ServiziCoopVoce

CoopVoce ufficializza che le SIM ESP non funzioneranno più dal 1° Ottobre 2021

CoopVoce, operatore virtuale su rete TIM, ha ufficializzato la data entro la quale i clienti che utilizzano ancora le SIM di tipo ESP dovranno necessariamente sostituirle con le SIM Evolution, altrimenti non sarà più possibile utilizzare i servizi dell’operatore.

Come già raccontato da MondoMobileWeb, già a fine Giugno 2021 alcuni clienti CoopVoce avevano ricevuto un SMS che informava del termine ultimo per poter sostituire gratuitamente la propria SIM ESP e passare ad una SIM Evolution sulla nuova piattaforma Full MVNO dell’operatore virtuale.

La notizia sul sito dell’operatore virtuale

Nelle ultime ore, invece, l’operatore virtuale di Coop Italia ha ufficializzato la novità direttamente sul suo sito, aggiornando la pagina dedicata alle SIM Evolution.

All’interno della pagina è stata infatti inserita la seguente dicitura:

ATTENZIONE: hai tempo fino al 30 Settembre 2021 per sostituire la tua attuale SIM con la nuova SIM Evolution. Se non effettui il passaggio, dal 1 Ottobre 2021 non sarà più possibile usufruire del servizio CoopVoce.

Inoltre, accanto al tasto “Ricevi con Raccomandata” per richiedere online la sostituzione della SIM con spedizione a domicilio tramite Poste Italiane, è stato inserito il termine del 31 Luglio 2021 per usufruire di questo servizio. Nel tasto per cercare i punti vendita Coop dove effettuare la sostituzione della SIM, con consegna immediata della stessa, c’è invece la data del 30 Settembre 2021.

Dunque, la comunicazione sul sito ufficiale CoopVoce conferma le date anticipate nelle scorse settimane tramite SMS ad alcuni clienti.

Le scadenze da rispettare per i clienti CoopVoce ESP

Nello specifico, il termine ultimo per sostituire gratuitamente la SIM e passare a quella di tipo Evolution è fissato al 30 Settembre 2021, possibile tramite i punti vendita Coop con il codice ricevuto via SMS.

Inoltre, la richiesta di sostituzione della SIM tramite sito o app per riceverla a casa via posta tramite Poste Italiane dovrà essere effettuata entro il 31 Luglio 2021, salvo eventuali proroghe. Per cui dal 1° Agosto 2021 la sostituzione sarà possibile solo prezzo i punti vendita Coop, sempre entro il 30 Settembre 2021.

Invece, se non si effettuerà la sostituzione, a partire dal 1° Ottobre 2021 le SIM CoopVoce ESP non funzioneranno più. Anche dopo questa data dovrebbe comunque essere possibile recuperare il proprio numero, ma in ogni caso la vecchia SIM smetterà di funzionare.

Le procedure per effettuare la sostituzione della SIM, sia nei punti vendita Coop che online, rimangono le stesse utilizzate finora dall’operatore virtuale e già raccontate in dettaglio da MondoMobileWeb.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

SIM Evolution ESP

Si avvia alla conclusione la migrazione di CoopVoce alla piattaforma Full MVNO

Si ricorda che fin dall’apertura della possibilità di sostituire gratuitamente le SIM CoopVoce ESP, non veniva inizialmente indicato un termine ultimo, nonostante l’operatore avesse già chiarito che la sostituzione della SIM è obbligatoria per tutti i clienti CoopVoce.

Tuttavia, l’operatore virtuale ha sempre consigliato di effettuare il cambio gratuito della scheda telefonica il prima possibile.

Nella conferenza di presentazione del passaggio alla nuova piattaforma Full MVNO, in particolare nell’intervista di MondoMobileWeb a Massimiliano Parini, Direttore del Servizio CoopVoce, quest’ultimo affermava che l’operatore virtuale non avrebbe lasciato “nessuno senza linea”, ma che si puntava comunque a chiudere la migrazione entro la fine del 2020 tramite “campagne massicce”, invitando i clienti ad effettuare quanto prima il passaggio.

Complice probabilmente anche la pandemia da Coronavirus scoppiata successivamente alla conferenza di CoopVoce, il termine su cui puntava l’azienda non è stato rispettato, lasciando quindi senza una scadenza anche durante questa prima parte del 2021 la possibilità di sostituire le vecchie SIM.

Ora invece, a circa un anno e mezzo dal lancio della piattaforma Full MVNO, CoopVoce ha comunicato ufficialmente il termine ultimo per passare alle SIM Evolution ai clienti che possiedono ancora le SIM ESP, pena l’impossibilità di continuare ad usare i servizi dell’operatore virtuale.

Chi è coinvolto dalla sostituzione gratuita della SIM

È possibile verificare sia dall’app che dall’area clienti, tramite la sezione dedicata alle SIM Evolution, sia se la propria SIM è da sostituire o se già di tipo Evolution e allo stesso tempo monitorare il processo di sostituzione.

La sostituzione della SIM si deve richiedere se si possiede ancora una vecchia SIM CoopVoce ESP con seriale ICCID che comincia per 893901, mentre la nuove SIM Evolution hanno un seriale ICCID che comincia con 893953, che include il codice MNC (53) assegnato all’operatore per l’autorizzazione da operatore Full MVNO.

Questa procedura è necessaria poiché con il passaggio alla piattaforma Full MVNO CoopVoce si è dotato di un’infrastruttura tecnologica indipendente per gestire direttamente le sue SIM, le numerazioni e i costi di terminazione mobili.

Si ricorda che le nuove SIM Evolution di CoopVoce sono state commercializzate per i nuovi clienti in alcuni punti vendita già a partire da Gennaio 2020, mentre per i già clienti la sostituzione delle SIM è cominciata ad essere fattibile solo in alcuni punti vendita a partire da fine Febbraio 2020, possibilità successivamente estesa anche online.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button