TlcCoopVoce

CoopVoce: 1,5 milioni di clienti. Oggi la presentazione ufficiale del passaggio a FULL MVNO

CoopVoce, operatore virtuale di telefonia mobile nato nel 2007, ad oggi vanta una base clienti di oltre 1 milione e mezzo ed è prossimo ad affrontare un’ulteriore crescita e evoluzione tecnologica con il passaggio a FULL MVNO.

CoopVoce ha debuttato il 4 giugno 2007 grazie ad un accordo, ancora in atto, con l’operatore di rete mobile TIM.

CoopVoce è attualmente un operatore di telefonia mobile ESP MVNO (Enhanced Service Provider Mobile Virtual Network Operator) che si occupa della gestione dei suoi clienti, della fatturazione e della commercializzazione di offerte, tariffe e servizi.

L’attuale prefisso per le nuove numerazioni CoopVoce, per chi non richiede la portabilità del proprio numero (MNP), è il 370 assegnato dal MISE per le numerazioni destinate ai clienti di MVNO sotto rete TIM (ad esempio 3703 per CoopVoce, 3701 per Tiscali Mobile).

All’inizio TIM aveva dedicato a CoopVoce il prefisso 331-1. Il seriale ICCID attuale delle SIM CoopVoce in commercio inizia con 893901.

Durante l’incontro che inizierà oggi 4 dicembre 2019 alle 10:30 a Milano, Coop Italia presenterà l’indagine “Gli italiani e lo smartphone“, realizzata da italiani.coop a novembre 2019 su un campione rappresentativo della popolazione italiana tra i 18 e i 65 anni di età. La ricerca racconterà le abitudini e i comportamenti d’uso degli italiani con i loro smartphone.

Durante l’evento, Coop spiegherà l’andamento nel mercato e le novità in atto per affrontare l’evoluzione tecnologica del suo operatore virtuale.

I già clienti CoopVoce ESP dovranno sostituire la propria SIM per il passaggio a FULL MVNO. Secondo alcune indiscrezioni, le SIM si potranno cambiare nei supermercati e negli ipermercati Coop aderenti.

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

CoopVoce

Con il passaggio alla condizione di Full MVNO (Mobile Virtual Network Operator), già ipotizzato a Giugno 2018 e poi confermato direttamente da Massimiliano Parini, responsabile di CoopVoce, in una recente intervista a MondoMobileWeb, l’operatore virtuale di Coop Italia potrà così gestire direttamente le sue SIM, le numerazioni, i costi di terminazione mobili.

A settembre 2018 il MISE aveva assegnato il nuovo codice MNC (Mobile Network Code) 53, e quindi il seriale ICCID dedicato alle nuove SIM Full MVNO di Coop Italia inizierà con 893953. Invece, il nuovo prefisso sarà il 3534, e il routing number 749.

Presto, CoopVoce potrà gestire in maniera più indipendente i suoi clienti, e se un giorno dovesse decidere di cambiare l’operatore di rete mobile di appoggio (attualmente TIM fino in 4G con velocità fino a 100 Mbps in download), potrà farlo senza far cambiare di nuovo le SIM ai propri clienti.

Nel mese di Luglio 2019, dopo le rimodulazioni tariffarie degli altri operatori, CoopVoce ha avviato una campagna SMS con la seguente frase: “Il tuo operatore ti cambia la tariffa? CoopVoce non lo ha mai fatto”.

All’incontro di stamattina parteciperanno: Marco Pedroni, presidente Coop Italia; Massimiliano Parini, responsabile CoopVoce; Albino Russo, direttore generale Ancc-Coop (Ass. Nazionale Cooperative Consumatori).

Aggiornamento 10:36 del 4 Dicembre 2019:

CoopVoce

Ecco il live blogging della conferenza:

https://www.mondomobileweb.it/164880-coopvoce-full-mvno-ufficiale/

A partire dal mese di Febbraio 2020 in oltre 900 punti vendita Coop i già clienti potranno sostituire le attuali Sim con nuove Sim emesse direttamente da CoopVoce. Oggi viene presentato anche il nuovo logo.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close