Tim Semplice e Tim Base New: cambio piano tariffario con l’operatore del 119 costa 3,99 euro


Dal 28 Gennaio 2019 i clienti TIM prepagati privati che decidono di contattare un consulente telefonico del Servizio Clienti 119 per chiedere di effettuare un cambio piano tariffario verso Tim Base New o Tim Semplice, saranno preventivamente informati del fatto che l’operazione avrà un costo di 3,99 euro, indipendemente dalla gratuità del profilo tariffario. 

Ogni sim ricaricabile Tim prevede un profilo tariffario base a consumo, che si applica se non ci sono opzioni, promozioni o pacchetti eventualmente attivi sulla linea (esempio: TIM Iron, Tim IperGiga, Tim Special, Tim Senza Limiti, etc.) o quando si esaurisce la quantità di Minuti, Sms o Giga prevista dalle proprie offerte.

Tim Semplice prevede una tariffa voce a consumo di 35 centesimi di euro al minuto. Le chiamate non prevedono uno scatto alla risposta e sono tariffate a effettivi secondi di conversazione. Sms a 29 centesimi di euro.

Tim Base New prevede una tariffa voce a consumo di 23 centesimi di euro al minuto con lo scatto alla risposta di 20 centesimi. Tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi. Sms a 16 centesimi di euro.

Se il cliente TIM ricaricabile privato vuole cambiare profilo tariffario verso queste due tariffe, può farlo gratuitamente tramite l’IVR 40916, 409162, IVR 119 (senza parlare con un operatore) e l’Area Autenticata MyTim Mobile dal sito ufficiale di TIM.

   

Se il cambio piano si effettua con l’operatore del Servizio Clienti 119 il costo è di 3,99 euro, se invece si effettua direttamente nei rivenditori TIM il costo è di 7 euro, quindi conviene utilizzare i canali digitali. Tim Base New e Tim Semplice non prevedono alcun canone mensile.

Quando si attiva una nuova sim ricaricabile TIM, in automatico si attiva il profilo tariffario Tim Base e Chat che prevede un costo anticipato di 2 euro al mese. Per i nuovi clienti il primo mese è completamente gratuito. Il canone fisso si applica anche in presenza di qualsiasi offerta tariffaria attiva.

Il costo mensile del profilo tariffario TIM BASE e Chat non è previsto però per i clienti che attivano le offerte con dati della gamma TIM Senza Limiti (Silver, Gold, Platinum) , TIM Young (Senza Limiti, SL Easy, SL Promo), Junior (Plus e Pack), International (Senza Limiti e 30GB), TIM Connect Mobile, SMART Mobile (Subito, Voce Mobile, Smart 4GB SIM Plus e Plus New), TIM Casa, TIM Tag, Tim Home Connect, Tim Connect CB, Tim Black, Tim Black Free, Tim Iron WinBack e Tim Seven IperGo.

Tim Base e Chat prevede una tariffa voce a consumo di 19 centesimi di euro al minuto con lo scatto alla risposta di 29 centesimi. Tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi. Sms a 29 centesimi di euro.

In caso di presenza di un’offerta dati attiva, la tariffa include anche la possibilità di chattare con tutti su Whatsapp, Snapchat, Telegram, iMessage, Imo, Skype Viber, WeChat senza consumare i Giga della propria offerta dati attiva. L’utilizzo delle chat senza limiti sono consentiti solo sul territorio italiano e l’offerta deve avere traffico dati disponibile. Il piano tariffario TIM BASE e Chat è disponibile anche per i già clienti ricaricabili.

Secondo alcune testimonianze alcuni clienti Tim hanno segnalato, nonostante si attivo il piano Tim Base e Chat, utilizzando Telegram vengono consumati i Giga della propria offerta dati attiva. Il problema, contattando il Servizio Clienti 119, viene specificato che è in corso di risoluzione.

Il costo per l’invio degli MMS è di 1,30 euro caduno. La tariffa base per la navigazione Internet da telefonino, attraverso APN wap.tim.it e applicata in assenza di specifiche offerte dati attive, è di 4 euro al giorno. L’importo è addebitato solo nei giorni di effettivo utilizzo (al raggiungimento di 500MB al giorno la velocità di navigazione si riduce a 32Kbps).

Si ringrazia Alessandro per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.