LexFonia

Confermato il sistema dei bollini AGCOM per distinguere la vera Fibra

Il procedimento inaugurato con il decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2018 che stabiliva un cambiamento nella corretta denominazione dell’infrastruttura di rete fisica per l’erogazione dei servizi di telefonia, reti televisive e comunicazioni elettroniche, si conclude con quanto deliberato dall’Agcom ieri, 26 Febbraio 2018.

Fibra

L’ Autorità per le Garanzie nelle comunicazioni ha pubblicato la delibera n. 35/19/CONS con cui si approva in via definitiva il sistema di denominazione e di descrizione ufficiale del tipo di infrastruttura di rete caratterizzato dalla presenza di bollini colorati con cui si indica precisamente di quale tecnologia di connessione si sta parlando. L’Autorità ha deliberato infatti che:

L’utilizzo dei simboli colorati “F”, “FR”, “R” con i relativi sottotitoli, in tutte le comunicazioni al pubblico, di cui all’articolo 7 della delibera n. 292/18/CONS, è approvato in via definitiva tenuto conto dei chiarimenti sulle modalità applicative di cui in premessa.

I bollini e i simboli con cui vengono identificate le diverse tipologie di rete sono tre:

  • Bollino Verde, con dicitura “Fibra” (F): utilizzato solo in caso di connessione in FTTH (Fiber To The Home) o FTTB (Fiber To The Building), ossia quando la rete è interamente in fibra ottica e arriva fino a casa del cliente o alla base dell’edificio.
  • Bollino Giallo, con dicitura “Misto Fibra Rame” (FR): utilizzato solo in caso di connessione in FTTC (Fiber To The Cabinet), ossia quando la rete di connessione è in fibra solo fino all’armadio in strada (cabinet) e poi prosegue in rame fino all’abitazione del cliente.
    Nel caso di collegamento wireless FWA (Fixed Wireless Access) la dicitura cambierà in “Misto Fibra Radio”, ossia per connessioni in fibra fino al ripetitore radio e poi in collegamento wireless fino al cliente.
  • Bollino Rosso, con dicitura “Rame” (R): utilizzato solo in caso di connessione in ADSL interamente in rame.
    Nel caso di collegamento wireless la dicitura cambierà in “Radio”, per connessioni FWA che non garantiscono l’utilizzo di servizi a banda ultralarga.
AGCOM bollini fibra
Schema dei bollini riferito alla rete fissa Wind Tre

Questo nuovo assetto nel campo commerciale mette in atto quanto previsto all‘art. 19 quinquiesdecies del decreto legge 16 ottobre 2017, n. 148 approvato in vista della legge di bilancio, che espressamente recitava:

“Le imprese che forniscono reti pubbliche di comunicazione elettronica o servizi di comunicazione elettronica accessibili al pubblico forniscono informazioni chiare e trasparenti in merito alle caratteristiche dell’infrastruttura fisica utilizzata per l’erogazione dei servizi. A tal fine, entro sessanta giorni della data di entrata in vigore della presente disposizione, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni definisce le caratteristiche tecniche e le corrispondenti denominazioni delle diverse tipologie di infrastruttura fisica, individuando come infrastruttura in fibra ottica completa l’infrastruttura che assicura il collegamento in fibra fino all’unità immobiliare del cliente. Costituisce pratica commerciale scorretta, ai sensi del codice del consumo, di cui al decreto legislativo 6 Settembre 2003, n.206, ogni comunicazione al pubblico dell’offerta di servizi di comunicazione elettronica che non rispetti le caratteristiche tecniche definite dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni”.

il provvedimento dell’Agcom mira a fornire le caratteristiche delle diverse infrastrutture sia nei messaggi pubblicitari che nelle comunicazioni commerciali e contrattuali, al fine di garantire la massima trasparenza nella presentazione dei servizi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button