Offerte per i nuovi clientiFastweb

Fastweb Mobile: anche con Ricarica Pura 50 Giga, minuti e SMS a 8,95 euro al mese

Da alcuni giorni, nei rivenditori Fastweb è possibile attivare l’attuale offerta principale per la rete mobile denominata Fastweb Mobile, a 8,95 euro al mese con 50 Giga, minuti illimitati e 100 SMS, anche direttamente con addebito su credito residuo.

Fino ad ora infatti, per poter effettuare l’attivazione dell’offerta Fastweb Mobile è stato sempre obbligatoriamente richiesto al nuovo cliente, sia online che nei rivenditori, di fornire una carta di credito o un IBAN per l’addebito su conto corrente bancario, con l’attivazione del meccanismo di Ricarica Automatica.

Questo meccanismo prevede che ogni mese venga controllato se il credito residuo sulla SIM sia sufficiente o meno a rinnovare l’offerta. In caso negativo, la ricarica viene addebitata sulla carta di credito o sul conto corrente bancario inserito.

Mobile 50 Giga

Tuttavia, nei negozi Fastweb da alcuni giorni è possibile attivare l’offerta Fastweb Mobile anche con la cosiddetta “Ricarica Pura”, ossia direttamente con addebito del costo mensile su credito residuo. In questo modo nei rivenditori non c’è più l’obbligo di fornire un IBAN o una carta di credito.

In realtà già con le offerte denominate Mobile Voce e Mobile Dati, disponibili solo in alcuni canali di vendita è possibile attivarle direttamente con addebito su credito residuo (non online nel caso di Mobile Dati).

Dunque, adesso anche la principale offerta ricaricabile di Fastweb, denominata Fastweb Mobile è possibile attivarla nei negozi anche senza la Ricarica Automatica, e prevede minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali e alcune destinazioni estere, 100 SMS verso tutti e 50 Giga di traffico dati fino in 4G al costo di 8,95 euro al mese.

Nei negozi, salvo promozioni, il cliente dovrà pagare 25 euro di cui 15 euro per il contributo SIM e 10 euro per la prima ricarica.

Con addebito su credito residuo chiaramente sarà necessario verificare ogni mese di avere credito residuo a sufficienza sulla SIM per il rinnovo dell’offerta, altrimenti in caso contrario non sarà possibile utilizzare i minuti, gli SMS e i Giga dell’offerta finchè non ci sarà credito residuo tale da coprire il costo del rinnovo. Inoltre l’offerta non sarà utilizzabile per ottenere lo sconto sul fisso in caso di convergenza con il mobile.

Rimane comunque possibile attivare questa offerta con la Ricarica Automatica di Fastweb, oltre che nei negozi, anche online (ecco il link diretto).

In questo caso il costo della SIM pari a 10 euro e il costo di spedizione sono gratis in promozione. Dunque attualmente online il costo iniziale da sostenere sarà pari a quello della prima ricarica di 8,95 euro, la quale coprirà in maniera esatta il costo del primo mese anticipato.

In caso di adesione da sito web, canale telefonico o agenzia potrà essere applicato un costo di spedizione della SIM pari a 5 euro, che per adesso è gratuito da sito web.

Fastweb Mobile

Si ricorda che per le nuove SIM Fastweb attivate dal 7 Settembre 2020 viene sfruttata già la rete WINDTRE fino in 4G, 4G+ e 4.5G fino a 1 Gbps, mentre le SIM attivate in precedenza dai già clienti che utilizzano la rete TIM fino in 4G sono in fase di migrazione graduale verso la rete WINDTRE. Tutto ciò per via dell’accordo strategico siglato da Fastweb e WINDTRE, che permetterà a Fastweb anche di usare la rete 5G condivisa di prossima costruzione.

Inoltre, Fastweb ha anche comunicato che sarà il quinto operatore di rete mobile italiano, in seguito al rilascio dell’autorizzazione generale del Ministero dello Sviluppo Economico, completando così la transizione da virtuale FULL MVNO a operatore di rete (MNO).

Il traffico dati è valido sia Italia che in Roaming all’interno dell’Unione Europea e Svizzera, ma in questo caso l’ammontare massimo è di 4 Giga. I minuti sono invece illimitati verso i fissi e mobili nazionali e verso oltre 60 destinazioni internazionali. Inoltre, i minuti sono validi in roaming in Unione Europea e Svizzera verso fissi e mobili dell’Unione Europea o Svizzera per un massimo di 500 minuti.

Terminati i Giga inclusi nell’offerta nessun costo extra verrà addebitato in automatico, ma al cliente Fastweb verrà inviato un SMS per scegliere se acquistare 1 Giga Extra a 6 euro per un massimo di 10 Giga al mese oppure bloccare la navigazione fino al mese successivo.

In alternativa si può sempre attivare l’opzione 10 Giga+ a 6 euro al mese, che si rinnova in automatico insieme al rinnovo dell’offerta, oppure continuare a navigare in Italia sotto copertura WOW Fi.

Gli SMS extra soglia, superati i 100 inclusi, costano invece 5 centesimi di euro ciascuno e le chiamate trasferite tramite il servizio di trasferimento di chiamata saranno tariffate a consumo secondo quanto previsto dall’offerta.

Il bundle di chiamate incluse nell’offerta Fastweb Mobile è valido anche per le chiamate internazionali verso i numeri di rete fissa dei seguenti Paesi: Andorra, Australia, Belgio, Brasile, Bulgaria, Cipro, Croazia, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Hong Kong, Islanda, Israele, Lituania, Lussemburgo, Malta, Marocco, Martinica, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Perù, Polonia, Regno Unito, Repubblica di San Marino, Repubblica Slovacca, Spagna, Sud Africa, Svezia, Svizzera, Taiwan, Ungheria.

Inoltre le chiamate sono valide anche verso i numeri fissi e mobile di Austria, Canada, Cina, Corea Del Sud, Danimarca, Guam, Hawaii, India, Irlanda, Norvegia, Portogallo, Portorico, Repubblica Ceca, Romania, USA, mentre solo verso numeri mobile per la Lettonia.

Gli SMS internazionali sono a 7 centesimi di euro ciascuno verso i paesi UE, invece a 20 centesimi di euro ciascuno verso i paesi extra UE.

Si ringrazia S. per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button