Rimodulazioni TariffarieWindTre

WindTre: avviate le rimodulazioni extrasoglia dati impattanti alcuni clienti ex brand 3

WindTre da il via oggi, 27 Gennaio 2021, alle rimodulazioni coinvolgenti alcuni dei propri clienti ex brand 3 Italia, che nei giorni precedenti erano stati avvisati mediante apposita comunicazione via SMS.

Ulteriormente confermato dunque il processo di innovazione tecnologica per uniformare i sistemi, annunciato dallo stesso brand unico attraverso un’informativa ufficiale pubblicata sul proprio sito ufficiale lo scorso 14 Dicembre 2020.

Il processo in questione riguarda una modifica unilaterale del meccanismo extrasoglia dati e non solo, che come avvenuto in passato con altre rimodulazioni WindTre, procederà a scaglioni con rimodulazioni che entreranno in vigore con date diverse a partire dalla giornata di oggi 27 Gennaio 2021.

Ciò significa che il cambiamento di condizioni non è valido da oggi per tutti i clienti ex brand 3 Italia coinvolti, ma lo sarà dalla data che WindTre ha comunicato mediante SMS a ciascuno di essi.

La modifica unilaterale operata da WindTre, avente lo scopo di di uniformare i sistemi dell’operatore mediante il nuovo processo di innovazione tecnologica, introduce il nuovo meccanismo extrasoglia che prevede 1 Giga di traffico giornaliero al costo di 99 centesimi di euro, utilizzabile fino alle ore 23:59 del giorno di erogazione con blocco della navigazione al termine, fino al giorno successivo.

Inoltre, tutte le volte che il credito sarà insufficiente per l’attivazione e il rinnovo delle opzioni sulla SIM (ad eccezione dei costi relativi alle offerte roaming) il traffico incluso non verrà sospeso, ma sarà disponibile per un giorno solare, fino alle ore 23:59, al costo di 99 centesimi di euro.

Nell’ipotesi in cui il giorno successivo il credito fosse ancora insufficiente, il traffico incluso sarà nuovamente disponibile per ulteriori 2 giorni al costo di 99 centesimi di euro. Se il credito resterà ancora insufficiente la SIM resterà attiva in ricezione. Si tratta in pratica dello stesso meccanismo utilizzato in caso di ricarica in ritardo dal brand unico.

WindTre

L’operatore arancione sottolinea che tali costi non si applicheranno comunque per tutto il primo mese immediatamente successivo all’entrata in vigore della modifica unilaterale.

Infine, in caso di segreteria telefonica attiva a pagamento, è previsto un costo di 12,40 centesimi di euro per ciascuna chiamata effettuata in Italia e, per i clienti che disattivano le loro offerte All-In e Play dell’ex brand 3 Italia è disponibile il piano New Basic a 4 euro al mese.

Come già evidenziato, il processo di soft migration appena descritto e in partenza oggi, non farà altro che applicare ai clienti ex brand 3 Italia coinvolti, le medesime condizioni base attualmente valide per tutti i clienti WindTre (ex brand Wind compresi).

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button