Free Mobile: Tim e Vodafone preparano nuove strategie per la nuova odissea di Iliad in Italia


XavierNielSecondo il giornale economico finanziario “Financial TimesXavier Niel, fondatore del provider Iliad che opera sotto il brand Free in Francia, ha fatto un’apparizione inaspettata ad una grande conferenza di telecomunicazioni a Barcellona la scorsa settimana, dichiarando “Non saremo aggressivi, non saremo di successo” con un tono sarcastico.

Thomas Reynaud, vice direttore generale di Iliad, ha dichiarato: “Abbiamo cominciato a installare le nostre apparecchiature sulle torri dismessi ereditati dalla fusione di 3Italia e Wind“.

Alla conferenza “Tech, Media & Telecom” organizzata a Barcellona da Morgan Stanley erano presenti anche i cavalieri del lavoro Flavio Catteneo (Amministratore Delegato Telecom Italia) e Vittorio Colao (Amministratore Delegato Vodafone).

FlavioCattaneoFlavio Cattaneo ha dichiarato: “Siamo pronti. Abbiamo già avuto Iliad in Italia. E’ stato chiamato Hutchison (ndr si riferisce 3Italia). Noi ci prepariamo lanciare un secondo marchio per competere direttamente con Iliad. Nei prossimi mesi lanceremo un nuovo operatore di telefonia mobile con un nuovo marchio. L’operatore prima deve partire, quindi non si può pensare a un target di clienti. Il servizio sarà indirizzato a clienti essenzialmente attenti ai costi e che fa tutte le operazioni via web. Ci saranno pochi negozi, ma in tutta Italia. Lo lanceremo tra un po’ di tempo, ci sarà il nome, i test sono già pronti e partiti. E’ l’arma giusta contro un discount“.

Telecom Italia utilizzerà la sua nuova società Nòverca SRL per creare il suo nuovo operatore virtuale low cost per contrastare l’arrivo di Free Mobile.

   

Vittorio ColaoVittorio Colao invece ha dichiarato: “Quando si dispone di una grande nave da guerra e i pirati si avvicinano, ha senso l’invio di commando nelle barche di velocità. Siamo pronti nuove strategie come i tagli dei prezzi e aumento del bundle dati che Vodafone potrebbe schierare contro i pirati di Iliad. L’Italia ha già visto un fallito nuovo operatore nel mercato mobile. Blu, il quarto posto operatore, crollò e fu diviso da suoi rivali all’inizio di questo secolo. Uno dei pochi casi in cui un operatore decide di chiudere appena aperto. Tuttavia, non mi aspetto Iliad subisce un destino simile.

Fonte






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus