PosteMobileReti e Frequenze

PosteMobile FULL MVNO: migrazione SIM su rete Vodafone inizierà entro Marzo 2021?

Con la presentazione dei suoi risultati finanziari riferiti a Dicembre 2020, Vodafone potrebbe aver svelato il possibile periodo in cui sarà avviato il passaggio delle SIM dell’operatore virtuale di PostePay, PosteMobile, proprio sulla rete dell’operatore rosso.

Si ricorda infatti che, come già comunicato ufficialmente da Vodafone e PostePay nel corso dei mesi scorsi, PosteMobile sta per cambiare nuovamente rete di appoggio, che attualmente è quella di WINDTRE.

PosteMobile ritornerà ad utilizzare la rete mobile di Vodafone, la quale si è aggiudicata un nuovo contratto di fornituraper le nuove attivazioni e per i già clienti con SIM Full (i già clienti con SIM ESP erano invece rimasti sotto rete Vodafone).

Come raccontato, nella giornata di oggi, 3 Febbraio 2021, si è tenuta la conferenza di presentazione dei risultati finanziari di Vodafone del Q3, il terzo trimestre dell’anno finanziario (da Settembre a Dicembre 2020).

Durante l’evento del Gruppo Vodafone si è parlato anche dell’Italia, e il CEO Nick Read e la CFO Margherita Della Valle hanno ricordato fra le altre cose proprio gli accordi wholesale di rete mobile conclusi nel 2020 con PostePay (PosteMobile) e Digi Mobil per la migrazione delle SIM di questi clienti sulla rete Vodafone.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Full MVNO rete Vodafone

Ancor più nello specifico, all’interno dei documenti finanziari di Vodafone pubblicati oggi, 3 Febbraio 2021, viene sottolineato quanto segue: “Durante l’anno abbiamo firmato accordi di vendita all’ingrosso di dispositivi mobili con PostePay e Digi Mobil e inizieremo a migrare questi clienti sulla nostra rete nel Q4“.

Il Q4, cioè il quarto trimestre di un anno, in questo caso si riferisce all’anno finanziario 2020/2021 di Vodafone, e corrisponde dunque al primo trimestre del 2021, cioè il periodo che va da Gennaio a Marzo 2021.

A riconferma di ciò, si ricorda che la migrazione dei clienti dell’operatore virtuale Digi Mobil è già stata avviata il 17 Gennaio 2021, ed è tuttora in corso anche nel mese di Febbraio 2021.

Dunque, secondo quanto dichiarato nei documenti finanziari di Vodafone, l’avvio della migrazione anche delle SIM PosteMobile Full MVNO dalla rete WINDTRE a quella dell’operatore rosso dovrebbe avvenire entro Marzo 2021.

Sarà veramente così? PostePay non ha comunicato fino ad ora una data ufficiale.

Considerando che PosteMobile potrebbe dare almeno 30 giorni di preavviso ai propri clienti, cosa non ancora avvenuta, la comunicazione del passaggio alla rete Vodafone potrebbe arrivare nel corso delle prossime settimane.

Questo passaggio, di cui non si conosce ancora la data esatta per l’avvio della migrazione, che dovrà essere comunicata da PosteMobile ai suoi clienti, non comporterà il cambio delle SIM per quest’ultimi in quanto PosteMobile è operatore virtuale di tipo Full MVNO.

Si ricorda infine che, quando avverrà la migrazione alla rete Vodafone, anche i clienti PosteMobile Fullcosì come già comunicato ai clienti PosteMobile ESP, non avranno più a disposizione la rete 3G poiché è già in corso la progressiva dismissione della tecnologia 3G proprio dalla rete Vodafone, che porterà comunque ad un miglioramento della rete 4G, con termine previsto entro il 28 Febbraio 2021.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button