Telecomunicazioni

Irideos, terza struttura a banda larga del paese, nasce ufficialmente e ha l’obiettivo di connettere le imprese

Irideos, società di F2i, fondi italiani per le infrastrutture, e terza struttura a banda larga del paese, di cui noi di MondoMobileWeb abbiamo già trattato in un precedente articolo, secondo il quotidiano La Repubblica, è ufficialmente nata.

F2i, con la creazione di Irideos, descritto come “polo delle tecnologie per l’informazione e la comunicazione dedicato alle aziende ed alla pubblica amministrazione“, conferma il proprio impegno nell’investire nel settore tlc.

In Irideos – che ha circa 15 mila chilometri di rete fibra, che corre lungo i due lati delle autostrade italiane, da Aosta a Palermo, 2100 punti di accesso e dieci centri di raccolta dati – entro il 31 Luglio 2018, confluiranno Infracom, KpnqWest Italia, MC-link e BigTlc, acquistati negli ultimi anni da F2i. Si tratta di una mossa per consolidare e aggregare gli asset e le competenze dei quattro operatori focalizzati sulla clientela business.

F2i, che vede nella Cassa Depositi e Prestiti, fondazioni bancarie, Intesa e il fondo Ardian i principali soci sottoscrittori, ha di recente chiuso, secondo Wired, altri accordi con il fondo Gic, fondo sovrano di Singapore con 100 miliardi di dollari investiti, e il fondo pensione canadese Psp, che ha collocato ben 139,2 miliardi di dollari.

Irideos, è partecipata all’80% da F2i e al 20% da Marguerite, alleanza di cui fanno parte la Cassa Depositi Prestiti con gli omologhi istituti di Francia, Germania, Polonia e Spagna, cui si è aggiunta la Banca europea degli investimenti.

La crescita di Irideos, e di F2i con essa, non sembra concludersi. Tanto che, Renato Ravanelli, Amministratore Delegato di F2i, ed i suoi uomini, potrebbero provare ad acquisire anche Sparkle, partecipata di Tim che posa cavi a livello internazionale, e che, secondo Amos Genish, amministratore delegato Tim, non rappresenta il core business della società.

Inoltre, il fondo F2i, ha intenzione di crescere nella distribuzione locale del gas, partecipando alle gare territoriali, a quelle per la privatizzazione degli aeroporti ancora sotto controllo pubblico, e, infine, collaborando con Edison, per avere un ruolo di primo piano nelle energie rinnovabili.

Seguici su Telegram

Per rimanere aggiornato sulle novità della telefonia unisciti al canale @mondomobileweb di Telegram.

Seguici anche su Google News, Facebook, X e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock rilevato

Caro Lettore, grazie per essere qui. Ti informo che con un blocco degli annunci attivo chi ci sostiene non riesce a mantenere i costi di questo servizio gratuito. La politica è di non adottare banner invasivi. Aggiungi mondomobileweb.it tra le esclusioni del tuo Adblock per garantire questo servizio nel tempo.