Telecom Italia sta pensando di creare un nuovo operatore virtuale low cost


pennaNei prossimi due anni il mondo degli operatori mobile in Italia subirà profondi mutamenti. Per l’estate 2017 è previsto l’arrivo del nuovo operatore low cost gestito del gruppo francese Illiad (in Francia utilizza il brand Free Mobile). Ricordiamo che da lunedì 7 Novembre 2016 gli operatori di rete mobile 3Italia e Wind e l’operatore di rete fissa Infostrada sono controllati dalla joint-venture di CK Hutchison e VimpelCom. Per adesso Wind e 3Italia stanno continuando a lavorare con le rispettive offerte commerciali diversificate. Nei primi mesi del 2017 FastWeb Mobile dovrebbe diventare Full Mvno, con la rete Tim, con la sfida di superare PosteMobile e diventare il primo operatore virtuale in Italia.

Data: 14/10/2016 Editoria: Empresas Reporter: Ivone Santana Local: Rio de Janeiro, RJ Pauta: Entrevista exclusiva com o novo CEO da Telecom Italia Setor: Telfonia Personagem: Flavio Cattaneo, CEO da Telecom Italia, fotografado no hall de espera da Tim Tags: Azul, celular, italiano, Fotos: Leo Pinheiro/Valor ***FOTO DE USO EXCLUSIVO FOLHAPRESS***

Flavio Cattaneo, Amministratore Delegato del gruppo Telecom Italia

TelecomItaliaTIMSecondo il quotidiano online “La Repubblica” il gruppo Telecom Italia sta pensando di lanciare un nuovo operatore low cost di “seconda classe” che avrebbe un brand diverso da Tim. Il nuovo operatore sarà Full Mobile Virtual Network Operator (Full Mvno) e cercherà di essere un operatore low cost per fare concorrenza al nuovo operatore del gruppo Illiad e per non cannibalizzare la “prima classe” dei servizi 4G+ di Tim e l’arrivo della rete 5G nel 2020. Il nuovo operatore utilizzerà sistemi autonomi rispetto a Tim.

Se le indiscrezioni saranno quindi confermate ritornerà tecnicamente Nòverca, forse con un nuovo nome, ma gestito direttamente dal gruppo Telecom Italia. Infatti il 17 Ottobre 2016 Telecom Italia aveva stipulato un accordo preliminare per l’acquisto dell’intero capitale sociale Nòverca S.r.l. guidato da Acotel Group S.p.A. e in passato da Banca Intesa San Paolo.

Il nuovo operatore virtuale Telecom Italia, se non ci saranno colpi di scena, utilizzerà il seriale della SIM che inizia con “893907” anzichè “893901” di Tim. Non è la prima volta che Telecom Italia pensa di creare un secondo operatore di rete mobile, ci aveva già provato con Mtv Mobile da Giugno 2008 a Maggio 2012.

   

mtvmobileMtv Mobile era gestito direttamente da Tim, non era un vero operatore virtuale, ma un rebranding delle stesse sim Tim (utilizzava lo stesso software). L’idea di “Mtv Mobile” era quella di rivolgersi ad un target giovanile con tariffe a prezzo contenuto sia per le chiamate brevi e sia per i messaggi. In quel periodo non c’era la “mania dei Giga” di adesso ma si pensava più a utilizzare il telefonino per chiamare e inviare messaggi piuttosto che navigare in rete.

La nuova strategia di Tim ha creato nuovo fermento anche in casa Vodafone, che potrebbe, secondo noi di MondoMobileWeb, far ritornare il brand Omnitel, ancora ricordato da tanti consumatori.

Secondo il piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni, presente nel sito del Ministero dello Sviluppo Economico, Vodafone potrebbe utilizzare Mobile Network Code 06, quindi il seriale della SIM del nuovo eventuale brand potrebbe iniziare con “893906” anziché “893910“.

Si ricorda che l’ipotesi della resurrezione del brand Omnitel è un nostro personale auspicio, la vera cosa importante e giusta, a nostro avviso, è l’eventuale creazione di un nuovo operatore virtuale low cost interno sulla scia di quanto vorrebbe fare Tim.

Anche la nuova joint-venture Wind3, secondo alcune indiscrezioni, starebbe pensando di mantenere i due marchi con un’unica rete per segmentare il mercato. L’ingresso di nuovi operatori guidati dalla stesse grandi aziende di telecomunicazioni potrebbe creare nuove offerte convenienti aperte a tutti al posto delle attuali tariffe convenienti solo con offerte “sottobanco” o con offerte “ad personam“.

Via

Aggiornamento 19 Novembre 2016: Flavio Cattaneo, Amministratore delegato di Telecom Italia, in una conferenza ha comunicato: “Nei prossimi mesi lanceremo un nuovo operatore di telefonia mobile con un nuovo marchio. L’operatore prima deve partire, quindi non si può pensare a un target di clienti. Il servizio sarà indirizzato a clienti essenzialmente attenti ai costi e che fa tutte le operazioni via web. Ci saranno pochi negozi, ma in tutta Italia. Lo lanceremo tra un po’ di tempo, ci sarà il nome, i test sono già pronti e partiti“. Telecom Italia quindi utilizzerà la sua nuova società Nòverca SRL come aggregatore di altri operatori virtuali e per creare un nuovo operatore virtuale low cost per contrastare l’arrivo di Free Mobile.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus