Attivazione nuova SIM: come disattivare i servizi aggiuntivi per evitare brutte sorprese


Quando si attiva una nuova SIM, con alcuni operatori di rete mobile, può capitare di vedersi attivato, in maniera del tutto automatica, diversi servizi aggiuntivi che, al termine di un periodo di prova, vengono rinnovati di default ad un canone mensile fisso, andando a scalare il credito residuo dell’impreparato cliente.

E’ il caso del servizio Rete Sicura di Vodafone che, attualmente, viene attivato di default solo in alcune sim dati e nelle offerte ricaricabili operator attack e winback della gamma Vodafone Special. In particolare, i nuovi clienti Vodafone che attivano una nuova SIM, contestualmente alla sottoscrizione di un’offerta Special, si vedranno addebitare il canone mensile di 1,49 euro del servizio Rete Sicura dopo il primo mese gratuito.

Il suddetto servizio consente di proteggere smartphone, tablet e PC durante la navigazione Internet contro file pericolosi (virus, malware, ecc.), email ingannevoli (phishing) ed è caratterizzato anche dal parental control, la funzione di controllo della navigazione per i minori al fine di decidere quali dispositivi bloccare o abilitare alla navigazione. E’, inoltre, previsto un avviso in caso di truffe informatiche o quando il sito contiene elementi potenzialmente pericolosi.

Rete Sicura può essere disattivata, in qualsiasi momento e gratuitamente, tramite l’Area Clienti Vodafone del sito ufficiale oppure chiamando il numero 42070. La disattivazione di Rete Sicura tramite consulente telefonico del Servizio Clienti 190, invece, ha un costo di 3 euro una tantum.

   

Il servizio Rete Sicura non viene attivato di default nelle nuove offerte standard Red Unlimited (Black è incluso gratuitamente a tempo indeterminato) e Shake It Easy Under 30.

L’ascolto della segreteria telefonica è inclusa con Shake it easy e le offerte della gamma Vodafone Red Unlimited, mentre essa ha un costo di 1,50 euro al giorno, solo in caso di utilizzo, con Vodafone Unlimited x4 Pro e con tutte le offerte della gamma Special.

Per quanto riguarda Tim, invece, quando si attiva una nuova SIM, in automatico, è inclusa l’attivazione del piano tariffario Tim Base & Chat. Quest’ultimo prevede il primo mese gratuito per tutti nuovi clienti per poi rinnovarsi, in generale, al costo mensile di 2 euro.

Tim Base & Chat è un profilo tariffario base a consumo che interviene quando non c’è alcuna opzione tariffaria attiva sulla linea o quando si esaurisce il bundle previsto dalle proprie offerte. Il suddetto profilo prevede chiamate tariffate a 19 centesimi di euro al minuto, con scatto alla risposta di 20 centesimi di euro e tariffazione anticipata di 60 secondi, insieme ad SMS tariffati a 29 centesimi di euro ciascuno.

Se il cliente è in possesso di un’offerta dati attiva, il piano base include anche la possibilità di chattare senza consumare i Giga della propria opzione tariffaria nelle principali app di messaggistica tra cui Whatsapp, Snapchat, Telegram, iMessage, Imo, Skype, Viber e WeChat. L’utilizzo delle chat senza limiti è consentito solo sul territorio italiano con traffico dati disponibile all’interno dell’offerta.

Il canone mensile di 2 euro al mese non è previsto per i nuovi e già clienti che attivano le seguenti offerte: Tim Senza Limiti Silver, Tim Senza Limiti Gold, Tim Senza Limiti Platinum, Subito Smart, Smart 4GB Sim Plus, Smart Voce Mobile, Tim Smart Sim Plus, Smart New, Smart Sim Plus New, Tim Casa, Tim Tag 12 Mesi Gratis, Tim Tag a Pagamento, Tim Home Connect Light, Tim Home Connect 12, Tim Home Connect 24, Tim Big, Tim Young Junior, Tim Junior Plus, Tim Junior Pack, Tim International Senza Limiti, Tim International 30GB New, Tim International 30GB D, Tim Young Senza Limiti, Tim Young Senza Limiti Easy, Tim Young Senza Limiti Promo, Tim Connect Mobile.

Se il cliente ha attiva un’offerta diversa da quelle sopraelencate, deve pagare il canone mensile di 2 euro o, eventualmente, può cambiare piano in Tim Base New e Tim Semplice che non prevedono costi aggiuntivi.

Il cambio piano è gratuito se viene effettuato tramite gli strumenti automatizzati (IVR 119, IVR 40916 e Area Clienti MyTIM), mentre prevede un costo una tantum di 3,99 euro se effettuato tramite operatore del Servizio Clienti 119 o di 7 euro se si effettua nei rivenditori Tim.

L’ascolto della segreteria telefonica con Tim prevede un costo variabile a seconda del piano tariffario attivo, che potrebbe essere incluso in alcune speciali offerte.

Quando si attiva una nuova SIM Tre è incluso, di default, il piano tariffario base Power29 che non prevede alcun canone mensile fin quando il cliente ha attiva un’opzione tariffaria nella propria SIM. In caso contrario, invece, viene addebitato un costo mensile di 2,17 euro.

Il piano Power29 prevede chiamate tariffate a 29 centesimi di euro al minuto (senza scatto alla risposta), SMS tariffati a 29 centesimi di euro cadauno oltre a traffico dati al costo di 20 centesimi di euro ogni 20 Mega.

Al momento dell’attivazione della SIM Tre, inoltre, è attivato di default il servizio Ti ho Cercato che permette di ricevere un SMS che informa il cliente delle chiamate perse quando il telefono è spento o occupato. Il suddetto servizio è fornito a pagamento al costo di 1,50 euro al mese, addebitati solo alla ricezione del primo SMS di notifica del mese. L’addebito, quindi, verrà effettuato solo nei mesi di effettiva fruizione del servizio.

Il cliente Tre potrà disattivare il servizio Ti ho Cercato, in qualsiasi momento, andando ad aprire il dialer del telefono per comporre il codice *112# e, successivamente, premere sul pulsante chiamata. Per riattivarlo nuovamente, invece, bisogna digitare il codice *111#.

Il servizio di segreteria telefonica con Tre, attivato di default nella SIM, è a pagamento ed il suo costo è di 20 centesimi di euro a chiamata indipendentemente dalla sua durata o dall’ascolto dei messaggi. L’addebito avviene solo in caso di effettivo accesso alla segreteria.

Con il brand Wind, il servizio di segreteria telefonica è già attivo sulla SIM e l’ascolto dei messaggi, ove non incluso nella offerta prescelta, prevede un costo di 12,40 centesimi di euro a chiamata. L’ascolto della segreteria telefonica, ad esempio, è inclusa nelle offerte standard del brand, come le All Inclusive, mentre è a pagamento per alcune offerte speciali della gamma Smart.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.