Rimodulazioni TariffarieStreaming

Sky TV, rimodulazione dal 1° Dicembre 2022: aumento di 2,90 euro al mese per alcuni clienti

Sky Italia ha annunciato l’arrivo di una nuova rimodulazione che riguarderà alcuni suoi clienti del segmento televisivo abbonati al pacchetto Sky TV, prevedendo in particolare l’aumento di 2,90 euro del canone mensile.

Nelle ultime ore, all’interno della pagina Sky Informa, presente sul sito ufficiale dell’emittente satellitare, dove vengono inserite le modifiche contrattuali e le comunicazioni per i clienti Sky, è stato inserita una nuova informativa dal titolo “Modifica delle condizioni del tuo contratto di abbonamento al pacchetto Sky TV per Clienti con Abbonamento residenziale Sky per adesioni fino al 3 Febbraio 2021”.

In questo caso, la modifica unilaterale di contratto impatta quindi i clienti con pacchetto Sky TV che hanno sottoscritto un abbonamento residenziale fino al 3 Febbraio 2021 (sono dunque escluse le successive offerte della gamma Open e Smart lanciate dal 4 Febbraio 2021).

Come annunciato da Sky, la rimodulazione entrerà in vigore a partire dal 1° Dicembre 2022, e da quella data il prezzo dell’abbonamento al pacchetto Sky TV aumenterà di 2,90 euro al mese.

I clienti coinvolti dovrebbero ricevere una comunicazione dedicata nella propria fattura Sky. L’azienda precisa che se il cliente sta usufruendo di uno sconto sul prezzo dell’abbonamento, tale sconto resterà invariato e continuerà ad applicarsi fino alla sua data di scadenza.

In ogni caso, il cliente potrà sempre verificare i costi del proprio abbonamento nella fattura disponibile nell’area Fai da te.

rimodulazione Sky TV

Come viene giustificato l’aumento

L’emittente (nonché ormai anche operatore di telefonia fissa con Sky Wifi) giustifica l’aumento del prezzo del pacchetto Sky TV, per i clienti che lo hanno sottoscritto fino al 3 Febbraio 2021, per “continuare a investire in innovazione e qualità”.

Inoltre, Sky afferma di impegnarsi “costantemente per rendere la tua esperienza con noi ogni giorno migliore, offrendoti il massimo della tecnologia e una proposta di contenuti sempre più ricca”, citando le produzioni Sky Original e le “novità dell’intrattenimento di discovery+ e Paramount+.

Discovery+ ha un valore di 1,99 euro al mese, mentre Paramount+ ha un valore di 7,99 euro al mese.

Modalità e termini per il recesso da Sky TV

I clienti Sky TV coinvolti da questa rimodulazione avranno tempo fino al 19 Dicembre 2022 per poter recedere anticipatamente dal contratto di abbonamento, senza né costi né spese.

Nello specifico, come ricorda l’emittente, sarà possibile recedere con una delle seguenti modalità: chiamando il numero 02917171 e seguendo la voce guidata per disdire al telefono con il supporto di un operatore; inviando una PEC o una raccomandata A/R, specificando nell’oggetto o nella causale “Recesso per modifica delle condizioni contrattuali”; recandosi in un punto vendita Sky; accedendo con il proprio Sky ID all’area riservata del sito Sky e selezionando la modalità “Recesso per modifica delle condizioni contrattuali”.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button