La Storia della TelefoniaWindTre

Oggi 3 Marzo 2023: 20 anni dal lancio in Italia del brand 3 Italia

In data odierna, Venerdì 3 Marzo 2023, si celebra il lancio dell’ormai non più esistente brand 3 Italia. Sono trascorsi 20 anni dall’esordio sul mercato italiano di CK Hutchison.

Era il 3 Marzo del 2003 quando l’Italia dava il benvenuto al brand 3 Italia, lanciato dal gruppo CK Hutchison, dopo l’ottenimento delle licenze UMTS da parte di quest’ultimo, poi diventato azionista di maggioranza di Andala UMTS, successivamente chiamato H3G Italia.

Da allora l’operatore ha introdotto diversi prodotti e servizi, come il lancio della formula “Tutto Incluso(nel 2004), della prima offerta commerciale HSDPA, della chiavetta internet ricaricabile e della cosiddetta “prima TV Digitale Mobile DVB-H al mondo“ (cosi definita dallo stesso brand 3 Italia).

Il 2012 è stato l’anno dedicato al lancio della tecnologia 4G LTE finalizzato ad incrementare la copertura a 100 Mega alle principali aree urbane. L’anno seguente 3 Italia ha raggiunto una copertura del 93% della popolazione con la propria rete.

Il 2013 ha sancito i 10 anni di attività del brand in Italia, che ha colto l’occasione anche per ricordare lo sforzo compiuto da Hutchison Whampoa nel bel Paese, sottolineato da un investimento complessivo superiore ai 10 miliardi di euro.

WINDTRE portabilità MNP

Una svolta interessate si ebbe durante la stagione estiva del 2015, periodo particolarmente importante per 3 Italia, visto il raggiungimento dell’accordo di fusione con l’operatore Wind.

L’aggregazione divenne effettiva soltanto il 31 Dicembre dell’anno seguente, quando dopo varie trattative le società Veon e CK Hutchison, rispettivamente proprietarie di Wind (Wind Telecomunicazioni S.p.A.) e 3 Italia (H3G S.p.A.), completarono il loro processo di fusione. Alla guida di 3 Italia vi era il CEO Maximo Ibarra, che fino a Luglio 2021 ha ricoperto Amministratore Delegato di Sky Italia.

Nelle prime fasi successive alla fusione, la società risultante, Wind Tre S.p.A., operò sul mercato in maniera differente: decise di mantenere i due brand separati per quanto riguarda il mercato consumer, mentre per il segmento business optò per l’unificazione dei due brand decretando la nascita del brand unico Wind Tre Business.

Durante il mese di Settembre 2018, CK Hutchison condivise col pubblico la volontà di rilevare la quota dei russi di Veon, allo scopo di divenire proprietaria al 100% di Wind Tre e di impegnarsi particolarmente nel processo di consolidamento dei due brand.

Conclusa l’operazione Wind Tre S.p.A. divenne totalmente di proprietà del Gruppo di Hong Kong, che ad oggi opera in Italia ancora come socio unico.

Il 16 Marzo 2020 i due brand sono stati completamente integrati, grazie alla comparsa del nuovo brand unico consumer WINDTRE, attivo sia nel mobile che nel fisso con l’assorbimento dei già clienti degli ex brand Wind e 3 Italia.

Pochi giorni prima, il 24 Febbraio 2020, il gruppo CK Hutchison aveva introdotto sul mercato il nuovo secondo brand in Italia, il semivirtuale Very Mobile.

L’ultimo capito di questa storia è stato scritto lo scorso 31 Dicembre 2022, con la decisione da parte dell’operatore di chiudere l’indirizzo della Casella Postale 133 che fu di 3 Italia, a disposizione dei clienti per comunicare con l’operatore. Dopo la fusione, la Casella Postale 133 rimase comunque attiva a nome di Wind Tre.

Come riportato da MondoMobileWeb, la scelta di chiudere la Casella Postale 133 è stata comunicata ufficialmente mediante la pubblicazione sul sito di WindTre di un’apposita informativa.

Si ricorda comunque, che ad oggi i clienti WINDTRE possono comunicare con l’operatore attraverso il nuovo indirizzo Wind Tre S.p.A. – CD MILANO RECAPITO BAGGIO – Casella Postale 159 – 20152 Milano (MI).

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram. Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.