eSIMho.

ho. Mobile eSIM: come funzionano e quanto costano per nuovi e già clienti

ho. Mobile, operatore virtuale e secondo brand di Vodafone Italia, ha lanciato a partire da oggi, 8 Maggio 2024, la possibilità di richiedere le eSIM, il formato di scheda telefonica digitale già integrata in alcuni smartphone compatibili, disponibili per tutti i nuovi e già clienti, sia online che nei negozi, pagando un costo di attivazione.

Come già raccontato da MondoMobilwWeb, infatti, oltre al lancio del servizio 5G per tutti i nuovi e già clienti, l’aumento del limite 4G per tutti e il rinnovamento del portafoglio di offerte per i nuovi clientiho. Mobile ha reso disponibili anche le eSIMcome già fatto alcuni anni fa dal brand principale Vodafone.

Si ricorda che l’operatore era al lavoro già da diverso tempo per implementare questo formato di scheda telefonica, che invece è stato annunciato ufficialmente soltanto quest’oggi, anche con un banner in home page con la dicitura “Benvenuta eSIM! Da oggi puoi portare il tuo numero in ho. oppure attivare un nuovo numero anche con l’eSIM. Sei già cliente ho.? Richiedi l’eSIM direttamente dall’app”.

Dunque, per quanto riguarda i nuovi clienti ho. Mobile, da oggi è possibile acquistare una nuova eSIM direttamente online, sul sito ufficiale dell’operatore, oppure recandosi in un negozio ho. Mobile, sia con nuovo numero che effettuando la portabilità da altro operatore mobile.

In tutti i casi, rispetto alle SIM fisiche, per cui non è previsto alcun costo di attivazione, se si sceglie il formato eSIM di ho. Mobile i nuovi clienti dovranno pagare un costo una tantum di 4,99 euro.

Al momento dell’acquisto di un’offerta ho. Mobile online è ora presente la possibilità di scegliere la tipologia di SIM, ossia tra SIM fisica, che è gratuita, e la nuova eSIM, che invece prevede un costo di 4,99 euro una tantum, che si somma al costo della prima ricarica dell’offerta.

Invece, per quanto riguarda i già clienti ho. Mobile con SIM fisica, questi potranno effettuare la sostituzione della SIM fisica con una eSIM tramite l’app di ho. Mobile, al costo di 9,99 euro una tantum.

L’operatore sottolinea comunque che per usare le eSIM è necessario avere uno smartphone compatibile, verificando con il produttore la compatibilità e le differenti modalità di attivazione.

Si segnala che per gli acquisti di eSIM effettuati online e tramite app, con ricezione del QR Code tramite email, è possibile attivarla effettuando il riconoscimento dell’intestatario direttamente dall’app ho. Mobile, scegliendo anche lo SPID, con cui la linea mobile sarà attiva in pochi minuti. Secondo quanto indicato dall’operatore, utilizzando lo SPID l’eSIM sarà attiva in meno di 5 minuti.

In alternativa, si potrà utilizzare anche il video riconoscimento, in questo caso con attivazione entro 48 ore attendendo la validazione del video e dei documenti caricati.

Una eSIM è una SIM digitale che permette di attivare un piano cellulare sul proprio device senza dover usare una SIM rimovibile.

Svolge la stessa funzione della SIM fisica tradizionale, identificando il profilo del cliente e consentendo l’accesso alla rete dell’operatore. La eSIM non va inserita fisicamente nel telefono, ma è solo digitale: per avviare il suo download e la sua installazione occorre scaricare un profilo scansionando un apposito QR Code, attraverso la funzione specifica presente nel menu di configurazione dei dispositivi mobili compatibili.

Si tratta dunque di un formato di scheda telefonica già integrata nei device compatibili tramite un chip dedicato, mentre l’inserimento e la rimozione del proprio piano telefonico avviene in maniera “digitale” e non fisica.

Le schede “virtuali” possono funzionare su un solo device per volta e quindi il cliente non può chiaramente associare la stessa eSIM a due o più smartphone nello stesso momento per utilizzarli contemporaneamente.

Questo vuol dire che per poter utilizzare la eSIM su un nuovo smartphone è prima necessario rimuovere il profilo dal precedente device, e solo successivamente riutilizzare lo stesso QR Code per l’installazione della eSIM sul nuovo dispositivo. La cancellazione della scheda virtuale da un dispositivo non corrisponde alla disattivazione della linea telefonica, ma equivale solo alla rimozione dal dispositivo in uso.

Nel caso di ho. Mobilenon sembrano esserci limitazioni relative al riutilizzo del QR Code fornito dall’operatore, per cui salvo diversa indicazione da parte dell’operatore sarà possibile spostare la propria eSIM con lo stesso QR Code quante volte si vuole.

Si ricorda che ho. Mobile è un brand di VEI, società attualmente controllata al 100% da Vodafone Italia, attivo solo sul mercato consumer ricaricabile della telefonia mobile, utilizzando la rete mobile Vodafone in 2G, in 4G fino a 60 Mbps (o senza limiti se si ha attivo il 5G) e dall’8 Maggio 2024 anche in 5G fino a 2 Gbps (con le offerte dedicate o attivando le opzioni aggiuntive).

Come funziona l’attivazione e come si installa l’eSIM con ho. Mobile

Nel dettaglio, sia acquistando la eSIM online che nei negozi ho. Mobile, il processo di attivazione è completamente digitale, con l’invio del QR Code e le istruzioni per l’installazione direttamente via email.

