Iliad: ecco come sbloccare o bloccare i servizi a sovrapprezzo dalla propria Area Personale


Il quarto operatore italiano, Iliad, permette ai propri clienti la ricezione e attivazione di servizi a sovrapprezzo (come contenuti digitali, news, suonerie e previsioni meteo), forniti da provider esterni tramite SMS, MMS o traffico dati, il cui costo viene addebitato direttamente sul credito telefonico. Tuttavia esiste una soluzione per il cliente che non vuole incorrere in spiacevoli sorprese

Anche Iliad, cosi come altri operatori telefonici mobili nazionali, permette di bloccare i servizi a valore aggiunto per evitare, anche involontariamente, l’attivazione di abbonamenti di servizi a sovrapprezzo non richiesti.

In qualunque momento infatti, si può bloccare o sbloccare gratuitamente l’accesso dalla SIM ai numeri associati ai servizi a valore aggiunto, inclusa l’attivazione gratuita dello sbarramento selettivo di chiamata. Si segnala che, di default, il blocco dei numeri a pagamento non è attivo.

La procedura praticabile per bloccare o sbloccare le chiamate e gli SMS a pagamento, cosi da limitare i propri consumi extrasoglia e quindi l’addebito di ulteriori costi aggiuntivi, prevede che il cliente acceda alla propria Area Personale del sito internet ufficiale dell’operatore, e alla sezione “Le mie opzioni” selezionando la voce “Dettagli” situata accanto a “Blocco numeri a pagamento“, attivi l’opzione “Blocca le chiamate verso i numeri a pagamento e gli SMS+” spuntando la relativa casella “Si“. Fatto ciò, l’impostazione si inserisce immediatamente senza chiedere ulteriori consensi.

   

Come si può notare, di default, il blocco dei numeri a pagamento è disattivato.

Un messaggio verde sulla schermata informerà immediatamente del fatto che L’opzione blocco numeri a pagamento è ora attiva”. Si evidenzia pure, che all’interno dello stesso menù è presente la voce per abilitare o meno gli SMS a pagamento provenienti dalla propria banca.

Si specifica inoltre che, da qualche tempo ormai, è a disposizione dei clienti di tutti gli operatori telefonici, un’apposita numerazione gratuita che permette di verificare, il tipo e il numero di servizi premium addebitati ed eventualmente disattivarli. E’ il numero verde Customer Care 800442299, attivo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

MondoMobileWeb specifica che che si tratta di operazioni effettuabili già da tempo con iliad, non si tratta infatti di novità introdotte negli ultimi giorni.

Iliad, che lo scorso 29 Maggio 2019 ha festeggiato un anno di attività in Italia, propone attualmente 3 differenti opzioni tariffarie denominate Iliad Voce, Iliad 40GB e Iliad 50GB. Ciascuna delle quali è sottoscrivibile da tutti i nuovi clienti, con o senza richiesta di portabilità del numero.

Il bundle varia soprattutto per quanto riguarda il traffico dati utile per la navigazione, in quanto tutte offrono minuti ed SMS illimitati verso tutti. Nel dettaglio Iliad Voce mette a disposizione 40 Mega di internet e richiede un contributo mensile di 4,99 euro al meseIliad 40 Giga offre invece l’omonimo bundle e necessita del pagamento di 6,99 euro al mese. Infine, Iliad 50 Giga propone appunto 50 Giga e prevede un costo mensile che ammonta a 7,99 euro.

Tutte includono, senza ulteriori costi aggiuntivi, i servizi accessori: Segreteria telefonica, Mi richiami, Hotspot, Controllo Credito Residuo, Segreteria visiva, visualizza numero chiamante, avviso di chiamata, controllo consumi, blocco numeri nascosti, chiamate rapide, filtro chiamate e SMS, inoltro verso segreteria telefonica all’estero.

Aspettando il completamento della propria rete proprietaria (ad oggi accesa in versione sperimentale in alcune città d’Italia), Iliad opera in tecnologia Ran Sharing su rete Wind per il 3G/4G/4G+ nella maggior parte del territorio, in Ran Sharing sulla rete unica Wind Tre e in Roaming Nazionale su rete 2G Wind. Non utilizza la rete H3G.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.