Reti e FrequenzeTelco ItaliaTiscali Rete FissaTower e Wholesale

Tiscali partner di FibreConnect per la connettività delle Aree Industriali e Artigianali

Oggi, 23 Maggio 2023, Tiscali Italia e FibreConnect hanno annunciato di aver stretto una partnership di natura strategica, siglata con l’obiettivo di portare servizi di connettività a banda ultralarga nelle Aree Industriali e Artigianali d’Italia (AIA).

A detta dei due operatori, questo accordo permetterà l’implementazione di servizi oggi ritenuti fondamentali per l’innovazione delle imprese italiane, dando valore agli investimenti programmati in direzione dell’Industria 4.0, nonché sfruttando i benefici offerti da soluzioni quali il Cloud, lo Smart Manufacturing e l’Internet of Things (IoT).

Di seguito, le parole di Davide Rota, Amministratore Delegato di Tessellis, gruppo nel quale è operativa Tiscali Italia, che ha dichiarato:

L’accordo con FibreConnect costituisce un ulteriore tassello nella realizzazione del Piano Industriale della Società, consolidando il ruolo di Tiscali come abilitatore tecnologico, in grado di creare sinergie e combinare i propri asset in un ecosistema capace di generare valore ed innovazione.

Tiscali, infatti, sta portando avanti una serie di operazioni strategiche per rimodulare il proprio posizionamento, investendo sull’offerta di servizi innovativi al mondo delle imprese, oltre che a quello delle famiglie.

Il lavoro sulle Aree Industriali Artigianali conferma l’impegno profuso a favore della classe imprenditoriale del Paese affinché questa possa beneficiare di una copertura massiva in fibra ultraveloce (FTTH) e di servizi verticali ad alto valore aggiunto sviluppati proprio per gruppi omogenei di utenti.

Siamo convinti che FibreConnect rappresenti il partner ideale per cogliere questa importante occasione di sviluppo e crescita economica.

Queste, invece, le parole di Renzo Ravaglia, CEO e CoFounder di FibreConnect, che ha affermato:

L’accordo siglato con Tiscali, uno dei più importanti operatori di telecomunicazioni italiani, rappresenta la conferma che la nostra strategia di business, basata sul modello Wholesale Only, è in grado di fornire un’efficace risposta alle attuali esigenze del mercato.

Grazie a un’infrastruttura interamente in fibra ottica ad altissime prestazioni, siamo in grado di abilitare i servizi a banda ultra larga necessari per liberare tutto il potenziale delle piccole e medie imprese presenti nelle Aree Industriali e Artigianali che verranno raggiunte dalla rete di FibreConnect, che potranno così accrescere il loro livello di competitività in un contesto in cui le infrastrutture di comunicazione hanno una rilevanza paragonabile a quelle energetiche o dei trasporti.

Per l’esattezza, la partnership tra Tiscali e FibreConnect prevede, in una prima fase, la copertura di migliaia di Piccole e Medie Imprese, in particolare, localizzate, in Emilia Romagna, Veneto, Lombardia e Puglia, attraverso la realizzazione di infrastrutture definite fondamentali per lo sviluppo dei territori.

L’accordo verrà esteso, successivamente, anche ad altre Regioni d’Italia, con l’obiettivo di aumentare ulteriormente la copertura in banda ultralarga delle aree industriali del Paese, per gli operatori “il cuore pulsante dell’economia”.

Nell’ambito della collaborazione, FibreConnect si occuperà dello sviluppo della rete, offrendo, in qualità di operatore indipendente, servizi di connettività in modalità Wholesale Only per le imprese che operano nelle AIA italiane.

Tiscali Italia, invece, sarà responsabile dell’implementazione di soluzioni di connettività a valore aggiunto, con l’obiettivo, secondo quanto riportato, di “diventare l’operatore di riferimento nel territorio”.

Tramite quest’infrastrutturazione, Tiscali e FibreConnect intendono contribuire alla rivalutazione delle aree coinvolte, al fine di incentivare le aziende a restare sul territorio, trasferendo su questo, in linea con gli obiettivi dell’agenda digitale, i benefici economici che ne conseguono, sia diretti che indiretti.

FibreConnect EXA Fibra

Per i due operatori, dunque, questa nuova partnership strategica giocherà un ruolo di particolare importanza nell’accelerazione dello sviluppo della rete nelle aree coinvolte, con circa un milione di imprese, attive all’interno delle AIA, che hanno bisogno di sbloccare il loro potenziale di innovazione.

In particolare, secondo i dati, relativi al 2022, del Report ISTAT “Imprese e ICT”, solo il 13,2% delle Piccole e Medie Imprese in Italia, può contare su servizi di connettività a 1 Giga, mentre il restante 82,8% ha ancora accesso a una banda larga fissa con velocità pari ad almeno 30 Mbit al secondo.

A detta degli operatori, tale velocità ormai non è più adeguata alle esigenze di connettività delle aziende. Oltretutto, anche a fronte di un incremento della domanda di accesso a Internet per scopi lavorativi, con un aumento di circa il 23% di PMI in Italia, rispetto al 2019, in cui più del 50% degli addetti ha accesso al web per motivi di lavoro.

È in questa cornice, pertanto, che si inserisce la collaborazione strategica tra Tiscali e FibreConnect, che portando la fibra ottica nelle Aree Industriali e Artigianali del Paese, ha l’obiettivo di consentire alle imprese del territorio di partecipare a quella che i due operatori definiscono “quarta rivoluzione industriale”.

Per Tiscali, in particolare, alla luce dell’assunzione di alcuni impegni di acquisto di volumi minimi di servizi di connettività nelle aree selezionate per lo svolgimento del progetto, si tratta di un’occasione che potrà portare una maggiore penetrazione nel territorio nazionale, al fine di ampliare la propria platea di clienti.

Editing Mattia Castro

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.