AnteprimaOfferte Fisso MobileWindTre FissoOpen FiberWindTre

WINDTRE arriva nelle aree bianche: parte sperimentazione con offerte Fibra FTTH dedicate

WINDTRE ha avviato in queste ore una sperimentazione per fornire il servizio di connettività di rete fissa anche nelle piccole località delle cosiddette aree bianche, cablate dal concessionario pubblico Open Fiber con rete in Fibra FTTH fino a 1 Gbps.

Già nel mese di Ottobre 2019 l’operatore wholesale only e WINDTRE avevano annunciato l’estensione dell’accordo, precedentemente valido per le principali città italiane coperte con investimenti privati da Open Fiber, anche ai comuni dei cluster C e D, le cosiddette “aree bianche, caratterizzate da Digital Divide e da copertura a banda larga scarsa o assente, che vengono coperte con fondi pubblici proprio da Open Fiber, società aggiudicataria dei relativi bandi.

aree bianche Fibra sperimentazione

Dunque, a partire da oggi, 27 Luglio 2020, l’operatore ha cominciato la sperimentazione nei comuni delle aree bianche già aperti alla commercializzazione consentendo ai nuovi clienti consumer interessati (per il momento non sembrerebbe essere disponibile per Partita IVA) di attivare una linea in Fibra FTTH con un’offerta WINDTRE dedicata.

La fase sperimentale dovrebbe durare circa un mese, salvo eventuali cambiamenti. Questo periodo, per l’operatore, dovrebbe essere un rodaggio per individuare eventuali criticità o miglioramenti da apportare prima dell’effettivo lancio del servizio in queste piccole località.

Attualmente sarebbero oltre 300 i comuni coperti dalla sperimentazione di WINDTRE, fra quelli aperti alla commercializzazione da parte di Open Fiber, in varie regioni italiane.

Ad esempio, per quanto riguarda la Sicilia, sarebbero al momento i seguenti: Aci Bonaccorsi, Acireale, Acquedolci, Alimena, Barcellona Pozzo di Gotto, Camastra, Castellamare del Golfo, Chiaramonte Gulfi, Custonaci, Falcone, Francavilla di Sicilia, Gaggi, Giarre, Malfa, Marsala, Merì, Milena, Militello Rosmarino, Milo, Piedimonte Etneo, Pollina, Riposto, San Cono, San Giovanni La Punta, San Gregorio di Catania, San Marco d’Alunzio, San Mauro Castelverde, San Michele Di Ganzaria, Santa Elisabetta, Sant’Angelo Muxaro, Santo Stefano Quisquina, Saponara, Serradifalco, Torrenova, Trecastagni, Tremestieri Etneo, Tripi, Tusa, Zafferana Etnea e Sinagra.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

WINDTRE rete fissa

Per i clienti di questi comuni già oggetto della sperimentazione che decideranno di attivare una linea in Fibra FTTH con WINDTRE viene messa a disposizione un’offerta dedicata.

L’offerta WINDTRE Super Fibra per le aree bianche prevede internet illimitato in Fibra FTTH fino a 1000 Mbps, chiamate a consumo, modem in vendita abbinata a 5,99 euro al mese per 48 mesi (già inclusi nel costo finale) e “Giga illimitati” su un massimo di 3 SIM WINDTRE con un’offerta mobile attiva (ad eccezione delle offerte solo voce e solo dati).

Il costo dell’offerta dedicata in questione è pari a 32,98 euro al mese (26,99 euro più 5,99 euro al mese per 48 mesi). In più è previsto un contributo per il primo allaccio di 99 euro, che si può anche rateizzare a 3,99 euro al mese per 24 mesi.

In caso di convergenza da parte dello stesso intestatario con una delle offerte di rete mobile WINDTRE, come ad esempio Unlimited Special a 9,99 euro al mese, il costo dell’offerta sarà scontato a 29,98 euro al mese (23,99 euro al mese più 5,99 euro al mese per 48 mesi). I benefici su fisso e mobile rimarranno validi finché entrambe le componenti rimangono attive.

In più è possibile aggiungere in via opzionale il Super Wi-Fi Extender, che sarebbe il repeater wireless Zyxel WAP6807, al costo di 2 euro in più al mese per 48 mesi, nel caso in cui si voglia estendere il Wi-Fi di casa in zone poco coperte.

Il modem Fibra in vendita abbina con le offerte WINDTRE, insieme al modulo SFP, viene consegnato dal tecnico contestualmente all’installazione del servizio.

I clienti delle aree bianche interessati alle offerte di rete fissa WINDTRE potranno comunque attivare anche quelle della gamma Absolute, che non includono il modem ai sensi della regolamentazione sul modem libero.

In caso di recesso anticipato si pagheranno i costi dovuti per migrazione o cessazione della linea (costo pari ad una mensilità di canone), le rate residue del modem in vendita abbinata del modem per 48 mesi (se previsto) e le rate residue del costo di primo allaccio.

Anteprima MondoMobileWeb. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, la notizia è da ritenersi esclusivamente un’indiscrezione senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button