Iliad ricerca risorse a Milano e Napoli per lo sviluppo della rete e la sicurezza sul lavoro


Iliad è ancora in cerca di figure da inserire all’interno dei suoi team. Nella giornata di oggi, è stata pubblicata un’offerta di lavoro per un Microwave Engineer Junior o Senior a Milano.

La risorsa ricercata sarà parte attiva del team di progettazione microwave, fornendo supporto al team di Radio Network Engineering. Il Microwave Engineer dovrà progettare la rete di backhailing in ponti radio e si dovrà occupare di condurre gli studi per l’interconnessione dei siti radiomobili in termini di bilancio di tratta, potenza trasmessa, margini di fading e analisi interferenziale.

Occorrerà poi gestire il database della progettazione della rete di trasporto e definire le linee guida tecniche; la risorsa dovrà anche validare le verifiche di visibilità per la progettazione dei link in ponte radio, lavorando insieme all’ingegnere radio per il loro corretto dimensionamento.

Iliad ricerca, per questa mansione, una buona conoscenza dei tool di progettazione di ponti radio.

   

L’annuncio evidenzia la necessità di disporre di una conoscenza almeno intermedia della lingua inglese (il francese è solo un plus), ma non distingue tra il ruolo Junior o Senior. Inoltre, non è specificata l’esperienza richiesta: Iliad scrive infatti che è gradita un’esperienza pregressa, senza specificare la durata.

L’annuncio di lavoro di un Microwave Engineer Junior o Senior per Milano si affianca a quello uscito il 28 Maggio 2019 per un Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP) per l’area di Napoli.

La risorsa in questione entrerà nel team Salute&Sicurezza, riportando direttamente al Responsabile del Servizio di Protezione e Prevenzione e occupandosi di identificare i fattori di rischio, valutarli e isolarli attraverso adeguate misure di sicurezza, nel rispetto della normativa vigente.

L’ASPP dovrà anche effettuare numerosi sopralluoghi presso i siti in fase di realizzazione o manutenzione, fornendo il suo costante supporto. Nel complesso, la figura sarà tenuta ad elaborare, predisporre e gestire il coordinamento della sicurezza delle principali attività aziendali, elaborando anche reportistica sugli indicatori di performance di salute e sicurezza.

Per questa posizione lavorativa, Iliad richiede un’esperienza compresa tra i tre e i sei anni in posizioni analoghe, dunque come ASPP o CSP/CSE (Coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione) in aziende del settore o di settori affini.

Occore aver seguito corsi su prevenzione e sicurezza sul lavoro, o disporre di una laurea in ingegneria della prevenzione e sicurezza o similari. Inoltre, Iliad gradirebbe abilitazioni a Specializzazione Modulo B-SP2, Auditor Interno OHSAS 18001/ISO 45001 e ISO 14001 e Coordinatore per la sicurezza.

Per la particolare natura del lavoro svolto, occorre essere disponibili a trasferte sul territorio italiano ed è necessario disporre di un’ottima conoscenza della lingua inglese.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.