Tech

A Barcellona nasce Thinx, il nuovo laboratorio di innovazione e accelerazione tecnologica

A Barcellona è stato inaugurato da Telefónica e 5GBarcellona il nuovo laboratorio dedicato all’innovazione e all’accelerazione di Start Up, PMI e aziende che lavorano con l’obiettivo di creare servizi e applicazioni per la nuova tecnologia 5G. Il laboratorio ha preso il nome di Thinx.

I fautori della nascita del laboratorio Thinx sono stati molteplici, da Jordi Puigneró, direttore della politica digitale della Generalitat de Catalunya a Ada Colau, sindaco di Barcellona, senza dimenticare María Jesús Almazor, CEO di Telefónica Spain e Carlos Grau, CEO di Mobile World Capital Barcelona.Thinx telefonica barcellona

L’obiettivo di Thinx è quello di rendere la città di Barcellona, uno dei punti strategici di innovazione europea nel campo del 5G e lo farà diventando un vero e proprio acceleratore di tecnologie, soprattutto di quelle che fanno leva su funzionalità particolarmente avanzate e rilevanti, riguardanti, per esempio, il minor consumo di batteria, la migliore copertura di rete e il supporto di un maggior numero di dispositivi connessi tra loro.

Tra le altre finalità previste da Thinx vi sono inoltre anche la promozione della ricerca sul 5G, l’espansione e l’attrazione di nuovi talenti nel campo delle nuove tecnologie, il desiderio di diventare un motore per lo sviluppo di tecnologie innovative ed incrementare il tessuto imprenditoriale di Barcellona, soprattutto nel campo digitale.Thinx

Il laboratorio quindi intende presentarsi come un centro vivo dove è possibile mettere il pratica il coworking e dove si può vivere l’accelerazione di idee e imprese. Un luogo dove non manca mai il supporto tecnico e che sia in grado di diffondere il proprio know-how, presentando alle aziende un ecosistema avanzato in grado di produrre con largo anticipo le tecnologie e le reti di telecomunicazioni future.

Tra i primi test avvenuti all’interno del laboratorio Thinx 5GBarcellona, vi è stato l’avvio di EnGiDi, un nuovo dispositivo progettato per aumentare in modo rilevante il livello di sicurezza sul luogo di lavoro, in particolar modo all’interno dei cantieri edili e delle grandi infrastrutture. EnGiDi è stato studiato per avere la possibilità di monitorare ogni movimenti in tempo reale, così da tentare di prevenire eventuali incidenti.Thinx EnGiDi

EnGiDi può per esempio misurare le sollecitazioni termiche a cui è soggetto il lavoratore, può comunicare a quale altezza si trova l’operatore e può anche segnalare le cadute che si verificano durante lo svolgimento di una determinata mansione, oltre che numerose altre variabili. La raccolta di questi dati in tempo reale, grazie all’integrazione delle reti 5G potrà quindi consentire il monitoraggio di un elevato numero di lavoratori.

https://www.youtube.com/watch?v=P1Ff7HgON0Q

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button