In particolare, per gli acquisti online, una prima email avvisa che l’operatore sta processando l’ordine, mentre successivamente una nuova email avvisa del completamento dell’acquisto della nuova eSIM.

In questa email di conferma sono presenti le istruzioni per attivare la nuova eSIM, effettuando il riconoscimento dell’intestatario, tramite l’app ho. Mobile, cliccando su “Attiva la SIM”. Per inserire il codice seriale ICCID della nuova eSIM, nella mail è presente il codice a barre che può essere inquadrato dall’app, oppure si possono inserire manualmente le ultime 13 cifre del codice seriale che identifica la nuova eSIM (dopo le prime che sono 893910) riportate nella email.

Una volta conclusa la procedura di attivazione, il cliente ho. Mobile riceverà una nuova email con tutte le informazioni e le istruzioni per installare la eSIM sul proprio smartphone, scaricando il profilo tramite il QR Code.

In particolare, nella prima email dedicata all’installazione, è presente un link che rimanda ad una pagina dedicata al download della eSIM ho. Mobile. Questo link presente nell’email è valido per 90 giorni: scaduto questo termine non sarà più possibile installare la eSIM e sarà necessario richiederne una nuova tramite l’app o chiamando il supporto.

In ogni caso, prima di proseguire con l’installazione, sarà necessario inserire un codice di conferma OTP che viene inviato via email.

A questo punto, tramite la pagina dedicata è possibile accedere al QR Code della propria eSIM ho. Mobile da inquadrare con il proprio smartphone per procedere all’installazione, oltre al codice PIN, che verrà richiesto di inserirlo dopo aver installato l’eSIM, e il codice PUK.

L’operatore permette anche di scaricare l’immagine del QR Code per procedere all’installazione dell’eSIM in un secondo momento.

Una volta installata correttamente la eSIM sul proprio device, il cliente ho. Mobile riceverà una email finale di conferma.

ho. Mobile specifica che il cliente potrà recuperare la mail di attivazione chiamando il Servizio Clienti al 192121 dalla SIM ho. oppure all’800688788 da altri operatori o da rete fissa.

Negli smartphone compatibili è possibile memorizzare più eSIM. Come sottolinea anche ho. Mobile, la quantità di eSIM che si possono memorizzare su un singolo dispositivo dipende dalla marca e dal modello di quest’ultimo. Chiaramente, di queste se ne può utilizzare solo una per volta.

Come trasferire la eSIM ho. Mobile su un altro telefono

Se si vorrà poi utilizzare la eSIM ho. Mobile su un dispositivo diverso, sarà possibile utilizzare senza limitazioni lo stesso QR Code fornito dall’operatore.

Per trasferire la eSIM da un dispositivo ad un altro si dovrà prima disinstallarla dal vecchio dispositivo e poi riutilizzare il QR Code.

In alternativa, sull’app ho. Mobile sono presenti delle istruzioni passo passo per trasferire la eSIM su un altro telefono, raggiungibili dalla sezione Gestisco il mio profilo”, poi “Numero” e da qui cliccando sul tasto “Gestisci eSIM”. In questa pagina si potrà cliccare su “Trasferisci eSIM” dove sarà possibile seguire la guida fornita dall’operatore.

Si ricorda che non sarà possibile trasferire la eSIM in un altro dispositivo nel caso di furto o smarrimento dello smartphone in cui è installata o di guasto dello stesso (dato che non è possibile effettuare la disinstallazione), casistica in cui è necessario richiedere la sostituzione della eSIM con una nuova eSIM con un nuovo QR Code.

Per richiedere la sostituzione della eSIM ho. in caso di furto, smarrimento o telefono rotto, sarà necessario recarsi in un punto vendita ho. Mobile. Al momento non vengono specificati i costi eventualmente richiesti.

Per i già clienti con SIM fisica sostituzione verso eSIM a 9,99 euro

Come detto, anche i già clienti ho. Mobile che hanno una SIM fisica possono passare al formato eSIM, con la richiesta che potrà essere effettuata direttamente dall’app ho., dalla sezione Gestisco il mio profilo” e poi “Numero”.

Infatti, adesso sull’app è presente il tasto “Richiedi eSIM”, con cui si potrà procedere alla richiesta che prevede un costo di 9,99 euro una tantum. Secondo quanto indicato sul sito, il cliente dovrà avere con se un documento di identità, il codice fiscale e la foto della vecchia SIM, verificando il documento di identità tramite scansione del volto.

Dopo aver richiesto la nuova eSIM, il cliente dovrà attendere l’email di conferma e poi procedere con l’installazione seguendo le istruzioni fornite dall’operatore.

Invece, i già clienti ho. Mobile che hanno una eSIM, per ritornare alla SIM fisica dovranno recarsi presso un punto vendita dell’operatore. Non viene indicato l’eventuale costo previsto per questa operazione.

Altri dettagli

L’operatore specifica che, come accade con le SIM fisiche, è anche possibile effettuare una portabilità su una eSIM ho. Mobile già attiva, sovrascrivendo il numero ho., sia se con l’altro gestore si ha una SIM fisica che una eSIM, il tutto dall’app seguendo la procedura richiesta.

La eSIM di ho. Mobile ha una validità di 12 mesi decorrenti dalla sua attivazione, dall’ultima operazione di ricarica. Dopo l’attivazione, o dopo l’ultima operazione di ricarica, l’eSIM e la numerazione ad essa associata saranno disattivate trascorsi 12 mesi (11 mesi più 1 mese per ricevere chiamate e SMS) qualora non si procede ad effettuare una nuova ricarica.

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.