ServiziCoopVoce

CoopVoce, sostituzione SIM Evolution anche con spedizione a casa tramite posta

L’operatore virtuale su rete TIM 4G, CoopVoce, ha reso disponibile una nuova maniera di effettuare la sostituzione gratuita della propria SIM con la nuova Evolution per consentire ai propri già clienti di passare alla piattaforma Full MVNO: dopo i punti vendita, adesso si può richiedere anche la consegna a domicilio con spedizione tramite posta.

L’operatore virtuale di Coop Italia ha infatti aggiornato la pagina dedicata alla procedura di richiesta delle SIM Evolution presente sul suo sito ufficiale con maggiori informazioni, e per supportare la nuova funzionalità ha anche aggiornato l’app per dispositivi mobili (Android e iOS).

Infatti, sia nella pagina dedicata del sito che nella sezione dell’applicazione o dell’area clienti da web, è ora presente il nuovo tasto “Ricevi con Raccomandata”, che consente dunque di ricevere gratuitamente la nuova SIM Evolution direttamente a domicilio con una raccomandata di Poste Italiane.

Per farlo basterà compilare l’apposito form presente sul sito dell’operatore, inserendo il proprio numero di telefono CoopVoce per il quale si intende richiedere la sostituzione via posta, e successivamente inserire un codice che si riceverà via SMS sullo stesso numero, in modo tale da completare la richiesta di spedizione della SIM Evolution all’indirizzo che si desidera.

Come detto, la stessa pagina con il form di richiesta potrà essere raggiunta anche direttamente dall’area clienti e dall’app di CoopVoce all’interno della sezione SIM Evolution.

La raccomandata contenente la SIM Evolution verrà spedita, soltanto in Italia, da Poste Italiane all’indirizzo indicato entro 7 giorni lavorativi.

Solo l’intestatario della SIM potrà ritirare la busta presentando al postino un documento di identità valido. In caso di non presenza dell’intestatario, o nel caso siano ancora in vigore le misure di contenimento del Coronavirus, il postino lascerà un avviso di giacenza dove sarà indicato l’Ufficio Postale e il giorno dal quale, sempre e solo l’intestatario, potrà ritirare la nuova SIM Evolution presentando un documento di identità valido.

Si ricorda che la sostituzione della SIM CoopVoce per i già clienti tramite richiesta online con spedizione a domicilio via posta era una modalità già prevista, dato che era stata anticipata dagli stessi dirigenti dell’operatore virtuale durante la conferenza di presentazione del passaggio a Full MVNO del 4 Dicembre 2019.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

CoopVoce SIM Evolution

Oltre alla nuova modalità con spedizione via posta, rimane sempre possibile per i clienti CoopVoce effettuare la procedura di sostituzione della SIM con la nuova Evolution anche recandosi in uno dei punti vendita Coop, che in questo caso prevede la consegna immediata della SIM Evolution.

Per questa procedura, tramite area clienti o app CoopVoce, è necessario generare un codice personale a 7 cifre per richiedere la sostituzione presso uno dei punti vendita Coop, il quale viene inviato anche tramite SMS e mail. Lo stesso codice era stato inviato, senza alcuna richiesta, anche tramite campagna SMS ad alcuni clienti con SIM ESP per invitarli a recarsi in un punto vendita.

Anche in questo caso il codice può essere presentato in negozio, insieme ad un documento di identità valido, solo dall’intestatario della linea, e non dal reale utilizzatore della SIM.

Il codice personale comunicato da CoopVoce sarà valido per la sostituzione di tutte le SIM intestate allo stesso cliente. A questo proposito l’operatore informa che, recandosi al punto vendita, il cliente può decidere di procedere alla sostituzione anche di una sola delle sue SIM.

Per la sostituzione delle (eventuali) altre SIM sulla stessa anagrafica, sarà quindi possibile ritornare in un secondo momento sempre con un documento di identità e con lo stesso codice personale univoco, o in alternativa richiedere anche l’invio tramite raccomandata.

SIM Evolution

Secondo quanto viene specificato con l’aggiornamento apportato da CoopVoce sul suo sito, adesso l’attivazione della SIM Evolution con il relativo passaggio del numero dalla vecchia scheda avverrà automaticamente dopo 5 giorni lavorativi, sia dopo la consegna in un punto vendita che dopo la consegna tramite posta raccomandata.

CoopVoce invierà comunque una comunicazione tramite SMS il giorno prima dell’attivazione della SIM Evolution. L’attivazione della nuova SIM Evolution deve avvenire necessariamente in Italia.

Il passaggio alla nuova SIM Evolution è una sorta di operazione di “portabilità interna”, che in questo caso non comporta il cambio delle proprie offerte o tariffe, che rimarranno dunque invariate. Stesso discorso per il credito residuo e altri servizi, che saranno gli stessi senza variazioni.

Si ricorda che la sostituzione si deve richiedere se si possiede una vecchia SIM CoopVoce ESP con seriale ICCID che comincia per 893901, mentre la nuove SIM Evolution hanno un seriale ICCID che comincia con 893953, che include il codice MNC (53) assegnato all’operatore per l’autorizzazione da operatore Full MVNO.

Tutto ciò è necessario poiché con il passaggio alla piattaforma Full MVNO CoopVoce si è dotato di un’infrastruttura tecnologica indipendente per gestire direttamente le sue SIM, le numerazioni e i costi di terminazione mobili.

CoopVoce non ha ancora previsto una scadenza per la sostituzione gratuita della SIM, anche se l’operatore consiglia di effettuare il cambio della scheda telefonica il prima possibile. La sostituzione della SIM è comunque obbligatoria per tutti i clienti CoopVoce.

Secondo quanto riporta il sito dell’operatore fanno eccezione le nuove attivazioni avvenute dopo l’1 Marzo 2020, probabilmente poiché da quella data in poi sono state distribuite solo SIM Evolution.

L’operatore ricorda che è comunque possibile verificare sia dall’app che dall’area clienti, tramite la sezione dedicata alle SIM Evolution, sia se la propria SIM è da sostituire o se già di tipo Evolution e allo stesso tempo monitorare il processo di sostituzione. CoopVoce sottolinea anche che è possibile verificare la necessità di sostituzione delle SIM dal colore: se è di colore verde bisognerà procedere con la sostituzione, mentre se è bianca è già una nuova SIM Evolution.

CoopVoce

Nella pagina del sito CoopVoce dedicata alle informazioni sulle nuove SIM Evolution, l’operatore sottolinea che se una volta inserita nel proprio cellulare la SIM Evolution (dopo aver atteso ovviamente la sua attivazione) non dovesse ancora funzionare la navigazione internet, per risolvere si potrà mandare un SMS al numero gratuito di assistenza 4243688, scrivendo CONFIGURA, in modo da ricevere un messaggio di configurazione.

In alternativa, per evitare eventuali problemi o disservizi per la navigazione internet, è anche possibile tentare di configurare manualmente l’APN di CoopVoce, che per le nuove SIM Evolution è cambiato.

Se per le SIM ESP di CoopVoce l’APN da utilizzare era web.coopvoce.it, con le nuove SIM Evolution bisogna invece cambiarlo inserendo il nuovo internet.coopvoce.it.

In linea di massima, per effettuare la modifica manuale dell’APN del proprio smartphone, basterà recarsi nelle impostazioni e inserire un nuovo punto di accesso, che avrà come Nome Connessione “WEB CoopVoce”, mentre come Nome punto di accesso “internet.coopvoce.it”, invece i campi nome utente e password bisognerà lasciarli vuoti.

Si ringrazia Cinzia per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button