Ecco cosa succede quando si cambia offerta Vodafone con servizio Telefono Facile attivo


Nel momento in cui si sottoscrive un contratto per acquistare un device a rate, il cliente Vodafone è vincolato a rimanere tale per i successivi 30 mesi, ma cambiare la propria offerta è considerato come un caso di recesso prima della scadenza del vincolo contrattuale?

Il servizio Telefono Facile o Telefono No Problem (TNP) prevede un anticipo, 30 rate addebitate mensilmente ed un contributo di recesso anticipato che variano a seconda del device scelto.

Bisogna, inizialmente, fare una distinzione tra cambio offerta “downgrade” e “upgrade”. Il primo caso si ha quando il cliente decide di passare ad un’offerta più conveniente economicamente; infatti il passaggio da una Unlimited verso una Special è sempre considerato un downgrade. Invece, il viceversa, ovvero da Special ad Unlimited, viene calcolato come un cambio offerta “upgrade”.

Se il cliente Vodafone, con servizio Telefono Facile attivo, decide di passare ad un’offerta più economica (downgrade), il device a rate viene disattivato e saranno addebitate tutte le restanti rate ed il contributo di recesso anticipato sul metodo di pagamento precedentemente scelto.

Se il cliente Vodafone con TNP attivo decide di passare ad un’offerta “upgrade” non dovrà pagare né penali né rate residue, il vincolo si trasferisce alla nuova offerta sottoscritta e la ricarica automatica viene interrotta istantaneamente solo se il cliente sceglie come metodo di pagamento Carta di Credito o domiciliazione bancaria postale SEPA SDD, mentre se si decide di addebitare la propria offerta su credito residuo  la ricarica automatica viene mantenuta.

   

Ecco alcuni esempi:

  1. Cambio Pacchetto da Special a un Unlimited, con TNP attivo: se il cliente vuole passare da una Vodafone Special ad una Vodafone Unlimited e sta pagando le rate del proprio device, allora non dovrà pagare né rate né penali. Con la differenza che se si addebita la propria offerta su Credito Residuo il servizio Ricarica Automatica viene mantenuto, mentre se si sceglie l’addebito su Carta di Credito o domiciliazione bancaria postale SEPA SDD il servizio Ricarica Automatica si stacca automaticamente.
    Telefono Facile
  2. Cambio Pacchetto in «downgrade» con TNP attivo: se il cliente vuole passare da una Vodafone Pro ad una Vodafone Unlimited X3 e sta pagando le rate del proprio device, allora lo smartphone a rate viene disattivato e tutte le rate restanti, insieme al contributo di recesso anticipato, vengono addebitate sul metodo di pagamento precedentemente scelto dal cliente.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.