Rimodulazione Fastweb: aumenti in arrivo per alcune offerte di rete fissa dal 1° Agosto 2019


Oggi, 1 Luglio 2019, l’operatore di rete fissa e di rete mobile virtuale Fastweb ha presentato le sue nuove offerte di rete mobile e fissa in concomitanza con il nuovo episodio di #nientecomeprima.

Dopo le novità di questa mattina sembrerebbero però arrivate delle brutte notizie per alcuni clienti di rete fissa, che si vedranno aumentare il proprio canone mensile.

Infatti, grazie ad alcune segnalazioni pervenute alla redazione di MondoMobileWeb, sembrerebbe che l’operatore stia cominciando a comunicare ad alcuni suoi clienti di rete fissa l’arrivo di una rimodulazione per la propria offerta a partire dal 1° Agosto 2019.

La comunicazione per i clienti coinvolti dovrebbe essere disponibile nella nuova area clienti MyFastweb, presentata proprio oggi con il nono capitolo della strategia #nientecomeprima, denominato “You”, incentrato anche sulla nuova modalità di assistenza prevista dalla nuova area clienti.

   

Non si sa ancora l’elenco esatto delle offerte coinvolte, ma l’aumento dovrebbe essere personalizzato poiché, così come accaduto nelle ultime due rimodulazioni di Gennaio 2019 e Agosto 2018, nella comunicazione si parla di un “parziale adeguamento ai prezzi delle attuali offerte Fastweb” in modo da “accelerare il costante miglioramento dei nostri servizi, l’innovazione e l’arricchimento dell’offerta”.

Ad esempio, una delle offerte segnalate è INTERNET+TELEFONO per già clienti Sky (Sky&Fastweb) attivata a Luglio 2018, con un prezzo di 27,95 euro al mese e l’attivazione di 1,95 euro al mese per 48 mesi.

Quest’offerta subirà un aumento di 1,29 euro al mese a partire dal 1° Agosto 2019, ma altre offerte potrebbero essere adeguate con aumenti diversi.

Si ricorda che la nuova offerta denominata Fastweb Casa disponibile dal 1° Luglio 2019 ha un costo standard di 34,95 euro al mese, in promozione online al costo di 29,95 euro al mese.

Come sempre in questi casi, la modifica unilaterale di contratto è “giustificata” dagli obiettivi raggiunti in questi ultimi 12 mesi, come il raggiungimento di 5 milioni di utenti in fibra ottica, grazie anche alla migrazione di 300000 utenze a “connessioni ad internet più performanti”, oppure l’aver riportato l’assistenza tecnica in Italia, ma anche gli investimenti effettuati e da effettuare in futuro, come quelli per la costruzione della nuova rete mobile 5G.

Nel caso i clienti coinvolti non accettino la variazione, sarà possibile recedere senza costi o penali richiedendo la cessazione della linea o il passaggio ad altro operatore entro il 20 Agosto 2019, comunicando la propria volontà tramite l’invio di una raccomandata A/RServizio Clienti c/o Casella Postale 13057, 20130 Milanoo tramite PEC all’indirizzo fwgestionedisattivazioni@pec.fastweb.it.

Il titolare della linea dovrà allegare la copia del documento d’identità, specificando nella richiesta la causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali”. In caso di pagamenti rateali, i clienti coinvolti verranno contattati per definire le modalità di pagamento.

Per maggiori informazioni e per sapere se la propria offerta è coinvolta è possibile contattare il Servizio Clienti dell’operatore o recarsi in uno dei negozi Fastweb.

Aggiornamento 23:03: secondo alcune segnalazioni alcuni clienti FastWeb hanno ricevuto la comunicazione dell’aumento di 4 euro al mese in più dal 1° Agosto 2019.

Si ringraziano Alessandro, Andrea, Lucano e Mala per le segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.