus senza recedere dall’offerta stessa. Il costo di una nuova SIM rimane a 10 euro, senza credito incluso, salvo eventuali promozioni locali.

In dettaglio, All-In 100 Plus prevede minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali e 100 Giga di traffico dati al costo di 7,99 euro al mese addebitati su metodo di pagamento automatico. Inoltre, è incluso Giga Bank, il servizio che permette al cliente di accumulare i Giga non consumati, fino ad un massimo pari al doppio dei Giga erogati mensilmente dalla propria opzione.

Il pagamento è mensile con carta di credito o domiciliazione SEPA SDD, incluse carte conto come ad esempio Intesa San Paolo, Unicredit, DB Conto Carta, Banca Popolare dell’Etruria e del Lazio, Banca Popolare di Sondrio e Poste Italiane. Non sono accettate carte prepagate e carte electron. La durata contrattuale è di 24 mesi. Le soglie mensili di internet si rinnovano alle ore 00:00 di ogni primo giorno del mese solare.

Per i nuovi clienti che attivano All-In 100 Plus, l’addebito del primo mese è pari a 4,99 euro e sarà addebitato il mese successivo a quello di attivazione. In caso di eventi di traffico iniziati durante il giorno di scadenza delle soglie mensili e terminati oltre le ore 24, eroderanno la soglia se ancora disponibile. In caso di esaurimento della soglia, il traffico effettuato verrà tariffato in extrasoglia.

Come già raccontato, l’offerta con vincolo All-In 100 Plus è attivabile da un target di ex clienti selezionati, che avevano dato il consenso alle comunicazioni commerciali, a cui viene proposta l’offerta con addebito su credito residuo denominata Play 50 Plus.

3 Play 50 Plus

Infatti, la campagna SMS winback di 3 Italia prevede inizialmente di invitare i clienti selezionati ad attivare l’offerta ricaricabile Play 50 Plus, recandosi in un punto vendita autorizzato entro la data di scadenza indicata nel messaggio. Successivamente l’ex cliente potrà scegliere di attivare All-In 100 Plus con addebito su metodo di pagamento automatico.

Play 50 Plus prevede minuti illimitati verso tutti i numeri nazionali e 50 Giga di traffico internet al costo di 7,99 euro al mese con addebito su credito residuo. Anche in questo caso, dal 23 Dicembre 2019, il costo di attivazione è di 0 euro. Il costo di una nuova SIM è di 10 euro, salvo eventuali promozioni locali.

Le soglie sono non cumulabili. È previsto il rinnovo in automatico a pagamento ogni mese su credito residuo, salvo disdetta. Il giorno del primo addebito su base mensile corrisponderà alla data fissa di rinnovo.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

3 All-In 100 Giga

Nelle offerte winback il nuovo cliente 3 dovrà richiedere la portabilità del numero sul quale ha ricevuto il contatto SMS su nuova SIM Ricaricabile. Non è possibile attivare l’offerta su un’altra linea mobile.

La navigazione internet sarà in 4G poiché l’opzione 4G LTE è inclusa a tempo indeterminato per tutti i nuovi clienti 3 (Privati o Professionisti) dal 1° Aprile 2019, salvo cambiamenti. L’opzione è disattivabile in qualsiasi momento dall’Area Clienti 3.

In caso di superamento dei Giga disponibili, 3 applica una tariffa a consumo di 20 centesimi di euro per ogni 20MB senza scatto di apertura sessione. Il traffico Internet extrasoglia acquistato non potrà essere utilizzato in sessioni separate. Per gli SMS si applica la tariffa di 29 centesimi di euro per ogni messaggio inviato.

Per le offerte su credito residuo, in caso di credito insufficiente l’opzione andrà in sospensione per un massimo di 180 giorni, decorsi i quali verrà disattivata.

Queste opzioni sono compatibili con il piano Power29 che prevede una tariffa di 29 centesimi di euro al minuto verso tutti i numeri nazionali, senza scatto alla risposta e con tariffazione ad effettivi secondi di conversazione, 29 centesimi di euro per ogni SMS nazionale inviato e una tariffa Internet di 20 centesimi di euro per ogni 20 MB senza scatto di apertura sessione.

Il piano base ha un costo di 2,17 euro al mese con addebito sul credito residuo solo qualora venga disattivata l’offerta sottoscritta. Tale costo non viene addebitato nel caso in cui sia attiva o venga successivamente attivata un’opzione. Fanno eccezione le opzioni: 4G LTE, Ti ho Cercato, Ricarica Always ON, World Pass e Internet Pass.

Queste offerte si possono utilizzare anche nei Paesi dell’Unione Europea. Ai sensi del Regolamento Europeo 2016/2286, l’utilizzo del volume di dati, alle stesse condizioni nazionali, è consentito fino ad un quantitativo massimo nel mese di riferimento, consultabile sul sito ufficiale dell’operatore. Oltre tale tetto massimo, Wind Tre può applicare il sovrapprezzo previsto ai sensi e con le modalità previste della regolamentazione 2016/2286, pari a 0,427 cent/MB, addebitato a KB, IVA inclusa fino al 31 dicembre 2020.

Il servizio e l’ascolto della segreteria telefonica sono inclusi senza costi aggiuntivi. Il servizio ricevuta di ritorno SMS è disponibile, ma non abilitato di default, nei terminali venduti da Wind Tre. Solo se attivato volontariamente dal cliente sul terminale è previsto l’addebito di 15 centesimi di euro ad ogni evento di notifica: è onere del cliente verificare sul terminale lo stato di servizio.

Dal 18 Novembre 2019 il servizio “Ti ho cercato” non è più abilitato di default per le nuove attivazioni.

Le soglie di minuti sono valide in Italia verso tutti i numeri fissi e mobili ad esclusione delle numerazioni speciali (come servizi premium, charity e numerazioni non geografiche). I Giga disponibili non includono la navigazione delle pagine App&Store e non abilitano all’utilizzo dei servizi BlackBerry.

Si ricorda che le offerte a tempo indeterminato di tutti i gestori telefonici possono essere modificate dallo stesso gestore come previsto dalla normativa del Codice delle Comunicazioni Elettroniche.

Si ringraziano D. e S. per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.