Rete Iliad: il Sindaco di Quarto fa sospendere i lavori. Nuove antenne in altre città


Iliad continua a lavorare sulla sua rete proprietaria in Italia, con lo scopo dichiarato di ridurre la dipendenza da Wind Tre e offrire ai suoi clienti una rete sempre più performante, anche in vista del 5G.

Negli ultimi giorni, Iliad ha comunicato l’inizio dei lavori per un’antenna a Roma, sita in Via Appia Nuova, numero 625. In questo caso, l’azienda lavorerà per l’installazione di una stazione radio base di telefonia mobile su un’infrastruttura esistente di Inwit.

Nel comune di Arzachena, in provincia di Sassari, Iliad ha invece inviato richiesta per l’installazione di un impianto per la rete di telefonia mobile cellulare su una struttura esistente in località La Mendula.

iliad rete

A ciò si aggiunge la pubblicazione del nuovo Piano di Localizzazione degli impianti di telefonia mobile del comune di Rho per l’anno 2020. Nel piano in questione, con riferimento alle richieste di Iliad, sono state previste 14 stazioni radio base, 12 delle quali verranno probabilmente costruite su infrastrutture già esistenti e individuate da Iliad.

A riguardo, si evidenzia che il Comune di Rho ha anche aggiornato il Piano di Localizzazione per il 2020 con le antenne di Vodafone e TIM. Nello specifico, Vodafone costruirà 13 stazioni radio base, mentre non è ancora presente il documento completo con il numero di stazioni radio base richieste da TIM.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

iliad rete

Mentre Iliad continua a investire sulla sua rete, non mancano i rallentamenti dovuti ad alcune ordinanze di sospensione. Nello specifico, risale a soli due giorni fa la pubblicazione dell’ordinanza del Sindaco di Quarto, in provincia di Napoli, con cui è stata ordinata la sospensione ad horas dell’installazione dell’impianto di Iliad in Via Cocci, numero 45.

La scelta è stata presa dal Sindaco dopo le denunce dei cittadini “al fine della salvaguardia della salute pubblica e al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana”.

Nell’ordinanza si legge che, avendo appreso che sul sito di Via Cocci era stata avviata l’installazione di un impianto con frequenza attesa di 700 MHz, numerosi abitanti hanno preteso il blocco dei lavori con insistenza, tanto da richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Alla presenza sul luogo, si sono poi aggiunte delle manifestazioni, anche nel corso dell’ultima seduta di Novembre 2019 del Consiglio Comunale.

Iliad rete

Nel corso della presentazione dei risultati finanziari, insieme al raggiungimento di 4,5 milioni di clienti, Iliad ha anche comunicato di aver raggiunto a Settembre 2019 oltre 3100 siti pronti (di cui 700 solo nell’ultimo trimestre). Di questi, 850 sarebbero già attivi, contribuendo a gestire una piccola porzione del traffico totale sulla rete.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.