AnteprimaRimodulazioni Tariffarie

Rimodulazione Wind: da Ottobre 2018 aumento di 2,50 euro al mese per alcune offerte di rete fissa in ADSL e FTTC

Nuovi aumenti in vista per i clienti di rete fissa Wind Infostrada. Come comunicato ad alcuni clienti nell’ultima bolletta, a partire dal 5 Ottobre 2018 molte offerte di linea fissa in ADSL e FTTC subiranno un aumento di 2,50 euro al mese

Secondo alcune indiscrezioni la presente comunicazione è riservata ai clienti che hanno sottoscritto un’offerta Wind entro Settembre 2017, ossia quando è stato effettuato il cambio di brand da Infostrada a Wind Home e adesso Wind Fibra.

Infatti le offerte con questi marchi non sembrano essere coinvolte, ne tanto meno chi ha sottoscritto un’offerta in fibra FTTH, visto che la comunicazione specifica ADSL e FTTC.

Secondo quanto riporta la comunicazione in fattura segnalata a MondoMobileWeb, visibile in basso, le offerte in ADSL e FTTC coinvolte dall’aumento di 2,50 euro al mese sarebbero: Absolute ADSL e Absolute+ anche nelle versioni 20 Mega; Absolute Fibra e Absolute Fibra 30, 50, 100; All Inclusive, All inclusive Unlimited, All inclusive Fibra e All Inclusive Unlimited Fibra.

Wind comunica inoltre che se già attive sulla linea, saranno comunque preservate fino alla loro scadenza tutte le eventuali promozioni in essere.

Wind
Si ringraziano Gioser e Santolo per la foto e la segnalazione

I clienti coinvolti dalla modifica contrattuale potranno recedere senza costi o penali entro e non oltre il 4 Ottobre 2018 inviando una comunicazione che avrà come causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali: lettera raccomandata A/R all’indirizzo WIND Tre SpA. – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano; PEC all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it; tramite punto vendita Wind di proprietà oppure chiamando il 155 per acquisire la richiesta ed accertando l’identità dell’intestatario della linea; inviando una richiesta da Area Clienti Wind dalla sezione Assistenza Guidata.

In caso di passaggio ad altro operatore con mantenimento del numero, oltre ad inviare la comunicazione di recesso, è necessario effettuare la richiesta di passaggio direttamente ad un’altro operatore entro lo stesso termine del 4 ottobre 2018.

Qualora sulla linea interessata dalla rimodulazione fosse associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto attualmente in corso (es. telefono, Tablet, etc.), nella suddetta comunicazione e prima di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore si potrà decidere se pagare le rate residue anche in un’unica soluzione, indicandolo nella comunicazione inviata.

Wind ha pubblicato la notizia della modifica unilaterale anche sul sito ufficiale nella sezione “Wind Informa“:

A seguito della sopravvenuta esigenza di modifica del posizionamento dell’offerta e con la necessità di consentire a Wind di continuare a fornire livelli di servizio in linea con le crescenti esigenze del mercato, a partire dal 5 ottobre 2018, il costo di alcune offerte di rete fissa sarà incrementato di 2,5 euro al mese. Tutti i clienti interessati dalla suddetta modifica, riceveranno una comunicazione in fattura. Le comunichiamo che, se già attive sulla linea, saranno comunque preservate fino alla loro scadenza tutte le eventuali promozioni in essere.

Le ricordiamo che, come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora non accettasse tale variazione, potrà esercitare il diritto di recesso dal contratto dai servizi WIND o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione entro il 4 ottobre 2018, inviando una comunicazione avente come causale di recesso: “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei seguenti canali: lettera raccomandata A/R al seguente indirizzo: WIND Tre SpA. – Servizio Disdette – Casella Postale 14155 – Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano, PEC all’indirizzo servizioclienti155@pec.windtre.it, punto vendita Wind di proprietà, chiamata al 155 per acquisire la sua richiesta ed accertando la sua identità, inviando una richiesta da Area Clienti Wind dalla sezione Assistenza Guidata.

In caso di passaggio ad altro operatore con mantenimento del numero, oltre ad inviare la comunicazione di recesso, è necessario effettuare la richiesta di passaggio direttamente all’altro operatore entro lo stesso termine del 4 ottobre 2018.

Qualora decidesse di recedere e alla linea interessata dalla presente proposta di modifica fosse associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto in corso di vigenza (es. telefono, Tablet, etc.), nella suddetta comunicazione e prima di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore potrà decidere se pagare le rate residue anche in un’unica soluzione, indicando tale scelta nella comunicazione inviata. Per ulteriori informazioni può contattare il Servizio Clienti 155

Inoltre Wind ha deciso anche di aumentare dal 20 Settembre 2018 il contributo per l’invio della fattura in formato cartaceo, comprensivo delle spese di spedizione, a 2 euro ad invio per tutti i clienti di rete fissa.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close