Iliad: ecco i costi relativi ai servizi SMS bancari che avvisano il cliente dei propri movimenti di denaro


Iliad comunica ufficialmente le tariffe degli SMS bancari a pagamento per alcune delle banche operanti sul mercato italiano in questo momento. Di seguito la lista dei costi in vigore con il relativo numero del Servizio Clienti dell’ente bancario.

Si tratta di servizi che permettono al cliente di ricevere un SMS che lo avvisa per ciascuna transazione di denaro che viene effettuata attraverso il proprio conto corrente o carta di pagamento, secondo quanto concordato con la propria banca.

Iliad specifica che il costo di ogni SMS viene addebitato direttamente sul credito telefonico disponibile e si somma al prezzo dell’offerta mensile attiva sulla SIM dei propri clienti, il cui bundle, in tutti i casi, non include la ricezione degli SMS bancari a pagamento.

A riguardo di ciò, si evidenzia che i clienti del nuovo quarto operatore nazionale possono ricevere questo tipo di messaggi esclusivamente se possiedono il credito telefonico sufficiente per coprirne il costo. Qualora il credito residuo non dovesse essere sufficiente, sarà necessario effettuare una ricarica ulteriore rispetto al prezzo dell’offerta mensile di Iliad e, soltanto dopo, sarà nuovamente possibile ricevere gli SMS bancari a pagamento.

   

Il cliente Iliad può verificare in qualunque momento il credito telefonico disponibile, visitando la sezione Credito e consumi disponibile nella propria Area Personale, o in alternativa, inviando un SMS vuoto al numero 400.

Il costo di ogni SMS è variabile in base al servizio e alle condizioni che ciascun ente bancario applica. Eccoli elencati:

  • Allianz Bank: da 16 a 30 centesimi di euro per SMS;
  • BNL: da 16 a 26 centesimi di euro per SMS;
  • BPER: 16 centesimi di euro per SMS;
  • CheBanca!: 16 centesimi di euro per SMS;
  • BancoPosta: 26 centesimi di euro per SMS;
  • Findomestic: da 16 a 26 centesimi di euro per SMS;
  • Fineco: da 16 a 26 centesimi di euro per SMS;
  • Iccrea Banca: 16 centesimi di euro per SMS;
  • Intesa Sanpaolo: 16 centesimi di euro per SMS;
  • Info Banking: da 16 a 26 centesimi di euro per SMS;
  • UbiBanca: 26 centesimi di euro per SMS;
  • Unicredit Group: 26 centesimi di euro per SMS;
  • Widiba: da 16 a 26 centesimi di euro per SMS.

Gli avvisi SMS possono riguardare svariate tipologie di comunicazione, variabili a seconda dell’ente bancario che li offre. Informazioni più dettagliate a riguardo sono disponibili presso il sito ufficiale della propria banca.

E’ inoltre possibile, attraverso la sezione Le mie opzioni della propria Area Personale, gestire in totale autonomia il suddetto servizio, attivandolo e disattivandolo, indipendentemente dal blocco della ricezione degli altri SMS premium a sovrapprezzo.

Per informazioni più dettagliate sulle condizioni di fornitura, sulla gestione degli SMS bancari a pagamento e per la presentazione di reclami relativi all’attivazione e alla disattivazione dei servizi, nonché il contenuto degli SMS bancari a pagamento, si invitano i clienti a contattare la propria banca utilizzando i numeri del Servizio clienti della banca riportati di seguito:

  • Allianz Bank: 800.22.33.44;
  • BNL: 06.00.60;
  • BPER: 800.22.77.88;
  • CheBanca!: 800.10.10.30;
  • BancoPosta: 02.4824.4412;
  • Findomestic: 803.888 (da telefono fisso) e 0553374555 (da cellulare o
    dall’estero);
  • Fineco: 800.52.52.52;
  • Iccrea Banca: 800.991.341;
  • Intesa Sanpaolo: 800.303.306;
  • Info Banking: 800.76.76.57 o 02 3498.0022;
  • UbiBanca: 800.500.200;
  • Unicredit Group: 800.57.57.57;
  • Widiba: 800.22.55.77.

E’ anche possibile contattare il Servizio Clienti Iliad al 177 per informazioni e reclami sulle modalità di fruizione e tariffazione degli SMS bancari a pagamento.

Si ricorda infine che, nel caso in cui il cliente avesse già attivo con il proprio precedente gestore telefonico mobile, il servizio di ricezione degli SMS bancari a pagamento, questo continuerà ad essere disponibile sulla propria SIM Iliad oggetto di portabilità.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.